Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 37

Discussione: 11 febbraio 2013

  1. #1
    Altostratus L'avatar di natale2008
    Data Registrazione
    Jul 2017
    Località
    Villa d'Asolo- Pradàs (TV)
    Messaggi
    1,404

    11 febbraio 2013

    Negli scorsi giorni a casa con l'influenza ho approfittato del tempo libero per leggermi il nowcasting dell'11 febbraio 2013. All'epoca avevo 10 anni e non avevo telefono o computer. Ricorderò per sempre quella nevicata per le incredibili differenze a pochi kilometri di distanza; qua 1 cm con continua pioggia mista dalle 4 in poi e diluvio serale, mentre dai miei nonni alla valle di monfumo scendeva il nevone con una ventina di cm e accumuli eolici al ginocchio (al mattino dopo). Il giorno dopo il paesaggio era ancora bianco a san vito di altivole, 2 km a sud, e a est verso caerano; immaginate che rabbia veder bianco tutto attorno (a nord i colli asolani ammantati da 10-20 cm a seconda della quota e della zona con neve attaccata in verticale sui muri della Rocca, del campanile e di alcune case in centro ad Asolo) tranne che a casa propria! Da quel giorno in poi ho cercato continuamente di indagare sul perchè vi sia stata una distribuzione del genere degli accumuli e sul perchè qua spesso nevichi meno di altre zone, arrivando negli scorsi anni a scoprire la bora favonizzata (malefica per gli amici) e gli effetti che le vallate prealpine hanno sulle zone adiacenti (solitamente accade allo sbocco della vallata del piave, l'11 febbraio 2013 anche allo sbocco della valbrenta, da quanto ho potuto vedere qualcosa di simile accade anche ad affi).
    Gli scorsi giorni quindi ho letto il nowcasting dell'epoca e buttato giù una mappa degli accumuli in base anche ad altri dati; Chiedo a voi di dirmi cosa ne pensate: critiche, commenti, altre segnalazioni. Per quanto riguarda la sinistra piave e la destra brenta soprattutto, non conoscendo bene quelle zone. Grazie
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate Mappa pedemontana - Copia.jpg‎  
    Neve inverno 2018/2019: 1,5 cm 23-01
    Neve inverno 2017/2018: 5 cm 10-12, 1 cm 16-12, tracce 25-02 e 28-02, 3 cm 01-03. Totale 9 cm
    Neve inverno 2016/2017: 2 cm 12-01
    2013-2016: nessun accumulo (tracce-0,5 cm 30-01-2015)

  2. #2
    Cirrus
    Data Registrazione
    Nov 2018
    Località
    Trento/Castelfranco Veneto
    Messaggi
    302
    Ciao. Innanzitutto complimenti per il lavoro svolto. Per quanto riguarda la mia zona, Castelfranco veneto, avevo letto di un accumulo più ragguardevole, sui 10 cm, ma potrei sbagliarmi. Magari flavio o globalmeteo ne sanno di più. Io all' epoca non avevo fatto alcuna misurazione: ricordo solo di una bella nevicata durata tutto il giorno( forse passò in pioggia nella notte, perché il giorno dopo il manto nevoso era un po sfaldato) e la neve resistette anche per alcuni giorni successivi, nonostante il sole di febbraio.

  3. #3
    Altostratus L'avatar di Ilbomber10
    Data Registrazione
    Dec 2015
    Località
    Alano di Piave (BL)
    Messaggi
    742
    Stupendo lavoro Natale, inverno strepitoso il 12/13 per le basse quote prealpine. Non so dirti quanta ne sia caduta in quel singolo peggioramento al suolo c'era già un po' di neve ma l'accumulo totale quella mattina raggiungeva il mezzo metro nella mia zona. Accumulo stagionale di oltre il metro di neve ad Alano, da ricordare anche la nevicata di metà Gennaio che ha portato 1 m di neve oltre i 600/700 m (35/40 cm giù a casa mia). Certo parlarne adesso dopo questa mega libecciata sembra fantascienza.

  4. #4
    Iridescenza
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Località
    Feltre
    Messaggi
    53
    Oltre 70 cm a feltre in alcuni posti quasi 80...inverno secondo solo al 2005 2006

  5. #5
    Altostratus
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Località
    Vittorio Veneto -TV-
    Messaggi
    504
    5 cm qui sciolti dalla pioggia dopo 2 ore causa vento di fhon in discesa dalle colline. 20 cm invece nei quartieri a nord della città, 30cm in vallapisina fino al confine con i comuni dell’Alpago. Ottima mappa, complimenti

  6. #6
    Supercella L'avatar di verza81
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Località
    Altavilla Vicentina (VI) - Lavoro casello A4 di Montecchio Maggiore (VI)
    Messaggi
    10,227
    Mappe e lavoro stupendi, specie contando la tua giovanissima età.
    Complimenti!

    Inviato dal mio VTR-L09 utilizzando Tapatalk
    Dati online su

    http://www.meteoaltavillavicentina.altervista.org/

    http://www.meteoaltavillavicentina.altervista.org/tabella.php

    Stazione Davis VP2 wireless con kit di ventilazione diurna

  7. #7
    Iridescenza
    Data Registrazione
    Feb 2019
    Località
    Combai-Miane (TV) quota 402
    Messaggi
    79
    Ciao Natale 20008 io al tempo lavoravo già da diversi anni a casella d'asolo e ricordo bene quel giorno. Inizio a nevicare nel primo pomeriggio a casella ma si vedeva che faticava ad ingranare. Nel frattempo mia moglie mi mandò alcune foto di casa dove accumulava davvero bene. Rientrando a casa la sera a casella gran mistone già verso Maser c'era molta più neve e nevicava bene, a cornuda nevone assurdo fino a vidor poi d'un tratto appena passato il centro di vidor pioggia con una situazione simile a casella. Poi appena svoltato a sx per salire a combai di nuovo neve e nonostante le gomme termiche faticai non poco ad arrivare a casa. Io
    Inverno fantastico quello!

  8. #8
    Altostratus
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Località
    piovene rocchette mt 277
    Messaggi
    695
    ciao, qui da me guardando nei dati registrati:

    lunedì 11 febbraio 2013 neve -1,8 min. 0,7 max. intensa bassa pressione a 998, neve in tutta la valpadana - 30 CM piovene

  9. #9
    Consiglio Direttivo M3V
    Responsabile Progetto Nuvole
    L'avatar di Marco_bz
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    Bolzano, 250 m
    Messaggi
    2,560
    Non posso aiutarti purtroppo, ma ti faccio i complimenti per la mappa! Gran bel lavoro che spero altri amici del forum possano aiutarti a dettagliare ulteriormente
    Vorrei vivere un'eterna primavera
    https://www.marcobonatti.it

  10. #10
    Redazione M3V
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Località
    Cavaso del Tomba (TV)
    Messaggi
    1,676
    Evento molto particolare quello, soprattutto per l'intensità raggiunta dai venti di caduta dalle Prealpi. Quella sera, prima che girasse in pioggia (verso le 19), il vento faceva tremare la casa e fuori si vedeva una vera tormenta di neve, una situazione che non avevo quasi mai visto. In ogni caso quel vento furioso ha del tutto rovinato le potenzialità di quella perturbazione ai piedi del Grappa. Mi sorprendono i dati della Valsana/Valmareno. Ci sono foto di quei 30cm indicati nella mappa?

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •