Pagina 17 di 42 PrimaPrima ... 7151617181927 ... UltimaUltima
Risultati da 161 a 170 di 417
  1. #161
    Presidente SerenissimaMeteo
    Socio Meteotriveneto
    L'avatar di Marco Rabito
    Data Registrazione
    Nov 2018
    Località
    Cavazzale (VI)
    Messaggi
    1,157
    Citazione Originariamente Scritto da Gianlu Visualizza Messaggio
    Comunque osservando gfs qualche dubbio per le basse pianure ( come diceva il buon Remigio) mi viene
    Si. Le considerazioni di Remigio e Piovoso non fanno una piega. Configurazione che privilegia medio alte pianure, pedemontane e rilievi in una prima fase (mercoledì e prima parte di giovedì con il FC), successivamente con l'ingresso del FF vedremo il transito di fenomeni che potrebbero risultare più abbondanti anche altrove, seppur di più veloce risoluzione.

    Quota neve destinata a scendere in modo significativo SOLO con l'ingresso del FF, magari anche in virtù di qualche rovescio.

    Prima fase con forzanti dinamiche finché vogliamo ma la ventilazione prevista, piuttosto sostenuta, potrebbe penalizzare le basse pianure e accentuare il sollevamento di tipo prettamente orografico.
    Sono curioso di capire come si comporterà il FF, se ci saranno gli estremi per qualche Ts.

    Sarà una bella fase perturbata tutta da seguire. Son pieno di lavoro in questi giorni, spero di riuscire a dedicare del tempo.

  2. #162
    Nimbostratus
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Località
    altopiano di asiago
    Messaggi
    1,931
    Citazione Originariamente Scritto da Piovoso92 Visualizza Messaggio
    A meno di ritrattamenti, direi che potrebbe trattarsi di uno tra i più forti peggioramenti degli ultimi 15 anni almeno per il mese di aprile nella zona montana del Veneto. Anche a fine aprile 2017 c'erano stati accumuli ingenti, ma limitati al tratto alpino friulano, mentre stavolta dovrebbe esserci una maggiore componente sciroccale. Prosegue quindi il trend iniziato nel settembre scorso con lunghe fasi secche alternate ad intensi eventi perturbati.
    sembra uno di quei peggioramenti che lasciano il segno; sta volta mi auguro una partenza molto blanda, giusto per dare il tempo al terreno di "assorbire", ma la paura è proprio per le frane da scorrimento.
    Porrei poi l'attenzione per la successiva fase dal 7 aprile dove una ulteriore situazione perturbata potrebbe portare ingenti accumuli anche sulla media pianura, con QN stavolta che sarebbe decisamente più alta, ma vedremo bene strada facendo.
    Ben vengano, dunque, giornate perturbate.

  3. #163
    Altostratus L'avatar di Cip
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Località
    Colle Umberto (TV)
    Messaggi
    1,074
    Citazione Originariamente Scritto da flavio-resana Visualizza Messaggio
    sembra uno di quei peggioramenti che lasciano il segno; sta volta mi auguro una partenza molto blanda, giusto per dare il tempo al terreno di "assorbire", ma la paura è proprio per le frane da scorrimento.
    Porrei poi l'attenzione per la successiva fase dal 7 aprile dove una ulteriore situazione perturbata potrebbe portare ingenti accumuli anche sulla media pianura, con QN stavolta che sarebbe decisamente più alta, ma vedremo bene strada facendo.
    Ben vengano, dunque, giornate perturbate.
    Esatto Flavio. pensavo proprio all'assorbimento.
    sabato ho tagliato l'erba del giardino ed era secchissimo.. pazzesco.

  4. #164
    Nimbostratus
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Località
    altopiano di asiago
    Messaggi
    1,931
    Citazione Originariamente Scritto da Cip Visualizza Messaggio
    Esatto Flavio. pensavo proprio all'assorbimento.
    sabato ho tagliato l'erba del giardino ed era secchissimo.. pazzesco.
    ho "carotato" il giardino, siamo secchi fino a 60 cm mai visto in vita mia qua le crepe sul terreno.
    Su prealpi e colli Trevigiani ci sono i margini per uno scorrimento pauroso, infatti mi auguro che i primi 20 mm vengano calmi e con rain rate sotto i 4 mm/h...
    la tensione creatasi nel terreno potrebbe essere "rilasciata" con frane e smottamenti anche di grosse dimensioni.
    Spero di sbagliarmi ovviamente!!!

  5. #165
    Altostratus L'avatar di Cip
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Località
    Colle Umberto (TV)
    Messaggi
    1,074
    Citazione Originariamente Scritto da flavio-resana Visualizza Messaggio
    ho "carotato" il giardino, siamo secchi fino a 60 cm mai visto in vita mia qua le crepe sul terreno.
    Su prealpi e colli Trevigiani ci sono i margini per uno scorrimento pauroso, infatti mi auguro che i primi 20 mm vengano calmi e con rain rate sotto i 4 mm/h...
    la tensione creatasi nel terreno potrebbe essere "rilasciata" con frane e smottamenti anche di grosse dimensioni.
    Spero di sbagliarmi ovviamente!!!
    Vi farò sapere come andrà dal Colle

    Inviato dal mio SM-A500FU utilizzando Tapatalk

  6. #166
    Nimbostratus
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Località
    altopiano di asiago
    Messaggi
    1,931
    Bellissimo il bollettino appena letto di ARABBA.

    Evoluzione generale

    Lunedì un campo di alta pressione di matrice sub-tropicale, pur se in progressivo indebolimento, garantirà ancora tempo stabile e mite sulla montagna veneta, seppure con prime infiltrazioni di aria più umida. Martedì una saccatura si approfondirà sulle Francia, iniziando a richiamare verso le Alpi correnti sud-occidentali di aria umida e via via più fresca. L’avvicinarsi della suddetta saccatura provocherà un peggioramento più deciso nella giornata di mercoledì, ma soprattutto giovedì, quando il minimo principale s’isolerà sul Tirreno, prima di risalire verso Nord. Il maltempo potrebbe subire una pausa nella giornata di venerdì, qualora il minimo depressionario dovesse scivolare verso levante, mentre l'asse principale della saccatura subirebbe un ulteriore approfondimento sulla Spagna, assieme ad un avvezione d'aria mite proveniente da Sud sul Nord Italia.
    Il tempo oggi

    lunedì 1
    Previsioni per il pomeriggio di oggi. Tempo inizialmente ben soleggiato con cielo sereno, da metà pomeriggio in poi parziale aumento della nuvolosità fino a irregolarmente nuvoloso, anche per modesti addensamenti tra il tardo pomeriggio e la sera. Clima diurno un po' meno mite con punte di 20/21°C nelle conche prealpine e di 16/18°C a 1000/1200 m. Venti perlopiù deboli a regime di brezza nelle valli; deboli da Sud-Ovest in quota.

    Tempo previsto

    martedì 2. Al mattino residui tratti soleggiati e nuvolosità medio-alta stratiforme. Al pomeriggio ulteriore intensificazione della nuvolosità fino a cielo molto nuvoloso/coperto a fine giornata, quando non saranno da escludere deboli fenomeni sparsi. Clima diurno un po' più fresco per forte riduzione del soleggiamento, l'atmosfera diventerà uggiosa alla sera.
    Precipitazioni. Fino al primo pomeriggio assenti (0%); in seguito in aumento fino a medio-bassa nel tardo pomeriggio/sera (30/40%) per deboli precipitazioni sparse, nevose oltre i 1600/1900 m, il limite si abbasserà nel corso della notte.
    Temperature. Minime in lieve aumento nelle valli e in leggero calo in quota, dove saranno osservate alla sera. Massime in generale diminuzione con punte di 13/15°C nei fondovalle prealpini e di 9/11°C a 1000/1200 m. Su Prealpi a 1500 m min 3°C max 7°C, a 2000 m min 0°C max 2°C. Su Dolomiti a 2000 m min 0°C max 2°C, a 3000 m min -7°C max -5°C.
    Venti. Nelle valli perlopiù deboli meridionali; in quota da deboli a moderati da Sud-Ovest, tesi in serata, a 5-20 km/h a 2000 m, 20-30 km/h a 3000 m.

    mercoledì 3. Tempo in peggioramento fino a risultare perturbato nel pomeriggio/sera, con cielo coperto associato deboli precipitazioni sparse al mattino, diffuse e moderate tra il pomeriggio e la sera. Clima fresco ed uggioso con debole escursione termica.
    Precipitazioni. Al mattino probabilità medio-alta (50/70%) per deboli precipitazioni sparse, nevose a 1300/1500 m. Al pomeriggio probabilità molto alta (90/100%) per fenomeni più diffusi, a tratti anche moderata intensità. La neve cadrà oltre i 1100/1300 m sulle Dolomiti, localmente più in basso nelle valli più chiuse qualora la moderata intensità perdurasse nelle ore serali, e 1300/1500 m sulle Prealpi. In 24 ore sono previsti 15/20 mm, localmente 30/40 mm tra Prealpi e Dolomiti meridionali, con altrettanti cm di neve oltre i 1600/1800 m.
    Temperature. Minime in lieve aumento nelle valli e in leggero calo in quota. Massime in ulteriore lieve diminuzione. Su Prealpi a 1500 m min 1°C max 3°C, a 2000 m min -2°C max -1°C. Su Dolomiti a 2000 m min -3°C max -2°C, a 3000 m min -8°C max -7°C.
    Venti. Nelle valli perlopiù deboli meridionali; in quota moderati/tesi da Sud, a 5-25 km/h a 2000 m, 30-45 km/h a 3000 m.

    Tendenza

    giovedì 4. Spiccato maltempo con cielo coperto e precipitazioni di moderata/forte intensità, anche abbondanti sulle Prealpi e gran parte delle Dolomiti centro-meridionali. Per ora le piogge complessive sono mediamente di 80/110 mm con massimi di 150/180 mm). Il limite neve sarà sui 1200/1500 m sulle Prealpi e scenderà fino sui 1000/1200 m sulle Dolomiti, anche a quote più basse nelle valli dolomitiche più chiuse (localmente e temporaneamente fino sui 700/800 m). Temperature senza notevoli variazioni rispetto a mercoledì, eccetto calo delle massime. Venti tesi/forti meridionali in quota. Clima molto uggioso e debole escursione termica.
    venerdì 5. Residuo maltempo notturno con precipitazioni a carattere di rovescio, nevose oltre i 700/800 m. In giornata netto miglioramento con ampi rasserenamenti al mattino e qualche modesto addensamento al pomeriggio, quest'ultimi più frequente sulle Prealpi. Temperature in generale calo, eccetto le massime nelle valli per ricomparsa del sole. Venti deboli da Nord in quota. Previsore: R.L.Th. Aggiornamento bollettino Dolomiti Neve e Valanghe: 01/04/2019

  7. #167
    Cirrus
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Località
    Bassano/Spresiano
    Messaggi
    181
    Citazione Originariamente Scritto da flavio-resana Visualizza Messaggio
    ho "carotato" il giardino, siamo secchi fino a 60 cm mai visto in vita mia qua le crepe sul terreno.
    Su prealpi e colli Trevigiani ci sono i margini per uno scorrimento pauroso, infatti mi auguro che i primi 20 mm vengano calmi e con rain rate sotto i 4 mm/h...
    la tensione creatasi nel terreno potrebbe essere "rilasciata" con frane e smottamenti anche di grosse dimensioni.
    Spero di sbagliarmi ovviamente!!!
    Confermo. Io dovevo scavare delle aiuole e ho lasciato perdere, la terra sembrava cemento.
    Per quando è previsto il clou sull'alta pianura?

  8. #168
    Nimbostratus
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Località
    altopiano di asiago
    Messaggi
    1,931
    Citazione Originariamente Scritto da paolobassano Visualizza Messaggio
    Confermo. Io dovevo scavare delle aiuole e ho lasciato perdere, la terra sembrava cemento.
    Per quando è previsto il clou sull'alta pianura?
    ma non è solo il problema che sembra cemento (in realtà con 5/8 mm di pioggerella il terreno riesce a riattivarsi viste le crepe che fanno scendere in profondità l'acqua), è proprio che dopo tanti mesi senza acqua e tanto vento secco (siamo arrivati anche a valori di 15% ur) la parte più profonda (sotto i 50 cm appunto) è assolutamente sgretolata.
    Qui in pianura problemi non ce ne saranno, in pedemontana (specie zone note come poco sopra Bassano, Molvena e parte del Trevigiano) rischiano di veder collassare i terreni più in difficoltà.
    Non ultimo, la seconda botta prevista per il 7 rischia di inzuppare anche le parti più basse con coesione pari a zero; lì potrebbero arrivare i problemi più grandi...

    la speranza, come detto, è che i primi 7/10 mm circa siano fatti con precipitazioni deboli e continue.

  9. #169
    Socio Meteotriveneto
    Rete Stazioni M3V
    L'avatar di basaneta
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Località
    Fonzaso 329 slm (BL) 46°00'47'' lat nord 11°48'46 long est
    Messaggi
    3,700
    X il 7 piogge ancora?


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    www.meteofonzaso.altervista.org
    my.meteonetwork.it/station/vnt245/
    Stazione meteo Davis Vantage PRO 2 wireless.
    Accumulo neve inverno 2012-2013 225.5 cm
    Accumulo neve inverno 2013-2014 46.0 cm
    Accumulo neve inverno 2014-2015 39.0 cm
    Accumulo neve inverno 2015-2016 33.0 cm
    Accumulo neve inverno 2016-2017 7.5 cm
    Accumulo neve inverno 2017-2018 37.5cm al 03-03-2018
    Accumulo neve inverno 2018-2019 0.5+7+1.5+13+1+10 cm tot 33cm al 30-01-19

  10. #170
    Presidente SerenissimaMeteo
    Socio Meteotriveneto
    L'avatar di Marco Rabito
    Data Registrazione
    Nov 2018
    Località
    Cavazzale (VI)
    Messaggi
    1,157
    Ancora circolazione ciclonica persistente secondo il nostro modello di riferimento ECMWF di stasera!

    È un'evoluzione utile per il nostro ancora assetato territorio.
    Presidente di Serenissima Meteo
    Meteorologo AMPRO - Tecnico Meteorologico Certificato WMO1083
    Fondatore e Direttivo di AMPRO, Associazione Italiana Meteo Professionisti
    Opinionista sportivo per Tva Vicenza.
    https://m.facebook.com/SerenissimaMeteo/

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •