Pagina 21 di 42 PrimaPrima ... 11192021222331 ... UltimaUltima
Risultati da 201 a 210 di 417
  1. #201
    Nimbostratus
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Località
    altopiano di asiago
    Messaggi
    1,839
    Citazione Originariamente Scritto da Marco Rabito Visualizza Messaggio
    ECMWF traccia la strada, nessuna prima ondata di Hp subtropicale nel corso della prossima settimana.
    Del resto restiamo sul "davanti" di un asse di saccatura a pendolo...

    Allegato 94004
    inoltre mi sembra ben plausibile un peggioramento che potrebbe essere pesante.

  2. #202
    Iridescenza
    Data Registrazione
    Jun 2017
    Località
    provincia di Verona
    Messaggi
    35
    Citazione Originariamente Scritto da flavio-resana Visualizza Messaggio
    inoltre mi sembra ben plausibile un peggioramento che potrebbe essere pesante.
    Ciao Flavio.. peggioramento pesante per la pianura o per le montagne?

  3. #203
    Nimbostratus
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Località
    altopiano di asiago
    Messaggi
    1,839
    Citazione Originariamente Scritto da gian95 Visualizza Messaggio
    Ciao Flavio.. peggioramento pesante per la pianura o per le montagne?
    mi sembra un po' per tutti.
    Sono curioso di vedere quanta neve accumulerà ancora sulla Marmolada (ghiacciaio) e sui vari ghiacciai in giro per TTA e Veneto.
    Attualmente abbiamo situazione di neve estremamente solida e compattata, addirittura quasi esenti rischio valanghe nonostante i metri presenti sopra i 2900 metri.
    Speriamo in alti 150 cm in quota...potrebbe essere una manna dal cielo non indifferente.

    Cmq il peggioramento lo inquadreremo meglio domani.

  4. #204
    Iridescenza
    Data Registrazione
    Jun 2017
    Località
    provincia di Verona
    Messaggi
    35
    Ottimo ..grazie Flavio

  5. #205
    Presidente SerenissimaMeteo
    Socio Meteotriveneto
    L'avatar di Marco Rabito
    Data Registrazione
    Nov 2018
    Località
    Cavazzale (VI)
    Messaggi
    1,089
    Aggiungo che, a partire da lunedì, stante la particolare traiettoria che assumerà il cut-off presente tra la Spagna e il Nordafrica (che prima affonderà nel Sahara per poi essere riagganciato dai flussi delle alte latitudini e trascinato verso le Baleari) ci possiamo attendere la classica nuvolosità carica di polvere di estrazione desertica, magari con produzione di pioggia "sporca".

    Clicca l'immagine per ingrandirla. 

Nome: 690C0EE4-0B96-4BBF-B40E-A75318701ADC.jpeg 
Visualizzazioni: 42 
Dimensione: 188.5 KB 
ID: 94006
    Presidente di Serenissima Meteo
    Meteorologo AMPRO - Tecnico Meteorologico Certificato WMO1083
    Fondatore e Direttivo di AMPRO, Associazione Italiana Meteo Professionisti
    Opinionista sportivo per Tva Vicenza.
    https://m.facebook.com/SerenissimaMeteo/

  6. #206
    Altostratus L'avatar di Prosecco_DOCG
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Località
    Treviso
    Messaggi
    732
    Che beo

  7. #207
    Presidente SerenissimaMeteo
    Socio Meteotriveneto
    L'avatar di Marco Rabito
    Data Registrazione
    Nov 2018
    Località
    Cavazzale (VI)
    Messaggi
    1,089
    Da Serenissima Meteo

    UN POLVEROSO SGUARDO OLTRE LA PASQUA


    Cari amici di Serenissima Meteo, la grande passione con cui scrutiamo giornalmente le vicende della nostra amata atmosfera ci porta a considerare l'eventualità che, a partire dalla giornata di Pasquetta, si possa andare incontro ad un importante trasporto di polvere e particolato di suolo leggero direttamente dal deserto del Sahara.


    Sarà particolare l'evoluzione del vortice ciclonico chiuso (cut-off) oggi presente sulla Penisola Iberica (figura 1) e indicato sulle carte di previsione con la lettera B, che dapprima tenderà a sprofondare sul Nordafrica (figura 2) pescando con la sua porzione più orientali masse d'aria di estrazione prettamente Sahariana, per poi essere "riagganciato" dai flussi depressionari alle alte latitudini (figura 3) e addirittura rinvigorito, sotto forma non più di vortice ciclonico chiuso, bensì come onda depressionaria (saccatura).


    Il nostro territorio si ritroverà, per tutto il periodo, sul "davanti" dell'asse di saccatura e pertanto esposto alle correnti meridionali in risalita che tenderanno a convogliare più nuvole (pomeriggio di Pasquetta) che potrebbero anche assumere un colorito giallognolo/rossastro, specie al tramonto.


    Questa particolarità sarà proprio figlia di quanto sopra illustrato, data la capacità di questa figura depressionaria di asportare importanti quantità di particolato fine dalla immensa superficie desertica che andrà ad interessare e, tramite correnti tese sciroccali, convogliarne buona parte sui nostri cieli. (figura 4)


    Le piogge che ne seguiranno (indicativamente tra la sera di Pasquetta e la giornata di martedì 23), anche se qui la previsione meteorologica richiederà un maggiore affinamento nei prossimi giorni, potrebbero risultare piuttosto "sporche".


    Se laverete la vostra auto per le festività pasquali, siate consapevoli che occorrerà provvedere nuovamente la prossima settimana .


    Un caro saluto da Marco Rabito, Presidente di Serenissima Meteo.

    Clicca l'immagine per ingrandirla. 

Nome: 3EEDF2A4-3593-4492-8AE3-FCF93115A834.jpeg 
Visualizzazioni: 44 
Dimensione: 387.3 KB 
ID: 94007

    Clicca l'immagine per ingrandirla. 

Nome: 3DC55534-148F-4B57-807B-F1F258196019.jpeg 
Visualizzazioni: 43 
Dimensione: 393.4 KB 
ID: 94008

    Clicca l'immagine per ingrandirla. 

Nome: 8BEF2A21-0021-497B-8C5A-CF214BC1B874.jpeg 
Visualizzazioni: 43 
Dimensione: 383.7 KB 
ID: 94009

    Clicca l'immagine per ingrandirla. 

Nome: E1D40F3E-15D7-4DC3-AA58-AF737C088D8B.jpeg 
Visualizzazioni: 44 
Dimensione: 188.5 KB 
ID: 94010
    Presidente di Serenissima Meteo
    Meteorologo AMPRO - Tecnico Meteorologico Certificato WMO1083
    Fondatore e Direttivo di AMPRO, Associazione Italiana Meteo Professionisti
    Opinionista sportivo per Tva Vicenza.
    https://m.facebook.com/SerenissimaMeteo/

  8. #208
    Supercella L'avatar di verza81
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Località
    Altavilla Vicentina (VI) - Lavoro casello A4 di Montecchio Maggiore (VI)
    Messaggi
    11,588
    Occhio a stasera, possibile linea temporalesca da W, specie su rilievi prealpini ed alte pianure

    http://www.estofex.org/

    Storm Forecast
    Valid: Wed 24 Apr 2019 06:00 to Thu 25 Apr 2019 06:00 UTC
    Issued: Tue 23 Apr 2019 22:33
    Forecaster: PUCIK
    A level 2 was issued across northern Italy mainly for tornadoes, large hail and excessive rainfall.

    A level 1 was issued across northern Italy mainly for tornadoes, large hail and excessive rainfall.

    A level 1 was issued across eastern France and western Germany mainly for large hail and severe wind gusts.

    A level 1 was issued across Portugal and western Spain mainly for tornadoes and severe wind gusts.

    SYNOPSIS

    A deep cyclonic vortex is forecast over the Atlantic with its short-wave trough quickly translating from northern Iberia at Wednesday 06 UTC towards northern Germany by Thursday 06 UTC. Its geopotential gradient at the flanks and thus also wind field will weaken with time. Closer to the surface, an extensive southerly flow has developed in between of the low over the Atlantic and a high over eastern and northern Europe. Warm air advection regime will be underway across much of central Europe during the forecast period and a warm front will stretch from Scotland through Northern Sea into northern Denmark at Wednesday 12 UTC. A cold front will progress from France into Germany by the evening hours, in conjunction with the approach of the short-wave trough. Frontal system over the Mediterranean, located near Sardegna and Corsica, is forecast to weaken.

    A large area of isolated to widespread thunderstorm is forecast across much of western and southwestern Europe. Some of the areas deserve closer inspection due to the enhanced chances of severe weather.

    ... Portugal, western Spain ...

    Tongue of moist airmass advected from SW inland will yield marginal CAPE values, below 500 J/kg, mostly confined to the lower troposphere. Scattered thunderstorms are forecast to initiate over the area, forming small line segments and low-topped supercells in 15 to 20 m/s of 0-3 km bulk shear. With 850 hPa flow locally around 20 m/s, marginally severe wind gusts will be possible with line segments. As 0-1 km bulk shear reaches up to 15 m/s and combines with low LCLs, and CAPE confined to the lower troposphere, tornado threat will be elevated as well. The negative factor remains in the form of mostly straight hodograph with rather low SRH values.

    ... eastern France into western Germany ...

    The cold front will act as an initiating mechanism over the area and models suggest that much of the convection will remain on the cool side of the boundary, elevated above the stable boundary layer. Several hundreds J/kg of CAPE, along with up to 20 m/s of 0-6 km bulk shear may yield several marginally large hail producing storms. Initiation is more questionable ahead of the advancing boundary, where forecast soundings reveal more CAPE with deep and dry boundary layer, supportive of severe wind gusts in high-based convection rooted in the boundary layer. Thus, development ahead of the cold front should be monitored for this type of threat.

    ... northern Italy ...

    Forecast hodographs of several models reveal kinematic setup highly supportive of supercells. 0-6 km bulk shear ranging from 20 to 25 m/s will combine with high SRH, locally up to 300 m2/s2 in the 0-3 km layer and up to 150 m2/s2 in the 0-1 km layer. CAPE values will not reach very high values, but should be enough to sustain deep, moist convection with dewpoint values reaching between 12 and 15 deg C in the area. The scenario with several supercells developing over the area is supported also by some of the convection allowing models. In such case, all kinds of severe weather would be possible, but tornadoes would stand out given the degree of shear in the lower troposphere and low LCLs.


    There are two uncertainties in the forecast that may reduce the overall risk. The first is the possibility of considerable cloudiness hindering the daytime heating and the second is the effect of the storms developing to the southwest of the area, over the Appenines, along the Liguria coastline. Despite the uncertainties, will keep a Level 2 for an area with the highest likelihood of one or two supercells capable of large hail and tornadoes.


    Dati online su

    http://www.meteoaltavillavicentina.altervista.org/

    http://www.meteoaltavillavicentina.altervista.org/tabella.php

    Stazione Davis VP2 wireless con kit di ventilazione diurna

  9. #209
    Presidente SerenissimaMeteo
    Socio Meteotriveneto
    L'avatar di Marco Rabito
    Data Registrazione
    Nov 2018
    Località
    Cavazzale (VI)
    Messaggi
    1,089
    Il bollettino di Serenissima Meteo in merito all'instabilità odierna.

    GIORNATA VARIABILE CON INSTABILITÀ POMERIDIANA.


    Amici di Serenissima Meteo il nostro territorio si trova ancora sul lato avanzante di una saccatura atlantica (figura 1) e pertanto saremo ancora esposti, per alcuni giorni, a condizioni atmosferiche inaffidabili.
    Non assisteremo a giornate perturbate e fredde dalla mattina alla sera come quella di martedì 23, bensì a giornate che alterneranno qualche schiarita a nuovi addensamenti compatti, associati a rovesci e temporali, localmente anche di forte intensità.
    Oggi, 24 aprile, non sfuggirà a questo tipo di dinamica mostrando il lato più dolce della primavera con le schiarite che si faranno largo nelle prossime ore e il lato più insidioso, tra il pomeriggio e la sera, con dei temporali che potrebbero anche risultare ben organizzati.
    Non andrà così ovunque, le zone costiere meridionali e quelle più orientali della nostra regione potrebbero anche risultare al riparo dai fenomeni meglio strutturati e magari trascorrere all'asciutto gran parte della giornata.
    I rischi maggiori, per temporali anche di forte intensità nel pomeriggio/sera (raffiche di vento, occasionali grandinate, nubifragi) saranno collocabili in particolare tra tutto il veronese, il vicentino occidentale, montano e pianeggiante e le zone più interne del rodigino e padovano.
    L'eventualità di fenomeni temporaleschi sarà maggiore sui rilievi veneti occidentali e sulla loro fascia pedemontana mentre sarà minore sulle zone pianeggianti limitrofe.
    Allego un po' di cartine di previsione a supporto (figure 2, 3 e 4) e la previsione di Estofex (figura 5) che suggerisce l'eventualità di genesi supercellulare sui settori indicati con un livello 2 di rischio.
    In caso di temporali valgono tutti i più elementari suggerimenti di autoprotezione.
    http://www.estofex.org/


    Analisi e previsione di Marco Rabito

    Clicca l'immagine per ingrandirla. 

Nome: B92F2F8D-D994-44C0-8EB0-F744911D1919.jpeg 
Visualizzazioni: 32 
Dimensione: 381.1 KB 
ID: 94025

    Clicca l'immagine per ingrandirla. 

Nome: C780DB35-F6EC-4EBA-8F22-EA58C23AB483.jpeg 
Visualizzazioni: 34 
Dimensione: 153.9 KB 
ID: 94026

    Clicca l'immagine per ingrandirla. 

Nome: 852E98B8-F676-4C1A-8378-BCA4F8285429.jpeg 
Visualizzazioni: 33 
Dimensione: 133.4 KB 
ID: 94027

    Clicca l'immagine per ingrandirla. 

Nome: 00BCCCC9-620C-4559-9EFA-79B6C46C08EA.jpeg 
Visualizzazioni: 33 
Dimensione: 312.4 KB 
ID: 94028

    Clicca l'immagine per ingrandirla. 

Nome: B1A40DE0-1230-46D5-8B97-2DE8F07ACC3B.jpeg 
Visualizzazioni: 33 
Dimensione: 87.8 KB 
ID: 94029
    Presidente di Serenissima Meteo
    Meteorologo AMPRO - Tecnico Meteorologico Certificato WMO1083
    Fondatore e Direttivo di AMPRO, Associazione Italiana Meteo Professionisti
    Opinionista sportivo per Tva Vicenza.
    https://m.facebook.com/SerenissimaMeteo/

  10. #210
    Supercella L'avatar di verza81
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Località
    Altavilla Vicentina (VI) - Lavoro casello A4 di Montecchio Maggiore (VI)
    Messaggi
    11,588
    Non male arpav per il weekend

    sab 27

    [http://www]

    dom 28

    [http://www]

    Tendenza per sabato 27:*Possibile residua instabilità notturna, con eventuali deboli nevicate a 1600/1900 m. In giornata schiarite anche ampie, prima dell'aumento della nuvolosità, anche cumuliforme, al pomeriggio, quando saranno possibili isolati rovesci, tendenti a divenire più presenti in serata, eventualmente nevosi a 1700/1800 m. Clima mattutino fresco, temperature stazionarie di giorno.
    Attendibilità:*Discreta
    Tendenza per domenica 28:*Tempo instabile/perturbato con cielo molto nuvoloso o coperto e precipitazioni diffuse perlopiù moderate, specie sulla provincia di Belluno, anche a carattere di rovescio. In caso di persistenza dei fenomeni il limite della neve potrà scendere fino sui 1200/1500 m, specie sulla provincia di Belluno, anche fino sui 1000 m in qualche settore dolomitico durante eventuali rovesci più intensi. Attenuazione dei fenomeni e della nuvolosità al pomeriggio/sera. Clima freddo per il periodo. La previsione resta da confermare.Previsore: G.M.Aggiornamento Bollettino Dolomiti Neve e Valanghe: 24/04/2019
    Attendibilità:*Scarsa

    Inviato dal mio LYA-L09 utilizzando Tapatalk
    Dati online su

    http://www.meteoaltavillavicentina.altervista.org/

    http://www.meteoaltavillavicentina.altervista.org/tabella.php

    Stazione Davis VP2 wireless con kit di ventilazione diurna

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •