Pagina 8 di 20 PrimaPrima ... 67891018 ... UltimaUltima
Risultati da 71 a 80 di 200

Discussione: CELLINA e VARMA

  1. #71
    Altostratus L'avatar di old_Daniele73
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Località
    Casas in Adelliaco (UD) - 137 m s.l.m.
    Messaggi
    956
    Il rapporto di benefici tra sghiaiamento/costo dell'operazione, ovviamente, non è favorevole.
    In ogni caso si tratta di esaminare le possibilità:
    1) Il bacino tra 10-15 anni sarà inservibile (non potrà gestire un'accumulo, diventerà poco più che una presa per impianto fluente) e Edipower o chi per lei dovrà farsi i conti in merito alla produttività (ricavi) e costi (mantenimento dell'impianto con tutto ciò che ne deriva anche in merito alle normative imposta dal RID)
    2) L'impianto che ha 60 anni, potrebbe essere produttivo, anche se con accumulo ridotto, per altri, diciamo 40 (o forse più, i tempi di vita reale delle strutture in calcestruzzo sono ancora in fase di verifica su esempi reali), e potrebbe ancora portare benefits economici, visto che ormai la diga c'è, le opere ci sono, la centrale c'è (e c'è pure un guardiano simpatico!) in rapporto ai costi di manutenzione, A PATTO CHE SI SGHIAI, almeno in parte, la testata del bacino.
    E' chiaro che qui siamo di fronte ad un problema di soldini più che tecnico, Edipower secondo me non vuole accollarsi investimenti enormi, o perlomeno non da sola, la Regione giustamente non sente "suo" il problema...Poi i metodi si trovano, una soluzione funzionale e meno impattante possibile si trova. Certo è che per sghiaire migliaia di cubi di inerti non si possono avere cantieri di breve durata e soluzioni semplici.
    In ogni caso tutti quelli che si lamentano devono ricordarsi anche che senza dighe non avrebbero vissuto con la luce in casa e che in ogni caso non stiamo parlando di una decomissioning nucleare...

  2. #72
    Iridescenza
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Località
    Claut - 562mt slm
    Messaggi
    64
    Citazione Originariamente Scritto da paolog Visualizza Messaggio
    Purtroppo temo che anche lo sghiamento non serva molto.... Togli 10, riporta 11..... Andavano realizzate briglie a monte, ma in ogni caso la Val Settimana e la Val Cimoliana, che confluiscono in Valcellina, sono dei ghiaioni immensi (ed il Toponimo Pian di G[L]ERE non è casuale....). Certo il Lago ha contribuito e dove l'acqua rallenta, alla radice dello stesso, che sta avanzando sempre di più, la ghiaia si ferma...... Purtroppo ora l'unica soluzione è la sopraelevazione, piaccia o no.
    E lo svuotamento..... Fa ridere anche a me.....
    di briglie a monte ce ne sono 5/6 fino al prescudin. SEPOLTE!
    non è che non piace la sopraelevata, è che se non è affiancata a un piano di intervento.
    sono veramente soldi buttati. perchè tra qualche anno se non si sghiaia, faremo un bel tunnel, magari con la volta di vetro! HI!
    Mandi!

    [URL="http://my.meteonetwork.it/station/fvg064"][IMG]http://my.meteonetwork.it/station/fvg064/sticker-oriz1[/IMG][/URL]

    [URL="http://www.danielegas.net/ipcam/NO_1.jpg"]INSTANT IMAGE FROM PINEDO dir. NO[/URL] ( si aggiorna ogni 5 minuti )
    [URL="http://www.danielegas.net/ipcam/SO_1.jpg"]INSTANT IMAGE FROM PINEDO dir. SO[/URL]

  3. #73
    Iridescenza L'avatar di paolog
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    Udine Nord (a ovest di Paderno - Prati del Cristo) - 120 mslm
    Messaggi
    66
    Perfettamente d'accordo con te, ma temo che purtroppo con il Cellina sia una guerra persa in partenza. Porterà sempre più ghiaia di quella che si riuscirà a togliere. Tutti gli interventi potranno avere efficacia limitata nel tempo.......

  4. #74
    Cumulus Congestus L'avatar di old_Burano
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Località
    Artegna (Ud) 191 m
    Messaggi
    4,382
    Svuotare il lago?

    Qualcuno spieghi a quegli incompetenti di Lestans che il lago serve anche a produrre elettricità, non è lì per bellezza o solo per garantire l'acqua alla loro campagna (infatti dicono che per loro non ci sarebbero problemi, come se esistessero solo loro); sono del parere che quando una zona ha dei problemi che riguardano solo lei sarebbe giusto lasciar decidere le autorità e le persone direttamente coinvolte senza impicciarsi e voler fare i padroni a casa altrui (si veda anche la ridicola telenovela sugli orsi in montagna che purtroppo fanno danni).
    Da quanto ho capito, il lago rischia di fare la fine dell'invaso di Crosis a Tarcento sul torrente Torre: riempito completamente, può funzionare solo ad acqua corrente. Lì però non dà problemi in quanto la strada è parecchio più alta del torrente..

    Citazione Originariamente Scritto da laserman Visualizza Messaggio
    qualcuno ha proposto anche di costruire a spese private i 2 ponti necessari per evitare il centro di barcis. ( 1 li della passerella, l'altro a monte della diga )
    ma c'è sempre qualcuno a cui non va bene nulla.
    siamo proprio in italia. e questa ne è la dimostrazione.
    Ah, la sindrome N.I.M.B.Y.. (vedasi anche l'elettrodotto Wurmlach-Somplago quante difficoltà incontra..)
    In questo forum si impara che:

    Può non piovere per mesi ma non è secco perché prima e dopo ha piovuto, la parola "secco" è una bestemmia.
    Un evento è tale solo se accade a casa propria.
    I meteorologi sbagliano anche quando azzeccano.
    I modelli sono carta straccia se non mostrano cìò che si vuole.
    I dati sono validi solo se confermano le proprie idee.
    La normalità coincide con le proprie ossessioni.
    Chi apprezza la pioggia è un malato mentale.

  5. #75
    Cumulus Congestus L'avatar di old_Burano
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Località
    Artegna (Ud) 191 m
    Messaggi
    4,382
    Nel Messaggero Veneto di oggi c'è una lettera sull'argomento scritta da un residente di Claut (Raffaele Grava): egli rimarca i pesanti disagi degli abitanti di Claut e Cimolais che, in occasione delle esondazioni, devono fare davvero molti km per andare al lavoro. Il signore lavora a Roveredo, per giunta ha il padre malaimmaginate soprattuttoto che deve portare una volta a settimana ad Aviano e il giro che è costretto a fare per Vittorio Veneto è lungo ben 250 km tra andata e ritorno (immaginate la pesantezza del viaggio soprattutto per suo padre..).
    Infine, invita il giornale a dar voce anche alle persone direttamente danneggiate come lui: infatti è stato dato spazio a chi invece è contrario a qualunque intervento (come Mauro Corona) perchè non direttamente interessato dal problema (come quei ridicoli ambientalisti di Lestans, il cui intervento si legge nella pagina postata da laserman qualche giorno fa) o non ci ragiona su. Dalla lettera ho pure scoperto che già nel 2004 dovevano essere fatti dei lavori, che furono anche fatti stanziamenti, ma che fu bloccato tutto: erano gli stessi lavori di cui si discute ora?

    In un articolo si parla di stanziamenti per sistemare strade, argini.. etc in regione: sono previsti 600.000 € per sistemare il torrente Pentina a seguito di frane ed erosioni causate dalle ripetute piene. Anche questo torrente contribuisce a riempire il lago, vero?
    In questo forum si impara che:

    Può non piovere per mesi ma non è secco perché prima e dopo ha piovuto, la parola "secco" è una bestemmia.
    Un evento è tale solo se accade a casa propria.
    I meteorologi sbagliano anche quando azzeccano.
    I modelli sono carta straccia se non mostrano cìò che si vuole.
    I dati sono validi solo se confermano le proprie idee.
    La normalità coincide con le proprie ossessioni.
    Chi apprezza la pioggia è un malato mentale.

  6. #76
    Iridescenza
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Località
    Claut - 562mt slm
    Messaggi
    64
    Il pentina è un affluente del lago, qualcosa butta anche lui ma non grossissime quantità, penso che i lavori erano destinati alla traversa/briglia del prescudin danneggiata dopo l'alluvione del 2003.

    Giusto per dar capire quanto la Valcellina si "sgretoli" se il buon Daniele73 postasse una foto della traversa rio stella di qualche anno fa, io potrei metter quella di qualche mese fa, dove si può notare l'accumulo di ghiaia, provocato da poche ondate di piena della
    Cellina a valle diga.
    Mandi!

    [URL="http://my.meteonetwork.it/station/fvg064"][IMG]http://my.meteonetwork.it/station/fvg064/sticker-oriz1[/IMG][/URL]

    [URL="http://www.danielegas.net/ipcam/NO_1.jpg"]INSTANT IMAGE FROM PINEDO dir. NO[/URL] ( si aggiorna ogni 5 minuti )
    [URL="http://www.danielegas.net/ipcam/SO_1.jpg"]INSTANT IMAGE FROM PINEDO dir. SO[/URL]

  7. #77
    Altostratus L'avatar di old_Daniele73
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Località
    Casas in Adelliaco (UD) - 137 m s.l.m.
    Messaggi
    956
    Dagli archivi del nostro sito www.progettodighe.it

    Lo sbarramento di Rugo Stella negli anni '80, durante la costruzione:
    Clicca l'immagine per ingrandirla. 

Nome: small_ravedis_2.jpg 
Visualizzazioni: 22 
Dimensione: 73.1 KB 
ID: 63381

    La traversa ad ottobre 2007:
    Clicca l'immagine per ingrandirla. 

Nome: MtgRSott07_(22).jpg 
Visualizzazioni: 21 
Dimensione: 246.7 KB 
ID: 63382

    E la stessa ad ottobre 2013:
    Clicca l'immagine per ingrandirla. 

Nome: RioStellaOtt2013.JPG 
Visualizzazioni: 18 
Dimensione: 112.2 KB 
ID: 63383

  8. #78
    Iridescenza
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Località
    Claut - 562mt slm
    Messaggi
    64
    Grazie 1000
    Mandi!

    [URL="http://my.meteonetwork.it/station/fvg064"][IMG]http://my.meteonetwork.it/station/fvg064/sticker-oriz1[/IMG][/URL]

    [URL="http://www.danielegas.net/ipcam/NO_1.jpg"]INSTANT IMAGE FROM PINEDO dir. NO[/URL] ( si aggiorna ogni 5 minuti )
    [URL="http://www.danielegas.net/ipcam/SO_1.jpg"]INSTANT IMAGE FROM PINEDO dir. SO[/URL]

  9. #79
    Altostratus L'avatar di old_Daniele73
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Località
    Casas in Adelliaco (UD) - 137 m s.l.m.
    Messaggi
    956
    Magari un pò OT, ma se Sparta piange, Atene non ride...
    http://messaggeroveneto.gelocal.it/u...ioni-1.9893943

    Lo capiscono i bambini che bisogna intervenire con coscienza, per tempo ed investire dove serve, non dietro alle boiate!
    In stand by fino alle prossime inondazioni, smottamenti, ecc., ecc

  10. #80
    Cumulus Congestus L'avatar di old_Burano
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Località
    Artegna (Ud) 191 m
    Messaggi
    4,382
    http://www.progettodighe.it/gallery/....php?album=228
    http://www.progettodighe.it/main/le-...le/rugo-stella

    Così è chiaro di cosa si stava parlando a chi non è della zona (come ad esempio il sottoscritto)
    In questo forum si impara che:

    Può non piovere per mesi ma non è secco perché prima e dopo ha piovuto, la parola "secco" è una bestemmia.
    Un evento è tale solo se accade a casa propria.
    I meteorologi sbagliano anche quando azzeccano.
    I modelli sono carta straccia se non mostrano cìò che si vuole.
    I dati sono validi solo se confermano le proprie idee.
    La normalità coincide con le proprie ossessioni.
    Chi apprezza la pioggia è un malato mentale.

Discussioni Simili

  1. L'ingegner Cellina
    Di handel nel forum Reportage meteo-fotografici Triveneti
    Risposte: 54
    Ultimo Messaggio: 02-06-2016, 13:28
  2. Cellina: Attacco all'argine!
    Di handel nel forum Reportage meteo-fotografici Triveneti
    Risposte: 37
    Ultimo Messaggio: 07-11-2014, 14:44
  3. Cellina: Attacco all'argine n° 2
    Di handel nel forum Reportage meteo-fotografici Triveneti
    Risposte: 35
    Ultimo Messaggio: 07-05-2014, 20:27
  4. Pomeriggio in val cellina...
    Di old_And9 nel forum Reportage meteo-fotografici Triveneti
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 05-02-2008, 18:38
  5. Val Cellina tra Cimolais e Claut
    Di Daniele Campello nel forum Reportage meteo-fotografici Triveneti
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 13-03-2007, 19:16

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •