Pagina 17 di 38 PrimaPrima ... 7151617181927 ... UltimaUltima
Risultati da 161 a 170 di 375

Discussione: [MODELLI] Autunno 2019

  1. #161
    Nimbostratus
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Località
    altopiano di asiago
    Messaggi
    1,939


    direi che come detto già parecchi giorni fa lo sblocco atlantico potrebbe partire dal 10, con una fase di "caldo umido" il 13 per poi ritornare in pieno regime dal 15.
    lecito attendersi vari passaggi dal 15 a fine mese, insomma una fase autunnale in piena regola.
    Non mi aspetto, cmq, grandi accumuli giornalieri, ma buone accumulate nel tempo.
    Isoterme che si dovrebbero mantenere in linea con le aspettative (medie).

  2. #162
    Altostratus
    Data Registrazione
    Aug 2015
    Località
    Castelfranco Veneto
    Messaggi
    731
    Citazione Originariamente Scritto da flavio-resana Visualizza Messaggio
    direi che come detto già parecchi giorni fa lo sblocco atlantico potrebbe partire dal 10, con una fase di "caldo umido" il 13 per poi ritornare in pieno regime dal 15.
    lecito attendersi vari passaggi dal 15 a fine mese, insomma una fase autunnale in piena regola.
    Non mi aspetto, cmq, grandi accumuli giornalieri, ma buone accumulate nel tempo.
    Isoterme che si dovrebbero mantenere in linea con le aspettative (medie).
    e di questi tempi una evoluzione del genere sarebbe solo oro colato
    Stazione Meteo Castelfranco Veneto: www.castelfrancovenetometeo.altervista.org/stazionemeteo.html
    Sito Meteo Nazionale: www.globalmeteo.it

  3. #163
    Nimbostratus
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Località
    altopiano di asiago
    Messaggi
    1,939
    Citazione Originariamente Scritto da globalmeteo Visualizza Messaggio
    e di questi tempi una evoluzione del genere sarebbe solo oro colato
    poi, mi sono dimenticato di segnalarlo, il problema non risiede nemmeno alle quote medie (temperature) bensì sopra i 3000...fateci caso come per Martedì lo ZERO TERMICO volerà sopra i 4000 metri nonostante a quote intorno ai 1400 saremo in calo.
    Forse un abbaglio di DWD e ARPAGE? boh, non so...staremo a vedere.
    Interessante una possibile passata il 10/11 mentre rimane una certa tendenza dal 15.

    A parer mio personale (guardando da giorni le possibili evoluzioni) rimane alta la possibilità di avere un fine ottobre soleggiato e mite, una ottobrata in pieno stile, ma potrebbe essere frutto di una rimonta temporanea dell'HP in seno ad una reiterazione del JS in carico da NW.
    Diciamo che le tempistiche, ormai, sono abbastanza note e dunque come già accennato da alcuni "Longers" Novembre riserverebbe delle sorprese (in linea con le tempistiche attuali).
    Da dire che a suffragio di ciò ci sono alcune emissioni dei principali GM sulle emisferiche, ma siamo nell'ambito del "fantameteo" ed è giusto che rimanga qui dentro come "volo pindarico", nessuna pretesa sia una previsione.

  4. #164
    Nimbostratus
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Località
    altopiano di asiago
    Messaggi
    1,939
    sempre più fatica a sfondare verso EST, le perturbazioni che sembravano poter accedere al mediterraneo dal 15/10 sembrano incontrare la resistenza ormai assodata di una fronda di HP (cuneo) davvero impressionante.
    Certamente andrà a cadere anche quest'ultimo baluardo, ma ci troveremo ormai a ridosso del 17/20 ottobre con nuova fase più mite dal 12, mentre come già detto si potrebbe tendenzialmente aprire la porta atlantica con più decisione dal 17.

    N.B. le ultime emissioni dei vari GM ci portano a vedere già una variazione nelle velocità del VP ed una dislocazione importane del JS, cosa che mette un bel po' in difficoltà la modellistica nel medio/lungo termine

  5. #165
    Socio Meteotriveneto L'avatar di valdoman
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Valdobbiadene -TV- 378 mt. s.l.m.
    Messaggi
    3,652
    OT...

    Ma nessuno che ne parla di questo tifone che colpirà il Giappone?

    Clicca l'immagine per ingrandirla. 

Nome: 8ACE4099-FBAB-49F3-8522-2BA8CC1332D0-6033-000007A4C1F14BE0.JPG 
Visualizzazioni: 99 
Dimensione: 129.7 KB 
ID: 95892


    Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
    Stazione meteo Davis Vantage Pro2
    Dati Valdobbiadene (fraz. S.Pietro di Barbozza) http://valdobbiadene.altervista.org
    Rete Stazioni Meteonetwork: http://my.meteonetwork.it/station/vnt201

  6. #166
    Redazione M3V
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Località
    Cavaso del Tomba (TV)
    Messaggi
    1,779
    Citazione Originariamente Scritto da valdoman Visualizza Messaggio
    OT...

    Ma nessuno che ne parla di questo tifone che colpirà il Giappone?

    Clicca l'immagine per ingrandirla. 

Nome: 8ACE4099-FBAB-49F3-8522-2BA8CC1332D0-6033-000007A4C1F14BE0.JPG 
Visualizzazioni: 99 
Dimensione: 129.7 KB 
ID: 95892


    Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
    Hagibis ha scaricato oltre 900mm in un giorno presso la località di Hakone, a SW della conurbazione di Tokyo. Si tratta del più alto quantitativo di pioggia giornaliera mai registrato in Giappone e le conseguenze sono salite agli onori della cronaca, visto che oltre 50 persone hanno perso la vita e ci sono intere piane abitate inondate.
    Per quanto riguarda il nostro orticello invece, domani è atteso un veloce fronte da ovest preceduto da un richiamo sciroccale. La passata sarà intensa a ridosso delle Prealpi, ma molto rapida (tra tardo pomeriggio e notte seguente).
    Inizierei a tenere d'occhio anche l'affondo atteso sull'Europa Occidentale a partire da venerdì perché alcuni modelli iniziano ad ipotizzare la classica dinamica di blocco potenzialmente insidiosa.

  7. #167
    Nimbostratus
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Località
    altopiano di asiago
    Messaggi
    1,939
    Citazione Originariamente Scritto da Piovoso92 Visualizza Messaggio
    Hagibis ha scaricato oltre 900mm in un giorno presso la località di Hakone, a SW della conurbazione di Tokyo. Si tratta del più alto quantitativo di pioggia giornaliera mai registrato in Giappone e le conseguenze sono salite agli onori della cronaca, visto che oltre 50 persone hanno perso la vita e ci sono intere piane abitate inondate.
    Per quanto riguarda il nostro orticello invece, domani è atteso un veloce fronte da ovest preceduto da un richiamo sciroccale. La passata sarà intensa a ridosso delle Prealpi, ma molto rapida (tra tardo pomeriggio e notte seguente).
    Inizierei a tenere d'occhio anche l'affondo atteso sull'Europa Occidentale a partire da venerdì perché alcuni modelli iniziano ad ipotizzare la classica dinamica di blocco potenzialmente insidiosa.
    non solo, GFS ci va giù STRA pesante, ma anche READING inizia a dare qualche cenno di pericolosità.
    Non siamo ora in grado di ragionare su micro scala, tuttavia le dinamiche sono abbastanza ben rodate, il perfetto sincronismo dei vari centri motore non lascia spazio a troppe ritrattazioni, sicuramente avremo una fase nettamente perturbata dal 20, siamo a 5 gg e qualcosa in pentola sta iniziando a bollire.
    Sperando che non ci siano sorprese dell'ultimo minuto con esiti più che nefasti (in questi giorni avevo già annusato il pericolo di VAIA...andate a rivedere proprio le proiezioni fatte a 14 gg).

    Stamattina lo 00 lasciava intendere un severo peggioramento del tempo, specie in virtù del mare MOLTO caldo (non solo superficialmente)...già oggi in Liguria abbiamo avuto un paio di over 500 mm se non ho visto male, figuriamoci con una configurazione semi stazionaria da S-SE...dolomiti centrali che in 48/72 ore potrebbero accumulare facilmente anche sopra i 300 mm, e sopra i 2500 metri tutta neve molto pesante.
    Diciamo un replay dello scorso autunno? pensate che quella neve ci ha salvato sopra i 3100 l'estate (anche se è arrivata intatta solo in alcune zone).

  8. #168
    Redazione M3V
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Località
    Cavaso del Tomba (TV)
    Messaggi
    1,779
    Tra ieri e oggi decisa occidentalizzazione dell'affondo che dovrebbe scongiurare rischi alluvionali nelle nostre regioni. Inizialmente il flusso da SSW potrebbe portare una modesta fase di maltempo (domenica-lunedì), ma poi il cut-off spingerà il flusso umido sciroccale verso la Francia, esponendo le nostre regioni alla risalita di un promontorio anticiclonico subtropicale con forti anomalie termiche positive.

  9. #169
    Nimbostratus
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Località
    altopiano di asiago
    Messaggi
    1,939
    Citazione Originariamente Scritto da Piovoso92 Visualizza Messaggio
    Tra ieri e oggi decisa occidentalizzazione dell'affondo che dovrebbe scongiurare rischi alluvionali nelle nostre regioni. Inizialmente il flusso da SSW potrebbe portare una modesta fase di maltempo (domenica-lunedì), ma poi il cut-off spingerà il flusso umido sciroccale verso la Francia, esponendo le nostre regioni alla risalita di un promontorio anticiclonico subtropicale con forti anomalie termiche positive.

    Diciamo che siamo per fortuna in fase embrionale, ma se dovesse andare così occidentale qui ci becchiamo una risalita mica da ridere (caldo afoso)!

  10. #170
    Cirrus
    Data Registrazione
    Nov 2018
    Località
    Trento/Castelfranco Veneto
    Messaggi
    498
    Con gli aggiornamenti serali, rimaniamo a secco. Peccato, perché sarebbe ora di un cambio di marcia che ci traghetti verso l'autunno vero e proprio.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •