Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    Miraggio
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Messaggi
    13

    Report monitoraggio siti freddi Triveneti stagione 2017/2018

    Gentili Soci, “Dolinatori” e Forumisti,

    abbiamo il piacere di presentare il “Report dei monitoraggi delle depressioni e dei siti freddi - Stagione 2017/2018” scaricabile a questo link http://doline.meteotriveneto.it/repo...t2017-2018.pdf

    Un lavoro che analizza nel dettaglio i siti monitorati nella stagione 2017 e 2018, fornendo per ogni “frost hollow” informazioni geometriche, geografiche e topografiche, le temperature rilevate nella stagione i dati storici. Ampio spazio viene poi dato ai grafici di confronto dei vari siti, suddivisi per quote.

    Quest'anno è stato inserito anche un approfondimento relativo al sito più "freddo" della scorsa stagione, ovvero Busa del Miel.

    Le spiegazioni scientifiche del fenomeno dell’inversione termica nei siti freddi, nonché le illustrazioni delle caratteristiche e delle classificazioni delle doline sono riportate nel report della stagione 2015/2016 scaricabile a questo link:

    http://doline.meteotriveneto.it/repo...t2015-2016.pdf

    Facciamo i complimenti innanzitutto al Presidente e Socio Luca Alfonsini, coordinatore della pubblicazione e redattore di gran parte di essa. Un grazie al Socio e Responsabile del Progetto Giampaolo Rizzonelli per la parte di spiegazione scientifica e all'approfondimento su Busa del Miel e al Vice Presidente Samuele Pesavento per la predisposizione di parte del Report dedicato ai dati della stagione e alle “sfide” dei dolinatori. Un grazie anche ai Soci d Alessandro Scapin e Roberto Gallina per la collaborazione, e un grazie ovviamente a chi ha lavorato sul campo per poter rilevare i dati.

    Buona lettura.

    Lo Staff Doline e Siti Freddi Triveneti

  2. #2
    Consiglio Direttivo M3V
    Responsabile Progetto Nuvole
    L'avatar di Marco_bz
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    Appiano (BZ) 400 m, lavoro a BZ 250 m
    Messaggi
    2,235
    Ho dato sola una rapida scorsa al (voluminoso) documento e devo dire che mi sembra un grandissimo lavoro, corredato oltretutto di una introduzione didattica che da sola è già quasi un manuale di meteorologia
    Tanto di cappello per l'enorme impegno che vi deve essere costato
    Vorrei vivere un'eterna primavera
    https://www.marcobonatti.it

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •