Pagina 38 di 54 PrimaPrima ... 28363738394048 ... UltimaUltima
Risultati da 371 a 380 di 534

Discussione: [MODELLI] Autunno 2019

  1. #371
    Nimbostratus
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Località
    Vicenza
    Messaggi
    1,563
    Citazione Originariamente Scritto da AlessandroVI Visualizza Messaggio
    Sentivo al tf che lanprotezio e civile ha messo alleerta rossa per domani sul veneto. Ma non mi pare dalle carte di vedere accumuli pesantissimi..... 🤔
    Ohmi son perso qualche carta?

  2. #372
    Altostratus
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Località
    piovene rocchette mt 260
    Messaggi
    1,107
    Visto cosa è successo a Venezia per non rischiare fanno questo , i fiumi sono molto bassi però ....vediamo, meglio essere prudenti 🤔

  3. #373
    Presidente SerenissimaMeteo
    Socio Meteotriveneto
    L'avatar di Marco Rabito
    Data Registrazione
    Nov 2018
    Località
    Cavazzale (VI)
    Messaggi
    1,283
    Infatti il rischio idraulico non è di particolare rilevo sulla rete principale, quindi sui grandi corsi d'acqua.
    L'allerta ROSSA risulta emanata per solo due settori e limitatamente alla rete idraulica secondaria e al rischio idrogeologico quindi perfettamente coerente con una tipologia di cumulati previsti dagli scenari come di tipo prettamente orografico, al contrario di quelli dell'altro giorno che erano pienamente rispondenti a sollevamento dinamico.

    Quindi sarà da prestare attenzione ai piccoli corsi d'acqua, agli allagamenti su piano campagna e zone urbanizzate in presenza di rovesci o temporali specie su fascia pedemontana e alle colate detritiche o movimenti franosi.

    Come ho già sottolineato, per quanto riguarda il fiume Bacchiglione nel dettaglio, lo scenario indicato da LAMI e IFS (ECMWF) mostra cumulati compatibili con un'onda di piena non particolarmente rilevante.

    La scelta di questi livelli di allertamento risponde in buona parte anche alle valutazioni sul grado di stress accumulato dal territorio. I livelli di partenza dei corsi d'acqua non hanno un grande rilievo in quanto la costituzione delle piene nella fase iniziale colmeranno in brevissimo il minimo vantaggio di partenza.
    Presidente di Serenissima Meteo
    Meteorologo AMPRO - Tecnico Meteorologico Certificato WMO1083
    Fondatore e Direttivo di AMPRO, Associazione Italiana Meteo Professionisti
    Opinionista sportivo per Tva Vicenza.
    https://m.facebook.com/SerenissimaMeteo/

  4. #374
    Nimbostratus
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Località
    Vicenza
    Messaggi
    1,563
    Citazione Originariamente Scritto da Marco Rabito Visualizza Messaggio
    Infatti il rischio idraulico non è di particolare rilevo sulla rete principale, quindi sui grandi corsi d'acqua.
    L'allerta ROSSA risulta emanata per solo due settori e limitatamente alla rete idraulica secondaria e al rischio idrogeologico quindi perfettamente coerente con una tipologia di cumulati previsti dagli scenari come di tipo prettamente orografico, al contrario di quelli dell'altro giorno che erano pienamente rispondenti a sollevamento dinamico.

    Quindi sarà da prestare attenzione ai piccoli corsi d'acqua, agli allagamenti su piano campagna e zone urbanizzate in presenza di rovesci o temporali specie su fascia pedemontana e alle colate detritiche o movimenti franosi.

    Come ho già sottolineato, per quanto riguarda il fiume Bacchiglione nel dettaglio, lo scenario indicato da LAMI e IFS (ECMWF) mostra cumulati compatibili con un'onda di piena non particolarmente rilevante.

    La scelta di questi livelli di allertamento risponde in buona parte anche alle valutazioni sul grado di stress accumulato dal territorio. I livelli di partenza dei corsi d'acqua non hanno un grande rilievo in quanto la costituzione delle piene nella fase iniziale colmeranno in brevissimo il minimo vantaggio di partenza.
    Grazie come sempre.

  5. #375
    Presidente SerenissimaMeteo
    Socio Meteotriveneto
    L'avatar di Marco Rabito
    Data Registrazione
    Nov 2018
    Località
    Cavazzale (VI)
    Messaggi
    1,283
    Ultima corsa di LAMI che aumenta le cumulate sulle 18 ore fino a 160 mm sulla Val Leogra.
    Assisteremo ad una ricalibrazione verso l'alto dell'onda di piena sul Bacchiglione.

  6. #376
    Cirrus
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Località
    Alonte
    Messaggi
    379
    Aggiungiamoci il fatto che piove fino a 1900 metri anziché a 1500 e diciamo che le cose sono che è una passata molto tosta.

  7. #377
    Nimbostratus
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Località
    altopiano di asiago
    Messaggi
    2,039
    Citazione Originariamente Scritto da bgv Visualizza Messaggio
    Aggiungiamoci il fatto che piove fino a 1900 metri anziché a 1500 e diciamo che le cose sono che è una passata molto tosta.
    purtroppo piove quasi sopra al Verena dunque anche ai 2000 metri, siamo sopra zero.
    Scioglie tutto sotto tali quote e piove forte sulle Piccole Dolomiti fin i 2000...Campomolon +2° ed è una zona solitamente fredda.

    Errore grossolano della QN , vediamo se qualcuno si accorge.

  8. #378
    Presidente SerenissimaMeteo
    Socio Meteotriveneto
    L'avatar di Marco Rabito
    Data Registrazione
    Nov 2018
    Località
    Cavazzale (VI)
    Messaggi
    1,283
    Modello AMICO ritocca verso l'alto la piena prevista sul Bacchiglione a 4.60 per le 23.

    Clicca l'immagine per ingrandirla. 

Nome: FF1D0ABA-F0D8-4834-A9EB-E4DD2A55E0FC.png 
Visualizzazioni: 89 
Dimensione: 364.6 KB 
ID: 96200
    Presidente di Serenissima Meteo
    Meteorologo AMPRO - Tecnico Meteorologico Certificato WMO1083
    Fondatore e Direttivo di AMPRO, Associazione Italiana Meteo Professionisti
    Opinionista sportivo per Tva Vicenza.
    https://m.facebook.com/SerenissimaMeteo/

  9. #379
    Supercella L'avatar di verza81
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Località
    Altavilla Vicentina (VI) - Lavoro casello A4 di Montecchio Maggiore (VI)
    Messaggi
    12,281
    Citazione Originariamente Scritto da verza81 Visualizza Messaggio
    Finalmente anche Reading si accoda a GFS e vede forto maltempo anche per domenica.
    Periodo assurdo, specie per le Dolomiti.
    A fine evento mi aspetto almeno 100 cm oltre i 1500 m e oltre 200 cm oltre i 2000 m su Dolomiti.
    Potrebbe essere un'ottima fase anche per le Prealpi interne oltre i 1500 m

    AVVISO METEO: Venerdì tempo perturbato con precipitazioni diffuse, a tratti forti. Quantitativi abbondanti, localmente anche molto abbondanti, su zone montane/pedemontane, in pianura da contenuti a localmente abbondanti sulle zone settentrionali. Copiose nevicate in montagna, specie oltre i 1500 m. Venti tesi a tratti forti di Scirocco su costa e pianura limitrofa; forti in quota, specie sulle dorsali prealpine, dai quadranti meridionali, con qualche raffica nelle valli.

    Evoluzione generale

    Oggi il tempo migliora per avvezione d'aria più secca proveniente da Nord-Ovest, alla sera i venti si disporranno da Sud-Ovest per ulteriore approfondimento della depressione, attualmente centrata sulla Francia. Depressione che determinerà una fase di spiccato maltempo venerdì con piogge abbondanti e nevicate copiose in alta montagna. Tale minimo depressionarie scenderà sul Mediterraneo sabato , provocando un nuovo episodio perturbato la cui entità non è accertabile oggi per il non poter determinare la posizione della suddetta depressione, assieme alla connessa avvezione sciroccale. In ogni caso nuova pioggia ed altra neve cadranno sui monti veneti, sommandosi con quelle cadute venerdì, con totali complessivi riguardevoli. Lunedì , in attesa di un ritorno da Est, probabile tregua nelle prime ore del giorno.
    Il tempo oggi

    giovedì 14
    Previsioni per il pomeriggio di oggi. Ben soleggiato,in serata aumento della nuvolosità e probabili deboli precipitazioni, nevose oltre i 900/1100 m sulle Dolomiti e 1100/1400 m sulle Prealpi. Clima diurno mite con punte di 7/8°C nelle conche prealpine e di 3/6°C a 1000/1200 m, meno nelle valli in ombra. Venti moderati/tesi da Sud-Ovest in alta quota.

    Tempo previsto

    venerdì 15. Forte maltempo con cielo del tutto coperto e precipitazioni diffuse ed abbondanti, localmente molto abbondanti. Le nevicate saranno copiose in quota. Attenuazione del maltempo in serata. Clima molto umido con debole escursione termica giornaliera.
    Precipitazioni. Probabilità molto alta 100%) per piogge abbondanti, localmente molto abbondanti, e nevicate copiose, specie oltre i 1500 m. Il limite della neve sarà in rialzo sulle Prealpi dove potrebbe rimanere a lungo sopra i 1500/1600 m (solo localmente a 1400 m su Prealpi occidenti), prima di scendere un po' a fine episodio. Sulle Dolomiti il limite sarà molto variabile, temporanea,ente fino 700/900 m nelle valli più chiuse a 1400/1500 m nei settori più aperti ai quadranti meridionali. I cumuli di pioggia saranno compresi tra 70/90 mm, localmente 120/140 mm sulle Prealpi, con apporti di neve fresca medi di 60/90 cm oltre i 1800/2000 m, localmente maggiori su Dolomiti meridionali e sulle cime prealpine più alte. Sotto tali quote gli apporti saranno minore per neve pesante e per contributo di pioggia.
    Temperature. In generale rialzo, eccetto calo delle massime nelle valli. Sono previsti massimi di 5/6°C nei fondovalle prealpini e di 1/4°C a 1000/1200 m. Su Prealpi a 1500 m min 0°C max 2°C, a 2000 m min -2°C max 0°C. Su Dolomiti a 2000 m min -3°C max -1°C, a 3000 m min -8°C max -5°C.
    Venti. Nelle valli deboli/moderati di direzione variabile, con forti raffiche pomeridiane, specie in caso di temporali; in quota tesi/forti da Sud-Est su dorsali, a tratti molto forti a 3000 m. in attenuazione da Sud-Ovest alla sera, a 20-65 km/h a 2000 m, 55-90 km/h a 3000 m.

    sabato 16. Salvo brevi schiarite notturne in quota, il cielo sarà perlopiù coperto con nuovo peggioramento del tempo. Precipitazioni in estensione da Est verso Ovest.Temperature minime senza variazioni di rilievo e massime in lieve rialzo. Clima fresco ed uggioso.
    Precipitazioni. Probabilità contenuta al mattino (20/30%) per sporadiche pioviggine e qualche fiocco di neve oltre i 1000/1100 m. Al pomeriggio aumento della probabilità fino ad alta alla sera. Il limite delle nevicate sarà ancora sui 1000/1200 m, prima di risalire sui 1200/1300 sulle Dolomiti e Prealpi occidentali, mentre potrebbe di nuovo essere oltre i 1600/1700 m su quelle bellunesi.
    Temperature. In alta quota in generale calo rispetto a venerdì,mentre saranno senza notevoli variazioni sotto i 1500 m. Su Prealpi a 1500 m min -1°C max 1°C, a 2000 m min -3°C max -2°C. Su Dolomiti a 2000 m min -4°C max -3°C, a 3000 m min -9°C max -8°C.
    Venti. Nelle valli deboli/moderati di direzione variabile; in quota moderati da Sud, tesi sulle vette dolomitiche più alte, a 10-30 km/h a 2000 m, 20-35 km/h a 3000 m.

    Tendenza

    domenica 17. Maltempo con precipitazioni abbondanti, non escluso possano essere localmente molto abbondanti. Il limite neve potrebbe oscillare tra i 1300 e 1700 m sulle Prealpi, 1200 e 1600 m sulle Dolomiti; limiti presumibilmente più in alto in caso di forte flusso sciroccale. Temperature in rialzo, eccetto le minime che saranno osservate alla sera. Venti tesi/forti da Sud Sud-Est in quota, a tratti molto forti sulle vette dolomitiche più alte.
    lunedì 18. Dopo le piogge e la neve della notte sopra i 1000/1200 m, qualche tratto soleggiato al mattino ed aumento della nuvolosità al pomeriggio, con lieve peggioramento alla sera. Temperature in generale contenuto calo. Venti moderati da Sud-Est in quota. Previsore: R.L.Th. Aggiornamento bollettino Dolomiti Neve e Valanghe: 13/11/2019
    Stasera reading finalmente allineato verso il forte maltempo tra sabato e domenica.
    Occhio alle Prealpi del Veneto orientale, soprattutto perché i terreni sono super saturi dalla pioggia di questi giorni.

    Inviato dal mio LYA-L09 utilizzando Tapatalk
    Dati online su

    http://www.meteoaltavillavicentina.altervista.org/

    http://www.meteoaltavillavicentina.altervista.org/tabella.php

    Stazione Davis VP2 wireless con kit di ventilazione diurna

  10. #380
    Presidente SerenissimaMeteo
    Socio Meteotriveneto
    L'avatar di Marco Rabito
    Data Registrazione
    Nov 2018
    Località
    Cavazzale (VI)
    Messaggi
    1,283
    Citazione Originariamente Scritto da Marco Rabito Visualizza Messaggio
    Modello AMICO ritocca verso l'alto la piena prevista sul Bacchiglione a 4.60 per le 23.

    Clicca l'immagine per ingrandirla. 

Nome: FF1D0ABA-F0D8-4834-A9EB-E4DD2A55E0FC.png 
Visualizzazioni: 89 
Dimensione: 364.6 KB 
ID: 96200
    Il run delle 04.00 di AMICO che si è rivelato performante dopo che LAMI l'aveva portato a sottostimare nei run precedenti.

    Ultima corsa che ho a disposizione indica 4.54 per le 23. Prestazione sicuramente all'interno della forchetta di errore dei 10 cm +/-.

    AMICO performa, su LAMI c'è da migliorare. Comunque bene.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •