Pagina 3 di 9 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 85
  1. #21
    Cumulonimbus
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Località
    Olmi di San Biagio (TV)
    Messaggi
    5,012

    Re: Sul deficit dei ghiacci artici

    Breve aggiornamento della situazione dopo una decina di giorni:

    Con l'avanzare della stagione è cominciato pure l'avanzamento dei ghiacci artici alla conquista di tratti di mare ancora drammaticamente allo stato liquido, ma il vero dramma sta tutto nel grafico sottostante, dove l'aumento della superficie ghiacciata è sempre più deficitario rispetto alla media 1979-2000, con l'anomalia negativa che continua a crescere anche in queste settimane. Il gap si sta facendo davvero notevole, avvicinandosi al fondo scala.
    Unico tratto di artico in anomalia positiva è il mare di Groenlandia (2° grafico), che si presenta in ottima salute, mentre il prospiciente Mare di Barents (3° grafico) pur in lieve deficit presenta valori quasi normali di superficie ghiacciata.
    Sono sempre più convinto che lo stato disastroso dei ghiacci artici unitamente all'anomalia positiva del comparto artico europeo saranno la variabile impazzita del prossimo inverno, in grado di imporre una circolazione troposferica del tutto imprevista ed imprevedibile.





    Remigio Zago - freelance

  2. #22
    Altostratus
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Montebello Vicentino (VI) 50 mt slm
    Messaggi
    1,060

    Re: Sul deficit dei ghiacci artici

    Hai fatto benissimo a ritirarlo fuori Remigio, io sono di memoria cortissima...
    Speriamo che per una volta ci vada di lusso...
    CIAO CIAO

  3. #23
    Cumulonimbus
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Località
    Olmi di San Biagio (TV)
    Messaggi
    5,012

    Re: Sul deficit dei ghiacci artici

    Appena scritto sul thread di Verza "America capovolta":

    Citazione Originariamente Scritto da Remigio zago
    Ecco una delle prime visibili conseguenze della mancanza di ghiacci artici nel settore americano-siberiano dell'oceano artico........

    Remigio Zago - freelance

  4. #24
    Cumulonimbus
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Località
    Olmi di San Biagio (TV)
    Messaggi
    5,012

    Re: Sul deficit dei ghiacci artici

    Da notare, nonostante il vistoso recupero degli ultimi giorni, l'estesa area di oceano artico a nord dello stretto di Bering ancora totalmente priva di ghiacci. Stesso discorso vale per il mare di Barents ed il mar di Kara, a nord e ad est della isola di Novaja Zemlija e per quanto riguarda lo stretto di Davis e la baia di Hudson.
    Discorso diverso invece, come ripetuto più volte, per il Mare di Groenlandia con estensione dei ghiacci in perfetta media specie lungo la costa orientale dell'isola mentre appare in modesto ritardo nel raggiungere le isole più settentrionali dell'arcipelago delle Svalbard.


    Remigio Zago - freelance

  5. #25
    Iridescenza
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Asiago VI
    Messaggi
    90

    Re: Sul deficit dei ghiacci artici

    Citazione Originariamente Scritto da Remigio zago
    Da notare, nonostante il vistoso recupero degli ultimi giorni, l'estesa area di oceano artico a nord dello stretto di Bering ancora totalmente priva di ghiacci. Stesso discorso vale per il mare di Barents, ad est e a nord della isola di Novaja Zemlija e per quanto riguarda lo stretto di Davis e la baia di Hudson.
    Discorso diverso invece, come ripetuto più volte, per il Mare di Groenlandia con estensione dei ghiacci in perfetta media specie lungo la costa orientale dell'isola mentre appare in modesto ritardo nel raggiungere le isole più settentrionali dell'arcipelago delle Svalbard.

    Ottime osservazioni Remigio, situazione che cmq resta al di là di tutto al limite dell'irreale.

  6. #26
    Redazione M3V
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Località
    Udine
    Messaggi
    13,390

    Re: Sul deficit dei ghiacci artici

    Citazione Originariamente Scritto da Geppox
    Ottime osservazioni Remigio, situazione che cmq resta al di là di tutto al limite dell'irreale.

    Apparentemente fà fatica anche a rigelare, ma facendo confronti penso sia perchè alcune zone erano completamente sgelate e non c'era neppure una zona da cui ripartire.
    Questo è un caso limite:il rigelo è iniziato quando dovrebbe invece terminare!


  7. #27
    Altostratus L'avatar di old_sarth
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Mori (TN) - 204m
    Messaggi
    1,463

    Re: Sul deficit dei ghiacci artici

    Un po' quello che dicevano in estate gli osservatori dell'artico. Maggiore fusione, rigelo ritardato e più difficoltoso, ghiacci meno densi all'arrivo della prossima stagione calda, e ancor maggiore facilità di scioglimento. La situazione corrente per la sopravvivenza dei ghiacci polari artici non è certo rosea.

    Quest'anno il mare orientale si è liberato molto dai ghiacci (completamente!), mentre quello occidentale li ha mantenuti abbastanza, anche per il fatto che i venti che hanno dominato la stagione estiva sono stati in direzione da oriente ad ovest, e hanno mantenuto compatti i ghiacci verso le isole occidentali e la Groenlandia.

    Poi su come questa situazione di difficoltà del rigelo possa influire sulla stagione meteorologica del semestre freddo io non so dire. Personalmente mi fa un po' paura il fatto che vada a diminuire il potenziale freddo al polo; questo può significare meno contrasti con le medie latitudini, e quindi meno occasioni per formazione di sistemi perturbati, e fascia sub-tropicale che temo si alzi ulteriormente di un po' verso nord.

    Ciao.
    Paolo Sartori - MORI (TN)
    dati meteo live
    webcam live

  8. #28
    Nimbostratus Rete Stazioni M3V

    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Verona(Saval)
    Messaggi
    1,788

    Re: Sul deficit dei ghiacci artici

    Citazione Originariamente Scritto da sarth
    Un po' quello che dicevano in estate gli osservatori dell'artico. Maggiore fusione, rigelo ritardato e più difficoltoso, ghiacci meno densi all'arrivo della prossima stagione calda, e ancor maggiore facilità di scioglimento. La situazione corrente per la sopravvivenza dei ghiacci polari artici non è certo rosea.

    Quest'anno il mare orientale si è liberato molto dai ghiacci (completamente!), mentre quello occidentale li ha mantenuti abbastanza, anche per il fatto che i venti che hanno dominato la stagione estiva sono stati in direzione da oriente ad ovest, e hanno mantenuto compatti i ghiacci verso le isole occidentali e la Groenlandia.

    Poi su come questa situazione di difficoltà del rigelo possa influire sulla stagione meteorologica del semestre freddo io non so dire. Personalmente mi fa un po' paura il fatto che vada a diminuire il potenziale freddo al polo; questo può significare meno contrasti con le medie latitudini, e quindi meno occasioni per formazione di sistemi perturbati, e fascia sub-tropicale che temo si alzi ulteriormente di un po' verso nord.

    Ciao.
    Condivido pienamente le tue paure..non vorrei si innescasse un circolo vizioso (sempre che non si sia gia innescato)..Vediamo cosa succede dai..io sono ottimista e lo rimango
    Accumulo parziale 2009: 439.7 mm aggiornato al 03/08/2009
    Accumulo 2008: 896.2 mm
    http://www.meteosaval.altervista.org/
    http://www.wunderground.com/weatherstat ... =IVENETOV7

  9. #29
    Cumulus Congestus Rete Stazioni M3V

    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    Padova
    Messaggi
    3,971

    Re: Sul deficit dei ghiacci artici

    Citazione Originariamente Scritto da Batti85
    io sono ottimista e lo rimango
    Io purtroppo non lo sono per niente più che pensare al possibile inverno buono per noi, sono già proiettato verso la prossima stagione estiva, che mi fa moooolta paura...non credo ci sia da scherzare! sad.gif
    Francesco Dell'Orco

    Sito (dati in tempo reale): http://www.meteobovolenta.altervista.org/
    Wunderground: http://www.wunderground.com/weathers...p?ID=IVENETOB2

  10. #30
    Nimbostratus Rete Stazioni M3V

    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Verona(Saval)
    Messaggi
    1,788

    Re: Sul deficit dei ghiacci artici

    Citazione Originariamente Scritto da Dellork
    Citazione Originariamente Scritto da Batti85
    io sono ottimista e lo rimango
    Io purtroppo non lo sono per niente più che pensare al possibile inverno buono per noi, sono già proiettato verso la prossima stagione estiva, che mi fa moooolta paura...non credo ci sia da scherzare! sad.gif
    Lo so non c'è proprio da scherzare..Bisoga sperare che l'inverno ripari in corsa parte del danno (a questo era riferito il mio ottimismo) altrimenti, come avete detto te e sarth, ma come penso sia il primo pensiero di tutti noi, si vedranno gli effetti soprattutto in estate.
    Accumulo parziale 2009: 439.7 mm aggiornato al 03/08/2009
    Accumulo 2008: 896.2 mm
    http://www.meteosaval.altervista.org/
    http://www.wunderground.com/weatherstat ... =IVENETOV7

Discussioni Simili

  1. [OT] [CLIMA] Monitoraggio dei ghiacci polari
    Di old_Remigio zago nel forum Meteo nord-est
    Risposte: 1866
    Ultimo Messaggio: 24-01-2020, 14:02
  2. I Ghiacci del massiccio del Monte Bianco versante IT e FR del traforo
    Di Icestorm97 nel forum Reportage meteo-fotografici Triveneti
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 25-08-2013, 13:18
  3. Media pianura friulana in netto deficit pluvio ad agosto
    Di old_mile24 nel forum Meteo nord-est
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 16-08-2011, 12:45
  4. Ot - Ghiacci artici in ottima salute.
    Di Philip nel forum Meteo nord-est
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 03-06-2010, 15:30
  5. OT Nel 2012 La scomparsa dei ghiacci artici!!
    Di old_bora71 nel forum Meteo nord-est
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 12-04-2010, 19:21

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •