Pagina 122 di 147 PrimaPrima ... 2272112120121122123124132 ... UltimaUltima
Risultati da 1,211 a 1,220 di 1467
  1. #1211
    Supercella L'avatar di verza81
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Località
    Altavilla Vicentina (VI) - Lavoro casello A4 di Montecchio Maggiore (VI)
    Messaggi
    14,302
    Finalmente in arrivo una settimana invernale sull'Europa centro settentrionale, con vento e neve fino al piano o quote basse Clicca l'immagine per ingrandirla. 

Nome: Screenshot_20200208_212524.jpg 
Visualizzazioni: 56 
Dimensione: 79.3 KB 
ID: 97799

    Inviato dal mio LYA-L09 utilizzando Tapatalk
    Dati online su

    http://www.meteoaltavillavicentina.altervista.org/

    http://www.meteoaltavillavicentina.altervista.org/tabella.php

    Stazione Davis VP2 wireless con kit di ventilazione diurna

  2. #1212
    Socio Meteotriveneto
    Rete Stazioni M3V
    L'avatar di basaneta
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Località
    Fonzaso 329 slm (BL) 46°00'47'' lat nord 11°48'46 long est
    Messaggi
    4,080
    Magari qualche anno di VP forte e conseguente aumento di ghiacci polari (come sto inverno) e in un contesto di un minimo solare forte come ora...
    Magari qualcosa cambierà...!?!?
    Io penso e spero di sì !


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    www.meteofonzaso.altervista.org
    my.meteonetwork.it/station/vnt245/
    Stazione meteo Davis Vantage PRO 2 wireless.
    Acc. neve inverno 2012-2013 225.5 cm
    Acc. neve inverno 2013-2014 46.0 cm
    Acc. neve inverno 2014-2015 39.0 cm
    Acc. neve inverno 2015-2016 33.0 cm
    Acc. neve inverno 2016-2017 7.5 cm
    Acc. neve inverno 2017-2018 37.5cm al 03-03-2018
    Acc. neve inverno 2018-2019 0.5+7+1.5+13+1+10+3+1 tot 37cm al 5-05-19!!!
    Acc .neve inverno 2019-2020 7+5 tot 12cm al 6-03 2020

  3. #1213
    Direttivo Meteotriveneto
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Colceresa (VI) 220m
    Messaggi
    733
    Questa settimana faranno parlare di sé le tempeste di vento che colpiranno l'Europa centro settentrionale.
    Previsti venti molto molto forti in varie zone, pilotate da quelle depressioni del fronte polare con isobare strettissime che si vedono nei modelli sfilare da owest verso est.
    La prima di queste é stata chiamata Ciara (dall'università di Berlino credo).

    Uno sguardo al lungo stamane lo possiamo dare perché (sempre a parer mio) come si vede dalle mappe sotto si dovrà per forza passare per quella strada che si vede, ed é una conseguenza di quello che vediamo da giorni.
    Quindi seconda decade in partenza di febbraio che appare segnata, con un finale decade con aria subtropicale umida e calda in arrivo data l'ulteriore spinta in arrivo da quelle zone.

    La terza decade di febbraio?
    Nessuno lo può sapere se arriverà o meno un cambio di circolazione a livello europeo, quindi tanto meno possiamo sapere in Italia cosa potrà succedere.
    Prima si cercherà di capire al limite se potrà esserci un cambio di pattern, ma appunto non ha senso alcuno parlarne sarebbe solo speculazione o tirare un dado.

  4. #1214
    Socio Meteotriveneto
    Data Registrazione
    Aug 2015
    Località
    treviso
    Messaggi
    1,508
    Citazione Originariamente Scritto da Snoww Visualizza Messaggio
    La terza decade di febbraio?
    Nessuno lo può sapere se arriverà o meno un cambio di circolazione a livello europeo, quindi tanto meno possiamo sapere in Italia cosa potrà succedere.
    Prima si cercherà di capire al limite se potrà esserci un cambio di pattern, ma appunto non ha senso alcuno parlarne sarebbe solo speculazione o tirare un dado. ìì
    Beh Simone, con il NAM a +4 è come giocare rosso al casinò su una ruota con 35 numeri rossi e uno nero.....

  5. #1215
    Direttivo Meteotriveneto
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Colceresa (VI) 220m
    Messaggi
    733
    Per questo mi sono permesso di dire quattro acche anch'io stavolta... :) strada obbligata

  6. #1216
    Pres. Veneto in Meteo
    Socio Meteotriveneto
    L'avatar di Marco Rabito
    Data Registrazione
    Nov 2018
    Località
    Cavazzale (VI)
    Messaggi
    2,199
    Citazione Originariamente Scritto da Snoww Visualizza Messaggio
    Questa settimana faranno parlare di sé le tempeste di vento che colpiranno l'Europa centro settentrionale.
    Previsti venti molto molto forti in varie zone, pilotate da quelle depressioni del fronte polare con isobare strettissime che si vedono nei modelli sfilare da owest verso est.
    La prima di queste é stata chiamata Ciara (dall'università di Berlino credo).

    Uno sguardo al lungo stamane lo possiamo dare perché (sempre a parer mio) come si vede dalle mappe sotto si dovrà per forza passare per quella strada che si vede, ed é una conseguenza di quello che vediamo da giorni.
    Quindi seconda decade in partenza di febbraio che appare segnata, con un finale decade con aria subtropicale umida e calda in arrivo data l'ulteriore spinta in arrivo da quelle zone.

    La terza decade di febbraio?
    Nessuno lo può sapere se arriverà o meno un cambio di circolazione a livello europeo, quindi tanto meno possiamo sapere in Italia cosa potrà succedere.
    Prima si cercherà di capire al limite se potrà esserci un cambio di pattern, ma appunto non ha senso alcuno parlarne sarebbe solo speculazione o tirare un dado.

    Tutta Europa anormalmente calda ancora per giorni... sfondano le correnti atlantiche ovunque.

    Con queste configurazioni c'è poco da fare per l'intero continente.

    Di freddo non se ne vede e quel poco che poteva affacciarsi sul centro e nord Europa viene ricacciato verso est.
    Al punto da scomparire anche dal dominio delle carte.

  7. #1217
    Altostratus
    Data Registrazione
    Nov 2018
    Località
    Trento/Castelfranco Veneto
    Messaggi
    765
    Per domani e martedì cosa ci dobbiamo aspettare? Temperature primaverili o nuvolaglia a contenere l'aumento termico ?

  8. #1218
    Miraggio
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Località
    IT
    Messaggi
    5
    Non cambierà nulla, febbraio andato e non ci si puo attendere molto di piu da marzo.
    Con un vp dopato dall eccezionale forza del vps non si puo pretendere chissa cosa.
    L unica possibilità di vedere qualcosa di invernale potrebbe essere data da un arretramento del vp canadese con un orso in espansione.
    Ma bisogna passare necessariamente da un indebolimento del vortice polare .
    E per ora non ci sono le condizioni, anzi i valori termici dell intera colonna del vps sono impressionanti per la stagione.

    Inviato dal mio MYA-L11 utilizzando Tapatalk

  9. #1219
    Altostratus
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Località
    Stra (VE) 8mslm - Zoppè di Cadore (BL) 1460mslm
    Messaggi
    698
    A me onestamente preoccupa molto la primavera...temo in una stagione rovinata come l'anno scorso, il surplus termico in qualche modo andrà smaltito ed un mediterraneo bollente non potrà far altro che alimentare le eventuali depressioni che si formeranno...anche perchè il vp mollerà la presa ed in qualche modo gli scambi meridiani dovranno innescarsi..
    Dati della mia stazione meteo:

    tergola.altervista.org

  10. #1220
    Altostratus L'avatar di globalmeteo
    Data Registrazione
    Aug 2015
    Località
    Castelfranco Veneto
    Messaggi
    845
    Citazione Originariamente Scritto da elsante Visualizza Messaggio
    A me onestamente preoccupa molto la primavera...temo in una stagione rovinata come l'anno scorso, il surplus termico in qualche modo andrà smaltito ed un mediterraneo bollente non potrà far altro che alimentare le eventuali depressioni che si formeranno...anche perchè il vp mollerà la presa ed in qualche modo gli scambi meridiani dovranno innescarsi..
    penso anche io
    Stazione Meteo Castelfranco Veneto: www.castelfrancovenetometeo.altervista.org/stazionemeteo.html
    Sito Meteo Nazionale: www.globalmeteo.altervista.org

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •