Pagina 1 di 30 12311 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 297

Discussione: Pensieri invernali

  1. #1
    Supercella L'avatar di old_bugimeteo
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Località
    Campolessi di Gemona del Friuli (UD) 186mt s.l.m
    Messaggi
    13,603

    Pensieri invernali

    Qua e la in queste settimane leggo molto ottimismo x il prossimo inverno. Sembra che oramai basti un buon innevamento dell Eurasia ad ottobre per decretare le sorti di una stagione. Vedo troppo entusiasmo per la facile equazione ao neg = grande inverno. Pur propendendo anche io per un vortice polare molto disturbato temo che non basterà a risolvere il problema cronico di queste ultime stagioni. Credo che dovremo ancora fare i conti con una pessima uscita del getto dagli states che a fasi alterne dovrebbe andare a portarci fasi in ea + o fasi di nao troppo negativa. X ora questa è la mia preoccupazione. Qualcun altro si sente di esprimere i suoi dubbi o le sue certezze in questo topic ?

  2. #2
    Nimbostratus Rete Stazioni M3V

    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Volpago del Montello (TV) 90m
    Messaggi
    1,778
    Citazione Originariamente Scritto da bugimeteo Visualizza Messaggio
    Qua e la in queste settimane leggo molto ottimismo x il prossimo inverno. Sembra che oramai basti un buon innevamento dell Eurasia ad ottobre per decretare le sorti di una stagione. Vedo troppo entusiasmo per la facile equazione ao neg = grande inverno. Pur propendendo anche io per un vortice polare molto disturbato temo che non basterà a risolvere il problema cronico di queste ultime stagioni. Credo che dovremo ancora fare i conti con una pessima uscita del getto dagli states che a fasi alterne dovrebbe andare a portarci fasi in ea + o fasi di nao troppo negativa. X ora questa è la mia preoccupazione. Qualcun altro si sente di esprimere i suoi dubbi o le sue certezze in questo topic ?
    Quindi in sintesi credi ad un subtropicale che si alterna a sciroccate. Io non sono in grado di stilare previsioni stagionali, ma negli ultimi anni buone tendenze le ho viste al massimo a 45-60 giorni.
    Davide, amante del gelo secco in inverno

  3. #3
    Miraggio
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Località
    Bagnacavallo (RA)
    Messaggi
    8
    Citazione Originariamente Scritto da bugimeteo Visualizza Messaggio
    Qua e la in queste settimane leggo molto ottimismo x il prossimo inverno. Sembra che oramai basti un buon innevamento dell Eurasia ad ottobre per decretare le sorti di una stagione. Vedo troppo entusiasmo per la facile equazione ao neg = grande inverno. Pur propendendo anche io per un vortice polare molto disturbato temo che non basterà a risolvere il problema cronico di queste ultime stagioni. Credo che dovremo ancora fare i conti con una pessima uscita del getto dagli states che a fasi alterne dovrebbe andare a portarci fasi in ea + o fasi di nao troppo negativa. X ora questa è la mia preoccupazione. Qualcun altro si sente di esprimere i suoi dubbi o le sue certezze in questo topic ?
    perfettamente d'accordo.

  4. #4
    Redazione M3V
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Località
    Udine
    Messaggi
    13,390
    Citazione Originariamente Scritto da bugimeteo Visualizza Messaggio
    fasi di nao troppo negativa.
    In questo caso, cosa succede?
    Parlavi anche di "antizonalita' alta"

  5. #5
    Nimbostratus L'avatar di old_nessuno
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Lendinara (RO)
    Messaggi
    2,165
    il rischio antizonalità alta anche secondo me è molto elevato...ma credo anche che con una possibile AO negativa avremo sicuramente MOMENTI o FASI ideali anche per il nord est nel vedere la nevicata al piano. Sono solo pensieri un pò troppo prematuri adesso come adesso...ma credo che quest anno possa fare inverno e non autunno come lo scorso anno. Poi non credo ad una NAO sempre molto negativa...e neanche ad un getto forte in uscita dagli states. Inverno per me diverso dallo scorso. Vedremo è ancora presto ma resto ottimista

  6. #6
    Cumulonimbus
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Località
    Olmi di San Biagio (TV)
    Messaggi
    5,012
    Citazione Originariamente Scritto da bugimeteo Visualizza Messaggio
    Qua e la in queste settimane leggo molto ottimismo x il prossimo inverno. Sembra che oramai basti un buon innevamento dell Eurasia ad ottobre per decretare le sorti di una stagione. Vedo troppo entusiasmo per la facile equazione ao neg = grande inverno. Pur propendendo anche io per un vortice polare molto disturbato temo che non basterà a risolvere il problema cronico di queste ultime stagioni. Credo che dovremo ancora fare i conti con una pessima uscita del getto dagli states che a fasi alterne dovrebbe andare a portarci fasi in ea + o fasi di nao troppo negativa. X ora questa è la mia preoccupazione. Qualcun altro si sente di esprimere i suoi dubbi o le sue certezze in questo topic ?
    Hai ragione, anche se ormai ad ogni autunno partono i tromboni in pieno stile madrigalesco.

    Peccato che gran parte di essi credono che 2+2 faccia sempre quattro. Nel probabilismo teleconnettivo invece molto spesso questi automatismi non esistono.

    Non voglio entrare nel merito, comincerò a farlo dopo la metà di novembre......
    Remigio Zago - freelance

  7. #7
    flavio-resana
    Guest
    Citazione Originariamente Scritto da Remigio zago Visualizza Messaggio
    Hai ragione, anche se ormai ad ogni autunno partono i tromboni in pieno stile madrigalesco.

    Peccato che gran parte di essi credono che 2+2 faccia sempre quattro. Nel probabilismo teleconnettivo invece molto spesso questi automatismi non esistono.

    Non voglio entrare nel merito, comincerò a farlo dopo la metà di novembre......
    aspettando il primo "polar brake", giusto Remigio? ;-)
    Leggevo che propendi per una chiusura continentale dopo la metà del mese, c'è il rischio di avere giorni di bel tempo rigido per poi ripresentarsi una saccatura Nord Atlantica frenata nella sua corsa verso Est da una coriacea HP?
    Il mio grande dubbio risiede proprio su questa HP che si vede già in netta formazione con valori già molto elevati...

  8. #8
    Cirrus L'avatar di minky
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Borgnano di Cormons (GO) 35 m slm
    Messaggi
    210
    per quello che posso capire, (se ho capito bene............)
    ad ora neanche nel determinismo si vede un VP sbilanciato nel Nord Canada come l'anno scorso, (mi sembra iniziasse a consolidarsi in questo periodo), ma piuttosto propenso a rimanere sull'Eurasia.
    Quindi zonalità sparata in uscita dagli USA come lo scorso inverno non ci dovrebbe essere. O per lo meno dovrebbe essere più blanda.
    C'è un buon Snow Cover in Eurasia, a meno che non subisca, come pare, un ridimensionamento nei prossimi giorni nella parte occidentale.
    Se è vero che , come pensano molti, il VP sarà spesso disturbato, ci potrebbe essere più di qualche occasione per ritorni da Est o Nord grazie alla QBO-.
    Del resto non mi intendo per tirare altre conclusioni.
    Ma metterei le mani sul fuoco sul non ritorno di un inverno come lo scorso......
    Nuovo sito meteo:
    www.borgnanometeo.altervista.org

  9. #9
    Vicepresidente Meteotriveneto
    Rete Stazioni M3V
    L'avatar di Philip
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Bassano del Grappa (VI) 120mt
    Messaggi
    1,157
    Intanto l'indice SAI calcolato in base alla snow cover euroasiatica, presenta una retta con pendenza 2.4, maggiore addirittura dell 1.5 del buon inverno 2009.
    Secondo quest indice più la retta e' pendente, più aumenta ok le possibilità di un vortice polare disturbato, con maggiore probabilità di un inverno freddo sul continente europeo. Che poi farà freddo, specie in Italia, e tutto da vedere.
    Per quel che vale, l anno scorso la retta ebbe una pendenza lieve e sappiamo tutti com e' poi andata.
    Dati on line: http://www.meteobassano.it

    Ulteriora mirari, praesentia sequi

  10. #10
    flavio-resana
    Guest
    Citazione Originariamente Scritto da Philip Visualizza Messaggio
    Intanto l'indice SAI calcolato in base alla snow cover euroasiatica, presenta una retta con pendenza 2.4, maggiore addirittura dell 1.5 del buon inverno 2009.
    Secondo quest indice più la retta e' pendente, più aumenta ok le possibilità di un vortice polare disturbato, con maggiore probabilità di un inverno freddo sul continente europeo. Che poi farà freddo, specie in Italia, e tutto da vedere.
    Per quel che vale, l anno scorso la retta ebbe una pendenza lieve e sappiamo tutti com e' poi andata.
    Ottimo Pippo!!

Discussioni Simili

  1. Pensieri invernali 2.0
    Di old_Remigio zago nel forum Meteo nord-est
    Risposte: 616
    Ultimo Messaggio: 21-01-2015, 21:57
  2. Videoclip invernali by Paolino
    Di old_paolino_dam83 nel forum Reportage meteo-fotografici Triveneti
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 24-11-2013, 17:45
  3. Pensieri autunnali
    Di old_bugimeteo nel forum Meteo nord-est
    Risposte: 148
    Ultimo Messaggio: 30-11-2009, 22:56
  4. Congetture invernali
    Di old_bugimeteo nel forum Meteo nord-est
    Risposte: 96
    Ultimo Messaggio: 10-11-2009, 09:58

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •