Pagina 2 di 14 PrimaPrima 123412 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 133
  1. #11
    Iridescenza Rete Stazioni M3V L'avatar di yeti
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Località
    Resana 31 m slm - Castelfranco v.to TV 43 m slm
    Messaggi
    20
    Dati in tempo reale da Resana ( TV )
    http://www.meteoresana.net

  2. #12
    Iridescenza L'avatar di Yuki-arashi
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Località
    Legnaro(PD) durante la settimana, Lucinico(GO) nei weekend
    Messaggi
    55
    bello il servizio del tg

  3. #13
    Altostratus L'avatar di old_sarth
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Mori (TN) - 204m
    Messaggi
    1,463
    avevo 18 anni, son già passati 30 anni, come passa veloce il tempo
    tenevo le registrazioni meteo già dal 1981, quindi lo vissi in pieno, irripetibile

    sinteticamente:

    il 7 e l'8 minime sui -15/-17 con massime -7/-9, ricordo che attraversai l'Adige con un mio amico camminando sul ghiaccio, enormemente spesso nel tratto tra Rovereto e la diga di Mori

    il 13 (domenica) sera iniziarono a cadere i primi fiocchi con -9°C, poi continuò senza mai smettere fino al tardo mattino del 17 (giovedì) con temperatura lentamente in risalita fino a 0°C il mattino del giovedì; le ultime 12h la neve cadde un po' pesante

    il martedì sera dovetti accompagnare mio papà a Rovereto a prendere il treno per Roma, verso mezzanotte; avevo la patente da 4 mesi; fiat 131, trazione posteriore, 6 blocchi di cemento nel baule, catene; viaggio fuori dal tempo, nei 100m di stradina che separavano casa mia dalla strada pubblica la macchina fece da spartineve, neve che saliva dall'anteriore sul cofano e poi sul vetro; i 14km (andata/ritorno) furono come viaggiare sulla luna, bianco ovunque, neve dal cielo implacabile, ricordo che avrei voluto fermare il tempo
    (oggi con 5cm si blocca il traffico, a quei tempi no...)

    poi ricordo la spalatura, si finiva che era già ora di ricominciare, e il mercoledì non si sapeva più dove buttare la neve, cumuli ai lati alti metri ovunque, si iniziò a raccogliere la neve con i camion e poi gettarla nei torrenti e nell'Adige (oggi ti metterebbero in galera)

    misurai l'altezza in progressione totale del manto, senza pulire ogni tot ore o altro come si usa tanto fare adesso: 30cm il lunedì sera, 60cm il martedì sera, 100cm il mercoledì sera, 120cm a mezzogiorno del giovedì

    dulcis in fondo, caddero altri 10cm e 20cm il 22 e il 26 gennaio
    la prima minima positiva si ebbe il 9 febbraio
    Paolo Sartori - MORI (TN)
    dati meteo live
    webcam live

  4. #14
    Nimbostratus L'avatar di old_Ivo75
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Mestre
    Messaggi
    1,603
    Ricordo tutto come se fosse ieri, avevo 10 anni.
    Momenti bellissimi, indimenticabili speriamo che prima o poi possano ripetersi.

  5. #15
    Cirrus
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Località
    chioggia
    Messaggi
    166
    Ricordo benissimo iniziò la sera mi sembra del 7 gennaio con una granbufera e temperatura in picchiata, quel periodo abitavo ancora frontemare ne fece quella notte una 15ina di cm. con la bora che fischiava tra i condomini con raffiche 90 / 100 km/h la neve era talmente secca che non bagnò la sabbia della spiaggia col risultato che la sabbia fini a montagne alte anche un paio di mt. sul lungomare che dovettero chiuderlo x diversi giorni. qualche sera + tardi ne fece ancora una decina di cm. con la T. di vari gradi sottozero pero stavolta senza vento bei fiocconi grossi un vero spettacolo, facevo il pendolare quel tempo e prendevo il bus, e ogni mattina si arrivava tardi al lavoro fin quella mattina che dopo qualche km. il bus tornò indietro xche gelavano i tubi del gasolio (almeno così c'è l'ha venduta l'autista) e proprio a conche, una decina di km. da Chioggia il termometro esterno di un bar segnava - 20 quì in citta ci furono parecchi danni sopratutto di tubi scoppiati ricordo di un hotel a qui sono scoppiati nei piani alti era ricoperto da stalagttiti di ghiaccio ghiacciò completamente la laguna e i canali più piccoli della città, e per tutto il periodo si girava con le catene montate e con i dopo sci ai piedi visto che nessuno passò a pulire le strade (se sucedesse adesso salvati cielo) . Durò poco più di 10 giorni e l'ultimo giorno, quando ormai quì a Chioggia pioveva a dirotto da qualche ora, sempre a Conche in quel famoso bar la T. segnava - 3 e anche lì pioveva forte ci siamo fermati col bus che la strada era una pista di pattinaggio era tutto bloccato siamo scesi e tornammo indietro a piedi i primi 500 mt. non si riusciva quasi a stare in piedi non passava nessuno fin che qualche anima buona dietro alla coda ci tirò su, in corso del popolo a chioggia era tutto allagato xche le fogne erano tappate dalla neve. x mè è stato l'evento più importante da quando ho ricordo non ricordo il '63 ero troppo piccolo ma poi non c'è stato + nulla di simile, si l'86 l'87 il 91 , 96, 2012 sempre bei eventi ma sempre molto brevi e non di quella portata

  6. #16
    Cumulonimbus L'avatar di old_Piovoso92
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Cavaso del Tomba (TV)
    Messaggi
    9,305
    Sono cresciuto con il mito dell'85: i miei genitori mi hanno sempre raccontato di questo gelo che faceva saltare le tubature, seguito da tre giorni consecutivi di neve, con la gente che saliva sui tetti delle case più vecchie per spalare via la neve e i muri di neve lungo le strade. Da piccolo ogni inverno sognavo che tornasse una cosa simile e a distanza di molti anni sto ancora sognando...
    Metto anche qui le foto scattate nel borgo di Obledo (sempre a Cavaso) che ho postato in un altro thread:
    Hp, vade retro!!!!!!!

  7. #17
    Webmaster M3V L'avatar di old_simone74
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Località
    Costa di Aviano, Italy 220mlm
    Messaggi
    4,644
    L'ultima vera irruzione con i contro è stata quella del febbraio 1991

    Tanti citano il 1985 ma quella è stata una configurazione "fortunata" nel senso che
    1)Avere irruzioni di quel calibro ai primi di gennaio non è da poco
    2) tempistiche perfette
    3) cuscino notevole

    Per un pelo il 1985 potevamo replicarlo nel 1987 nonostante tutto è stato anche questo molto notevole...
    [SIZE=2][FONT=arial]Costa di Aviano 220 mlm[/FONT]
    [FONT=arial]Link aggiornati ora funzionami: [URL="http://www.meteopordenone.it/webcam-Aviano"]Webcam Aviano direzione nord monte Caseratte 1260 mlm[/URL]. [/FONT] [URL="http://www.meteopordenone.it/webcam-/webcam-montagna/228-webcam-aviano-direzione-sud.html"]Direzione Sud verso Base aerea[/URL][URL="http://www.meteopordenone.it/webcam-aviano-sud"] [/URL]

    [/SIZE]

  8. #18
    Socio Meteotriveneto L'avatar di AleAleTN
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    San Michele all'Adige (TN) - Località Via Biasi-Paludi
    Messaggi
    1,636
    raccconto fantastico grazie Paolo, mitica la 131 coi blocchi di cemento
    « - La sua band ha un nome molto originale. Ma chi le ha suggerito il nome Pink Floyd?
    - Gli alieni! »
    (Syd Barrett e un giornalista discutono sull'origine del nome della band)

  9. #19
    Cirrus L'avatar di LANDMAN
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Località
    Valbrenta - Valstagna -(VICENZA) 146 mslm
    Messaggi
    161
    http://m.youtube.com/watch?v=5IgU7YO5JwY

    Un regalo a Maschotte, sperando che non lo abbia già visto!
    [COLOR=#0000cd][SIZE=3][B]​Flight spaghetti monster
    NETATMO urban weather station
    dati stazione: http//:[/B][/SIZE][/COLOR]www.netatmo.com/it-IT/weathermapb

  10. #20
    Cumulus Congestus L'avatar di old_mik furlan
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Tarcento (UD) 230mslm
    Messaggi
    3,506
    Avevo 8 anni, quindi dovrei ricordare poco, invece ricordo parecchio perché me lo sono " vissuto" , nel senso che ero a casa da solo con mia madre, mio padre in Sicilia per lavoro. Quindi ho dovuto dare una mano...

    Deve essere iniziato di botto con 40/50 cm in una notte. Ricordo benissimo al mattino la sorpresa al risveglio... Mia madre insegnante elementare nella scuola del paese, al telefono concitata per capire se doveva andare a scuola. Dopo circa mezz'ora si presenta una campagnola della forestale con 4 catene montate a prenderci per portarla a scuola, era l insegnante più vicina .. E io con lei!!
    In tutta la scuola , 4 sezioni per anno, saremo stati in 20. Dal giorno dopo hanno chiuso la scuola per circa 1 settimana.
    Poi è arrivato il gelo. Ricordo benissimo di aver spalato tanto, e a 8 anni non mi piaceva un granché, e di aver aiutato il vicino di casa . Io tenevo aperto un pozzetto, lui con la fiamma ossidrica sgelava i tubi dell acqua.
    Si giocava tantissimo fuori, mani viola e palle di neve. I più grandi correvano con le auto e ci trainavano attaccati con slitte e bob.
    Lungo la discesa di Billerio si sciava. Con un fuoristrada e una corda attaccata dietro trainavano su la gente che poi scendeva con gli sci per la strada.
    Tutte scene impensabili oggi...

Discussioni Simili

  1. Cronache meteo Goriziane della grande guerra e foto d epoca
    Di Yuki-arashi nel forum MeteoAmarcord triveneto
    Risposte: 50
    Ultimo Messaggio: 27-03-2013, 11:27
  2. L'ultimo Scipione cadrà da wnw?
    Di old_And9 nel forum Meteo nord-est
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 24-08-2010, 10:15
  3. mi sono rovinato l'ultimo dell'anno con GFS 18Z
    Di flavio-resana nel forum Meteo nord-est
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 01-01-2008, 03:06

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •