Pagina 10 di 36 PrimaPrima ... 8910111220 ... UltimaUltima
Risultati da 91 a 100 di 352
  1. #91
    Cirrus L'avatar di Burano
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Località
    Artegna (UD) 191 mslm
    Messaggi
    498
    Riporto qui una considerazione fatta dall'utente "fabio.campanella" sul forum MNW lo scorso autunno, a proposito di quanto si sta discutendo adesso:

    "Il vero problema è l'eccezionale perdita del gradiente termico orizzontale, che, basta conoscere un pò di termodinamica, è semplice pensare come le zone continentali soffrono di più rispetto alle zone oceaniche. La perdita di gradiente (non serve mica postare le carte per farlo notare, più vai a Nord più lo scarto termico positivo aumenta e quindi è facile capire come le temperature a differenza di latitudine diventano sempre più simili), porta ad una forte riduzione di attività depressionarie le quali nel semestre freddo (ci mancherebbe che lo farebbero con forza in quello caldo), sono costrette a "sfogarsi" in oceano.

    Ormai io "non me la prendo più" con l'EA piuttosto che con la NAO, la AO, ma è il gioco è tutto qui: poca differenza termica a latitudini differenti nelle zone continentali e quindi spostamento delle attività del fronte polare in pieno oceano dove valgono sia la differenza di temperatura della superficie oceanica (l'oceano è termicamente più pigro della terraferma), sia dell'attività convettiva che rimane l'unica via per la creazione e l'evoluzione di sistemi depressionari.

    Ora detto questo, è inutile che ti dica come la penso per il futuro. Più si riscaldano le zone artiche e subartiche, più il gradiente termico orizzontale diminuisce, più l'atmosfera perde del "normale" comportamento a cui eravamo abituati: basse pressioni, fronti caldi, freddi, occlusi, eccetera ed in sostituzione invece, prevalendo l'attività convettiva anche in mesi adiacenti alla stagione fredda, ci dobbiamo aggrappare ai cut-off, gocce fredde, sistemi mesociclonici, v-shaped storms e alluvioni lampo sempre nelle solite zone, dettate magari da condizioni orografiche o topografiche.

    Questo è un mio pensiero, naturalmente non vale nulla ma l'ho comunque condiviso."

    https://forum.meteonetwork.it/meteorologia/165877-autunno-2018-analisi-modelli-meteorologici-223.html
    I tipi di utenti nei forum meteo:

    • La meteora: si iscrive, si presenta e non si fa più vivo; serve ad aumentare il numero degli iscritti per la gioia degli amministratori.
    • Il tuttologo pignolo: a suo dire sa tutto di qualunque argomento e deve intervenire a tutti i costi anche solo per fare precisazioni pedanti ed inutili.
    • Il megalomane: da lui accade sempre il finimondo, ossia 50°C in estate, supermegatornado, grandine grossa come palloni da calcio, blizzard da 1 mt/h.. eccetera.
    • Il fanatico: odia in maniera patologica un tipo di tempo (a suo dire causa di tutti i mali del mondo) e chi non la pensa come lui; sa solo lamentarsi ed insultare, è la rovina dei forum.
    • Il guru: a suo dire ha sempre ragione, se gli altri non sono d’accordo è perché ce l’hanno con lui; prevede sempre scenari fantascientifici per conquistare simpatie, tanto prima o poi ci azzecca (e il merito è solo suo ovviamente) e nessuno si ricorda di tutti i flop precedenti.
    • Il nivofilo buono: meteorologia = inverno = neve a casa sua, per due fiocchi in croce farebbe qualunque follia; da marzo a novembre va in letargo.
    • Il nivofilo lamentoso: secondo lui l’inverno “vero” non si farebbe vivo da milioni di anni, nevica e fa freddo sempre troppo poco a casa sua ed eccessivamente altrove, anche una nevosità da monte Canin lo lascerebbe profondamente insoddisfatto.
    • Lo statistico: tabelle, medie, grafici.. da i numeri, si spera non nella vita reale.
    • Il moralizzatore: è il leader (autoproclamatosi) etico-morale, la sua missione è convincere gli altri della visione “giusta” (la sua) della vita; chi non la pensa come lui è una persona cattiva e senza cuore.
    • Capitan Ovvio: “prima o pioverà”, “il tempo fa quello che vuole”.. eccetera sono i suoi imperdibili interventi super didattici.

    :-D

  2. #92
    Consiglio Direttivo M3V
    Responsabile Progetto Nuvole
    L'avatar di Marco_bz
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    Bolzano, 250 m
    Messaggi
    2,615
    Ottima riflessione, veramente!
    In effetti possiamo avere tutti gli indici dalla nostra parte, ma se mancano i contrasti si raccoglie poco...
    Vorrei vivere un'eterna primavera
    https://www.marcobonatti.it

  3. #93
    Nimbostratus L'avatar di mik94
    Data Registrazione
    Dec 2012
    Località
    Località Plessiva, Collio (Go) -73m
    Messaggi
    1,532
    Ottime disamine, ineccepibili direi

    Clicca l'immagine per ingrandirla. 

Nome: 2558B1A7-17CF-4D2A-BA96-23F1EB1F15BA.gif 
Visualizzazioni: 49 
Dimensione: 37.5 KB 
ID: 93777

    AO+++ ormai da 1 mese e mezzo indici nord atlantici positivi descrivono bene la situazione

    Domanda? Quale forzante potrebbe sbloccare la situazione sul panorama europeo ?
    La meteorologia è una scienza inesatta,che elabora dati incompleti,con metodi discutibili per fornire previsioni inaffidabili. [Andrea Baroni]

  4. #94
    Socio Meteotriveneto L'avatar di valdoman
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Valdobbiadene -TV- 378 mt. s.l.m.
    Messaggi
    3,513
    Citazione Originariamente Scritto da mik94 Visualizza Messaggio
    Ottime disamine, ineccepibili direi

    Clicca l'immagine per ingrandirla. 

Nome: 2558B1A7-17CF-4D2A-BA96-23F1EB1F15BA.gif 
Visualizzazioni: 49 
Dimensione: 37.5 KB 
ID: 93777

    AO+++ ormai da 1 mese e mezzo indici nord atlantici positivi descrivono bene la situazione

    Domanda? Quale forzante potrebbe sbloccare la situazione sul panorama europeo ?
    Il final warming?


    Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
    Stazione meteo Davis Vantage Pro2
    Dati Valdobbiadene (fraz. S.Pietro di Barbozza) http://valdobbiadene.altervista.org
    Rete Stazioni Meteonetwork: http://my.meteonetwork.it/station/vnt201

  5. #95
    Altostratus
    Data Registrazione
    Aug 2015
    Località
    treviso
    Messaggi
    1,189
    Lo Stratcooling seguito alla ciofeca precedente come ben visibile dalla mappa postata sopra si è velocemente propagato su tutta la colonna (non come la ciofeca che ci ha messo un mese e mezzo per non arrivarci nemmeno, e si nota sempre dalla stessa mappa) ha accorpato il vp che gira a palla oltre il 55° parallelo. Il pattern è bloccato. Il Final warming verosimilmente sarà di tipo "late" e non essendo quasi sicuramente di tipo major non avrà alcun effetto in troposfera.
    La situazione è decisamente poco evolutiva e dal lato precipitativo pressochè ferma.

  6. #96
    Socio Meteotriveneto L'avatar di valdoman
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Valdobbiadene -TV- 378 mt. s.l.m.
    Messaggi
    3,513
    Siamo stati sfortunati a gennaio secondo me, più allora che adesso...


    Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
    Stazione meteo Davis Vantage Pro2
    Dati Valdobbiadene (fraz. S.Pietro di Barbozza) http://valdobbiadene.altervista.org
    Rete Stazioni Meteonetwork: http://my.meteonetwork.it/station/vnt201

  7. #97
    Banned
    Data Registrazione
    Dec 2018
    Località
    Vicenza
    Messaggi
    205
    Citazione Originariamente Scritto da valdoman Visualizza Messaggio
    Siamo stati sfortunati a gennaio secondo me, più allora che adesso...


    Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
    La sfortuna in meteorologia e in tutto quello che riguarda la materia scientifica non esiste questo a scuola l'ho ben imparato e non ci sono discussioni in merito.
    Per me non capiamo niente di certi meccanismi che l'uomo con la sua superbia vorrebbe conoscere.
    Un pó di umiltà agli alti livelli servirebbe eccome ripeto in tutti i campi scientifici dalla medicina alla meteo

  8. #98
    Moderatore Forum M3V
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Messaggi
    118
    Non andiamo fuori tema.
    Moderatore Forum MeteoTriveneto

  9. #99
    Supercella L'avatar di verza81
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Località
    Altavilla Vicentina (VI) - Lavoro casello A4 di Montecchio Maggiore (VI)
    Messaggi
    10,521
    Alla fine lunedì entra una - 3/-5
    E per il resto della settimana scaldata ridimensionata, con valori attorno alla media.
    Di prp serie però nemmeno l'ombra.

    Inviato dal mio VTR-L09 utilizzando Tapatalk
    Dati online su

    http://www.meteoaltavillavicentina.altervista.org/

    http://www.meteoaltavillavicentina.altervista.org/tabella.php

    Stazione Davis VP2 wireless con kit di ventilazione diurna

  10. #100
    Presidente SerenissimaMeteo
    Socio Meteotriveneto
    L'avatar di Marco Rabito
    Data Registrazione
    Nov 2018
    Località
    Cavazzale (VI)
    Messaggi
    889
    Finalmente ECMWF mostra un calo dei geopotenziali ad occidente sui pannelli di fine corsa. Vedremo nei prossimi run se verrà confermata questa tendenza che potrebbe rappresentare lo sblocco tanto utile ed atteso.
    Nel frattempo altri giorni di secco, seppure con valori termici più consoni al periodo.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •