Risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: Bortolo Pozza

  1. #1
    Mesociclone
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Altavilla Vicentina (VI) - Lavoro casello A4 di Montecchio Maggiore
    Messaggi
    18,686

    Bortolo Pozza

    Dal gdv del 3 Gennaio: interessanti i dati pluviometrici annuali.


    METEO. Le previsioni di Bortolo Pozza della Comunità montana

    Poca la neve in pianura
    Parola di meteorologo
    di Silvia Dal Maso

    Se in montagna le abbondanti precipitazioni nevose persisteranno almeno fino a domani, in pianura la neve ha fatto solo un piccolo saluto ieri, ma già da oggi dovrebbe rimanere solo un bel ricordo. In questo primo giovedì dell’anno nuovo i fiocchi di neve, se ci saranno, dovrebbero essere molto sporadici e le temperature minime dovrebbero rimanere attorno a zero gradi. Parola di Bortolo Pozza, meteorologo della Comunità montana dall’Astico al Brenta.
    «La precipitazione nevosa di ieri è stata causata dalle basse temperature dei giorni scorsi, ma questa massa d’aria fredda già da oggi dovrebbe venire scalzata dall’arrivo dello scirocco che creerà un rimescolamento di aria temperata - spiega il meteorologo Pozza -. Non è escluso, inoltre, che tutto ciò possa provocare nei prossimi giorni qualche precipitazione piovosa. L’anno appena trascorso ha goduto di temperature poche volte rigidissime e quindi ci ha regalato un inverno non fra i più freddi. Nonostante la percezione sia stata diversa, perché le piogge nel 2007 sono state mal distribuite, in realtà anche la quantità di acqua è rimasta nella norma nella nostra zona, con 1115 litri caduti per metroquadro».
    Dunque, meteorologicamente parlando, facendo un paragone con gli ultimi vent’anni, il 2007 non ha registrato alcun record. In fatto di annate eccezionali, rimane impresso nella mente di tutti il 1985 nel quale è stata registrata la nevicata più abbondante, con i suoi ben 98 centimetri di neve scesi nell’ormai celebre 13 gennaio.
    Per risalire all’anno più piovoso bisogna, invece, tornare indietro di 12 anni, al 1996 quando sono caduti 1574,6 litri di acqua per metroquadro e si sono registrati 131,2 giorni di cielo coperto e pioggia.
    A questi dati si è avvicinato molto anche il 2000, con i suoi 1571 litri di acqua per metroquadro e con 131 giorni di cielo coperto e pioggia. Da non dimenticare neppure il 1993 quando, nel solo mese di ottobre, sono caduti 346 litri di acqua per metroquadro. In modo alquanto anomalo si è dato inizio al lontano 1989. In tutto il mese di gennaio, infatti, non c’è stata nessuna precipitazione nè di tipo nevoso nè tantomeno piovoso.
    «Per ricordare uno degli inverni più freddi degli ultimi vent’anni - continua Bortolo Pozza -, non bisogna andare molto indietro nel tempo. Mi riferisco, infatti, al 2004-2005 quando per oltre 40 giorni la temperatura è rimasta a zero gradi anche nelle ore diurne. Comunque, il freddo vero non è certo questo, bensì quello di molti anni fa, gli anni cinquanta per intenderci, quando io ero solo un ragazzino e le temperature raggiungevano anche i 10-15 gradi sottozero. Oggi, invece, ci si spaventa per nulla: basta veder scendere la temperatura sotto lo zero, anche di pochi gradi, e già si parla di calamità».
    Socio fondatore M3V

    http://www.meteovicenza.altervista.org/

    Baroni: "La meteorologia é da considerarsi scienza inesatta, che spesso elabora dati incompleti con metodi discutibili per fornire previsioni inaffidabili."

    Ghiaccio NELLA macchina? Menù bambini se possibile.
    INVITA i tuoi amici a cliccare MI PIACE => €€€
    Condividete tutti, farà felici i vostri amici!
    ;66)));66)));66)))

  2. #2
    Nimbostratus
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Altopiano dei Sette Comuni/versante sud-est - 770m slm
    Messaggi
    1,916

    Re: Bortolo Pozza

    avevo letto!
    "Oggi, invece, ci si spaventa per nulla: basta veder scendere la temperatura sotto lo zero, anche di pochi gradi, e già si parla di calamità"

  3. #3
    Altostratus L'avatar di old_sarth
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Mori (TN) - 204m
    Messaggi
    1,463

    Re: Bortolo Pozza

    Citazione Originariamente Scritto da Head Not Found
    avevo letto!
    "Oggi, invece, ci si spaventa per nulla: basta veder scendere la temperatura sotto lo zero, anche di pochi gradi, e già si parla di calamità"
    Calamità perché lo sviluppo socioeconomico ci ha portato ad una situazione per cui nulla si può più fermare. E' una continua corsa, in tutte le direzioni.
    Negli anni '50 anche i -15°C o il mezzo metro di neve non erano calamità perché se ciò comportava fermare le attività economiche per qualche giorno non c'erano problemi.
    Al giorno d'oggi basta una nevicata che blocca per un paio di giorni i principali assi viari e subito tutto ne risente pesantemente.
    Ciao.
    Paolo Sartori - MORI (TN)
    dati meteo live
    webcam live

  4. #4
    Nimbostratus
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Altopiano dei Sette Comuni/versante sud-est - 770m slm
    Messaggi
    1,916

    Re: Bortolo Pozza

    penso che nello specifico, parlando di temperature, si riferisse al fatto di come vengano enfatizzate certe notizie da parte dei mass media

  5. #5
    Cumulonimbus Rete Stazioni M3V

    Data Registrazione
    Jan 2006
    Località
    Riva del Garda (TN)
    Messaggi
    8,230

    Re: Bortolo Pozza

    Già, buona parte del problema stà in quello che ha detto Sarth ... i tempi sono diversi, per tante cose ...

    Oggi una nevicata di 10-15 cm può causare bei casini ... pensate se si bloccano i camion ... basta vedere cosa è successo prima di Natale ...

    Aggiungo poi che probabilmente c'è stato anche un certo "smollamento" della gente, forse in parte anche a causa dei media e delle comodità d'oggi: non sono poche infatti le persone che si lamentano anche solo per un -1° o -2° a gennaio in Trentino ... o per 3-4 cm di neve ...

    Una volta magari portavano qualche problema in più alle nostre famiglie contadine, ma queste si davano da fare e fronteggiavano gli eventi (anche ben peggiori) senza fiatare o quasi ... se non addirittura ne sapevano godere andando a pattinare sui laghetti o passando le serate ai filò ...

    Cmq è innegabile che i media di oggi (come accenno sopra) esagerino da matti le cose e facciano passare per eccezionali e calamitosi eventi che fanno quasi sorridere ...
    Stazione e webcams di Riva del Garda-Varone
    http://www.altogardameteo.com/

    Solo il Blocking ti darà, forza e grinta a volontà

  6. #6
    Socio Meteotriveneto
    Rete Stazioni M3V
    L'avatar di husky
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Sandrigo (vi)
    Messaggi
    235

    Re: Bortolo Pozza

    è innegabile che viviamo in un periodo ben diverso, certo che rivivere situazioni come 1985,1956 fa bene alla gente che piano piano si sta disabituando passatemi il termine, a questi eventi e si gridano alle ondate di gelo quando in realtà si va appena sotto zero. Ogni tanto farebbe bene....solo per capire le potenzialità che la natura ci può riservare.
    Mi ricordo il 1985 quando tutto si fermò, la gente andava a piedi e il lavoro principale era quello di spalare e togliere la neve dai tetti. Passavano per le case a reclutare la gente per pulire i marciapiedi e i piazzali per 10.000 lire all'ora!!! Che ricordi!!! E NON SIAMO MICA MORTI PER TUTTO QUESTO!!!
    Sandrigo (VI) altitudine 64 mt Monitoraggio tramite stazione Davis Vantage Pro 2 ventilata
    stazione on line
    http://meteosandrigo.altervista.org/

  7. #7
    Cumulus Congestus
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Località
    Quinto Vicentino (VI)
    Messaggi
    4,397

    Re: Bortolo Pozza

    Citazione Originariamente Scritto da verza81
    Dal gdv del 3 Gennaio: interessanti i dati pluviometrici annuali.


    METEO. Le previsioni di Bortolo Pozza della Comunità montana

    Poca la neve in pianura
    Parola di meteorologo
    di Silvia Dal Maso

    Se in montagna le abbondanti precipitazioni nevose persisteranno almeno fino a domani, in pianura la neve ha fatto solo un piccolo saluto ieri, ma già da oggi dovrebbe rimanere solo un bel ricordo. In questo primo giovedì dell’anno nuovo i fiocchi di neve, se ci saranno, dovrebbero essere molto sporadici e le temperature minime dovrebbero rimanere attorno a zero gradi. Parola di Bortolo Pozza, meteorologo della Comunità montana dall’Astico al Brenta.
    «La precipitazione nevosa di ieri è stata causata dalle basse temperature dei giorni scorsi, ma questa massa d’aria fredda già da oggi dovrebbe venire scalzata dall’arrivo dello scirocco che creerà un rimescolamento di aria temperata - spiega il meteorologo Pozza -. Non è escluso, inoltre, che tutto ciò possa provocare nei prossimi giorni qualche precipitazione piovosa.
    Il "dovrebbe" lo ha salvato in corner.
    Perché proprio il giorno in cui é uscito l'articolo.... dal pomeriggio si é messo a nevicare sino a notte inoltrata tra 3 e 4 nella medio-alta pianura vicentina.

    Perquanto concerne la seconda parte dell'articolo, che non ho quotato, bisognerebbe provare ALMENO una volta a partecipare ad un piano antineve per rendersi conto della situazione.
    Perché il problema é uno solo: le macchine in circolazione al giorno d'oggi sono almeno triplicate rispetto a quelle degli anni passati.
    Azione preventiva con sale e ghiaino, anche solo 3 ore prima della nevicata? Il torpedone di automezzi te lo elimina dalla carreggiata in men che non si dica.
    Interventi a nevicata in corso? Provate a seguire il tragitto di un terzista con lame tra le 17 e le 19 di un qualsivoglia giorno feriale con neve in corso.... e poi mi dite quante centinaia di metri riesce a fare.
    Una salvezza al blocco del traffico ce la da solo la T, e quindi la capacità di adesione della neve sull'asfalto... o le tempistiche di caduta della neve, per cui la salvezza é data da neve che non cade nelle ore di punta.

    Ciao!
    Davide V

  8. #8
    Cumulus Congestus
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Località
    Quinto Vicentino (VI)
    Messaggi
    4,397

    Re: Bortolo Pozza

    Citazione Originariamente Scritto da Head Not Found
    penso che nello specifico, parlando di temperature, si riferisse al fatto di come vengano enfatizzate certe notizie da parte dei mass media
    Infatti: era chiaro che parlasse di "calamità" in tono ironico.

    Tosi: mi dite che una semplice nevicata da "anni 2000" adesso é una "calamità"????????

    ehehehehehe

    Davide V

  9. #9
    Cumulus Congestus
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Arsiero (VI) 356 mt s.l.m.
    Messaggi
    4,382

    Re: Bortolo Pozza

    [quote=Davide Rosa]
    Citazione Originariamente Scritto da "Head Not Found":4468c
    penso che nello specifico, parlando di temperature, si riferisse al fatto di come vengano enfatizzate certe notizie da parte dei mass media
    Infatti: era chiaro che parlasse di "calamità" in tono ironico.

    Tosi: mi dite che una semplice nevicata da "anni 2000" adesso é una "calamità"????????

    ehehehehehe

    Davide V[/quote:4468c]

    OTdavide sai quanti cm sono caduti qui il 13/12/2001???

    TS 2008 : 58
    TS 2009 : 37
    TS 2010 : 3

Discussioni Simili

  1. 40D - Pozza Tramontana (TN) 2097m MeteoTriveneto
    Di Direttivo M3V nel forum Doline Trivenete
    Risposte: 32
    Ultimo Messaggio: 10-12-2016, 16:39
  2. 40D - Pozza Tramontana (TN) 2097m MeteoTriveneto 11/12
    Di Direttivo M3V nel forum Archivio storico Doline Trivenete
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 26-10-2012, 15:49
  3. 40D - Pozza Tramontana (TN) 2097m MeteoTriveneto 10/11
    Di Direttivo M3V nel forum Archivio storico Doline Trivenete
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 16-10-2011, 00:03
  4. 33D - Pozza Morta (VR) 1578m MeteoTriveneto 10/11
    Di Direttivo M3V nel forum Archivio storico Doline Trivenete
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 17-11-2010, 22:51

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •