Pagina 7 di 8 PrimaPrima ... 5678 UltimaUltima
Risultati da 61 a 70 di 75
  1. #61
    Supercella L'avatar di verza81
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Località
    Altavilla Vicentina (VI) - Lavoro casello A4 di Montecchio Maggiore (VI)
    Messaggi
    13,169
    Citazione Originariamente Scritto da albertagort Visualizza Messaggio
    Ci troviamo nel paradosso di avere un eccessivo incremento demografico unito a una bassa natalità nei paesi occidentali ..e questo sopratutto a causa dell aumento dell aspettativa di vita. Bisognerebbe ammazzare i vecchi .
    Per il resro del mondi, una mossa completamente anti popolare ma efficace sarebbe quella di scoraggiare il fatto di avere piu di 2 figli

    Inviato dal mio SM-G800F utilizzando Tapatalk
    Cina docet

    Inviato dal mio VTR-L09 utilizzando Tapatalk
    Dati online su

    http://www.meteoaltavillavicentina.altervista.org/

    http://www.meteoaltavillavicentina.altervista.org/tabella.php

    Stazione Davis VP2 wireless con kit di ventilazione diurna

  2. #62
    Supercella L'avatar di verza81
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Località
    Altavilla Vicentina (VI) - Lavoro casello A4 di Montecchio Maggiore (VI)
    Messaggi
    13,169
    Citazione Originariamente Scritto da albertagort Visualizza Messaggio
    In ogni caso se il consumo di carne venisse ridotto (non azzerato ) si avrebbe sicuramente un beneficio dal punto di vista ambientale

    Inviato dal mio SM-G800F utilizzando Tapatalk
    Sicuro?
    Sarebbe sostituta da pesce o verdure, ma bisogna anchd produrne di più..

    Inviato dal mio VTR-L09 utilizzando Tapatalk
    Dati online su

    http://www.meteoaltavillavicentina.altervista.org/

    http://www.meteoaltavillavicentina.altervista.org/tabella.php

    Stazione Davis VP2 wireless con kit di ventilazione diurna

  3. #63
    Socio SerenissimaMeteo
    Data Registrazione
    Jan 2019
    Località
    Torri di Quartesolo
    Messaggi
    150
    Io non sono vegano, Remigio.
    Ne’ mi nutro con soia.
    Sono onnivoro. Punto.
    Ho solo espresso un giudizio negativo sugli allevamenti intensivi, di cui conosco bene gli impatti.
    Si può esprimere qua dentro un’opinione senza subire repliche pregiudiziali?

  4. #64
    Altostratus
    Data Registrazione
    Aug 2015
    Località
    treviso
    Messaggi
    1,436
    Vabbè, le repliche sono pregiudiziali solo quando vanno contro il mainstream.

    Giocatevela voi.

  5. #65
    Redazione M3V
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Località
    Cavaso del Tomba (TV)
    Messaggi
    1,830
    Insomma alla fine nei forum meteo ci si lamenta che non nevica e che fa sempre più caldo, ma appena si tenta di ricercare la causa indicando eventuali soluzioni si viene sommersi da battute più o meno sgradevoli, senza ottenere uno straccio di dato scientifico manco a pagarlo oro.
    Comunque io non ho detto che in Italia e in Occidente si facciano troppi figli, anzi credo che l'attuale andamento vada più che bene. Semplicemente sono contrario a sovvenzioni pubbliche alla natalità a carico dei contribuenti (sovvenzioni che peraltro sono inutili visto che non smuovono di una virgola il tasso di natalità, che è inversamente proporzionale al livello di benessere, ma qui andiamo OT).

  6. #66
    Redazione M3V
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Località
    Cavaso del Tomba (TV)
    Messaggi
    1,830
    Citazione Originariamente Scritto da verza81 Visualizza Messaggio
    Cina docet

    Inviato dal mio VTR-L09 utilizzando Tapatalk
    Nel caso cinese non è ben chiaro se ad incidere nel calo della fertilità sia stata più la politica restrittiva sulle nascite o l'avvento del benessere. Sicuramente entrambi i fattori sono stati determinanti, ma di fatto l'andamento della natalità cinese non è molto diverso da quello di altre nazioni dell'Estremo Oriente (e di buona parte dei paesi occidentali del resto):
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate china fertilty rate.png‎  

  7. #67
    Redazione M3V
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Località
    Cavaso del Tomba (TV)
    Messaggi
    1,830
    Per il resto il tasso di fertilità sta calando ovunque in modo netto e costante, anche in molti paesi islamici malgrado l'opinione comune. Resistono alti livelli di natalità solo in paesi estremamente poveri, poco scolarizzati o in stato di guerra cronica (Africa Subsahariana, Afghanistan, Yemen). Nella mappa del 2014 USA , Francia e Nuova Zelanda vengono inseriti nella fascia con oltre 2 figli per donna, ma va detto che tutti e tre di recente si sono adeguati al resto dei paesi ricchi scendendo intorno a 1,8-1,9, un valore quindi inferiore al livello di rimpiazzo convenzionalmente indicato in 2,07 figli per donna (scendere sotto il livello di rimpiazzo significa avviarsi nel lungo periodo verso un calo demografico, al netto di eventuali flussi migratori in entrata).
    Questo per chiarire una volta per tutte la questione:
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate world fertility rate.png‎  

  8. #68
    Socio Meteotriveneto L'avatar di valdoman
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Valdobbiadene -TV- 378 mt. s.l.m.
    Messaggi
    3,865
    Citazione Originariamente Scritto da Piovoso92 Visualizza Messaggio
    Per il resto il tasso di fertilità sta calando ovunque in modo netto e costante, anche in molti paesi islamici malgrado l'opinione comune. Resistono alti livelli di natalità solo in paesi estremamente poveri, poco scolarizzati o in stato di guerra cronica (Africa Subsahariana, Afghanistan, Yemen). Nella mappa del 2014 USA , Francia e Nuova Zelanda vengono inseriti nella fascia con oltre 2 figli per donna, ma va detto che tutti e tre di recente si sono adeguati al resto dei paesi ricchi scendendo intorno a 1,8-1,9, un valore quindi inferiore al livello di rimpiazzo convenzionalmente indicato in 2,07 figli per donna (scendere sotto il livello di rimpiazzo significa avviarsi nel lungo periodo verso un calo demografico, al netto di eventuali flussi migratori in entrata).
    Questo per chiarire una volta per tutte la questione:
    Tasso di fertilità che cala e temperature che aumentano, come vedi non centra nulla....


    Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
    Stazione meteo Davis Vantage Pro2
    Dati Valdobbiadene (fraz. S.Pietro di Barbozza) http://valdobbiadene.altervista.org
    Rete Stazioni Meteonetwork: http://my.meteonetwork.it/station/vnt201

  9. #69
    Redazione M3V
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Località
    Cavaso del Tomba (TV)
    Messaggi
    1,830
    Citazione Originariamente Scritto da valdoman Visualizza Messaggio
    Tasso di fertilità che cala e temperature che aumentano, come vedi non centra nulla....


    Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
    La dinamica demografica in realtà è fortemente inerziale: tra il momento in cui il tasso di fertilità scende sotto la soglia di rimpiazzo e il momento in cui la popolazione inizia a calare possono passare anche 20-30 anni (in Italia ne sono passati circa 35, anche se è stata l'immigrazione ad allungare i tempi). E' il motivo per cui la popolazione globale continuerà a salire in modo deciso per decenni ancora, malgrado il tasso globale sia ormai prossimo al livello di rimpiazzo (mi pare si attesti intorno a 2,3-2,4 attualmente). Comunque sia è chiaro che la demografia non è l'unico fattore in gioco rispetto alle emissioni di gas serra, anche se è uno tra i più rilevanti.

  10. #70
    Cirrus
    Data Registrazione
    Feb 2019
    Località
    Combai-Miane (TV) quota 402
    Messaggi
    204
    Citazione Originariamente Scritto da Piovoso92 Visualizza Messaggio
    Alla fine lo stile di vita moderno è quasi inevitabilmente dannoso per l'ambiente, seppur si possa limitare l'impatto con le proprie scelte di vita. E' proprio per questo motivo che da anni sono fermamente convinto che la radice della crisi ambientale sia legata all'andamento demografico (indi per cui sono contrario a qualsiasi incentivo alla natalità sulle spalle dei contribuenti ad esempio).
    Ciao Piovoso92,
    Il grande etologo Danilo Mainardi, scomparso qualche anno fa, definiva la diffusione della nostra specie una grave anomalia ecologica. La nostra specie ha sempre avuto un grosso impatto sull'ambiente fin dal neolitico e anche prima. È ovvio che più siamo a questo mondo e maggiore è il nostro impatto, quindi portando all'estremo per salvare il pianeta dovremmo scomparire noi, ma questo a cosa gioverebbe? Sicuramente la vita sulla terra ci sarà anche quando l'uomo sarà estinto. Con questo non voglio dire che si possa inquinare tranquillamente, utilizzare le risorse in modo spropositato, io credo che la verità stia nel mezzo. Non si deve inquinare, o meglio bisogna cercare di inquinare il meno possibile, perché è etnicamente sbagliato, non bisogna sprecare le risorse a nostra disposizione perché è sbagliato, dobbiamo adottare tecnologia meno impattanti per l'ambiente perché è giusto così. Siamo esseri intelligenti, sappiamo valutare i rapporti causa/effetto e quindi dobbiamo agire di conseguenza è chi non lo fa a mio avviso sbaglia. Le cose che si possono fare in questo senso sono molteplici e partono anche da un gesto semplicissimo come spegnere una lampadina oppure tenere il condizionatore spento se proprio non se ne può fare a meno. Non sono d'accordo però che non si debbano incentivare le nascite in un paese come l'Italia dove il tasso di natalità è bassissimo, un mondo oppure un paese di vecchi non ha neanche le risorse per affrontare i problemi che si trova davanti.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •