Pagina 2 di 5 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 47
  1. #11
    Mesociclone
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Altavilla Vicentina (VI) - Lavoro casello A4 di Montecchio Maggiore
    Messaggi
    18,686
    ahahah
    basta un mese di secco e i terreni si prosciugano subito, altro che...

    Come sarà? Boh, ma se dovessi scommettere direi calda...(si lo so, mi piace vincere facile =)
    Socio fondatore M3V

    http://www.meteovicenza.altervista.org/

    Baroni: "La meteorologia é da considerarsi scienza inesatta, che spesso elabora dati incompleti con metodi discutibili per fornire previsioni inaffidabili."

    Ghiaccio NELLA macchina? Menù bambini se possibile.
    INVITA i tuoi amici a cliccare MI PIACE => €€€
    Condividete tutti, farà felici i vostri amici!
    ;66)));66)));66)))

  2. #12
    Nimbostratus
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    san pier d isonzo
    Messaggi
    2,588
    [QUOTE=lukeud;698805]In attesa di qualche proiezione sulla prossima estate,
    segnalo questo articolo:


    Marzo fresco e piovoso, estate meno torrida
    Le abbondanti piogge primaverili limiteranno la calura estiva


    Il marzo di quest’anno su base nazionale è stato piuttosto fresco (specie al Nord) ma soprattutto decisamente piovoso: come descritto in altro articolo infatti si tratta del marzo più piovoso almeno degli ultimi 60 anni! Una grande quantità di pioggia, che si aggiunge a quella caduta a gennaio e febbraio, due mesi anch’essi più piovosi del normale.

    Tra i vari effetti di una situazione simile c’è ne è uno che sicuramente farà felici tutto coloro che mal sopportano la calura estiva: diminuiscono drasticamente le possibilità che la prossima estate sia eccezionalmente calda!

    Nel terreno infatti si è accumulata una grande quantità di umidità, che durante i mesi caldi limiterà il surriscaldamento del terreno e, di conseguenza, anche dell’aria. Ma come può l’umidità contenuta nel terreno proteggerci dalla calura eccezionale? Tutto ciò è possibile grazie al fatto che l’evaporazione è un processo che sottrae calore all’ambiente circostante: per trasformare una molecola d’acqua in una di vapore è necessario del calore che viene assorbito dall’ambiente circostante. Durante gli assolati pomeriggi estivi un terreno più umido quindi riesce, grazie all’evaporazione, a limitare il surriscaldamento molto più efficacemente di un terreno asciutto.

    Del resto numerosi studi spiegano l’estate eccezionalmente calda del 2003, in Europa la più calda degli ultimi secoli (nell’immagine della NASA le anomalie di temperatura di quell’estate), anche con il grave periodo di siccità che ha afflitto il nostro continente proprio durante la primavera di quell’anno. Il suolo, sia a causa della scarsità di piogge sia per la precoce fioritura che causò una più intensa evapotraspirazione (e quindi ulteriore perdita di umidità attraverso la respirazione delle piante), in molti paesi europei arrivò infatti all’inizio dell’estate molto più asciutto del normale, incapace di limitare il riscaldamento provocato da un lunghissimo periodo di tempo bello e stabile.

    In particolare, come emerso da uno studio (“Soil Moisture-Atmosphere Interactions during the 2003 European Summer Heat Wave”) pubblicato già nel febbraio del 2007 sulla rivista scientifica Journal of Climate, se la primavera del 2003 in Europa fosse stata normalmente piovosa l’anomalia di temperatura di quell’estate si sarebbe ridotta mediamente del 40%: insomma, con una primavera normalmente piovosa l’estate sarebbe risultata assai meno torrida!

    E anche la caldissima estate dello scorso anno (in Italia la seconda più calda degli ultimi decenni dopo quella del 2003) si può spiegare, almeno in parte, con le poche piogge cadute nei primi mesi di quell’anno. Ecco perché l’abbondante pioggia caduta in questo inizio di 2013 autorizza a sperare in un’estate “normalmente” calda.

    GIULIACCI[/QUOT

    anchio avevo sottolineato che le tante pioggie del periodo gennaio marzo avrebbero evitato alte temperature. ma nell' ironia di molti non mi avevano creduto. per chi di meteo se ne intende si dovrebbe sapere che i terreni con molta acqua tengono le temperature piu' basse. e' successo nel 2006-2007 nelle stazioni osmer.

  3. #13
    Nimbostratus
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    san pier d isonzo
    Messaggi
    2,588
    e' un discorso gia' fatto dai previsori dell' osmer il record di temperatura per udine osmer e' del 2006 e non del 2003
    mentre il record di massima assoluta per capriva osmer e' del 2007 con ben 39,7 che nel 2003 non fu mai raggiunto

  4. #14
    Cumulonimbus L'avatar di old_Andrea94
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Località
    Mirabella di Breganze (VI) 86 m s.l.m. Contrà Capitèo
    Messaggi
    5,388
    Leggete questo articolo:

    http://meteolive.leonardo.it/news/In...azioni-/41136/

    Si parla di possibile mese di Maggio fortemente instabile, nonchè di un'estate altrettanto instabile specie qua al Nord Italia
    Triveneto 4ever;10)

  5. #15
    Nimbostratus L'avatar di old_Marc0
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    Adria
    Messaggi
    1,505
    Credo sarà la solita estate dominata dal cammello.

    Inviato dal mio GT-N7100 con Tapatalk 2

  6. #16
    Nimbostratus
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    san pier d isonzo
    Messaggi
    2,588
    Citazione Originariamente Scritto da Marc0 Visualizza Messaggio
    Credo sarà la solita estate dominata dal cammello.

    Inviato dal mio GT-N7100 con Tapatalk 2
    il rodigino ha gia' un clima piu' caldo e secco che assomiglia di piu' al clima emiliano-romagnolo che a quello veneto

  7. #17
    Cumulonimbus
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Località
    Olmi di San Biagio (TV)
    Messaggi
    5,012
    Tornando on topic segnalo il singolare andamento della QBO 50 che sta stabilendo alcuni records:

    La Quasi Biennial Oscillation è in fase negativa da febbraio dello scorso anno (ormai da 14 mesi) e da 3 mesi si mantiene pressochè invariata. A questo punto è ampiamente ipotizzabile che il cambio di segno non avvenga prima di giugno, raggiungendo i 17 mesi di fase negativa.


    Altro tassello da aggingere sul mosaico dello shift di inizio 2013.


    Remigio Zago - freelance

  8. #18
    Cirrus
    Data Registrazione
    May 2009
    Località
    Cervignano- SanGiorgio di Nogaro
    Messaggi
    170
    Citazione Originariamente Scritto da Remigio zago Visualizza Messaggio
    Tornando on topic segnalo il singolare andamento della QBO 50 che sta stabilendo alcuni records:

    La Quasi Biennial Oscillation è in fase negativa da febbraio dello scorso anno (ormai da 14 mesi) e da 3 mesi si mantiene pressochè invariata. A questo punto è ampiamente ipotizzabile che il cambio di segno non avvenga prima di giugno, raggiungendo i 17 mesi di fase negativa.


    Altro tassello da aggingere sul mosaico dello shift di inizio 2013.



    Quindi l'analisi cosa dice? Come sarà l'estate?

    Dal sito (ww.geo.fu-berlin.de/met/ag/strat/produkte/qbo/qbo_wind_pdf.pdf) intuisco che la qbo50 si è mantenuta negativa raramente così a lungo (91-92, 62-63). Che differenze con quegli anni?

  9. #19
    Cumulus Congestus L'avatar di old_Burano
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Località
    Artegna (Ud) 191 m
    Messaggi
    4,382
    Citazione Originariamente Scritto da Remigio zago Visualizza Messaggio
    Tornando on topic segnalo il singolare andamento della QBO 50 che sta stabilendo alcuni records:

    La Quasi Biennial Oscillation è in fase negativa da febbraio dello scorso anno (ormai da 14 mesi) e da 3 mesi si mantiene pressochè invariata. A questo punto è ampiamente ipotizzabile che il cambio di segno non avvenga prima di giugno, raggiungendo i 17 mesi di fase negativa.


    Altro tassello da aggingere sul mosaico dello shift di inizio 2013.


    Spero di leggere tra alcune settimane la tua (sicuramente attendibile) tendenza per la prossima estate!
    In questo forum si impara che:

    Può non piovere per mesi ma non è secco perché prima e dopo ha piovuto, la parola "secco" è una bestemmia.
    Un evento è tale solo se accade a casa propria.
    I meteorologi sbagliano anche quando azzeccano.
    I modelli sono carta straccia se non mostrano cìò che si vuole.
    I dati sono validi solo se confermano le proprie idee.
    La normalità coincide con le proprie ossessioni.
    Chi apprezza la pioggia è un malato mentale.

  10. #20
    Cumulonimbus
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Località
    Olmi di San Biagio (TV)
    Messaggi
    5,012
    Presupposti allarmanti e/o inquietanti:

    Clicca l'immagine per ingrandirla. 

Nome: MT8_Madrid_ens.png 
Visualizzazioni: 61 
Dimensione: 25.4 KB 
ID: 28689

    Clicca l'immagine per ingrandirla. 

Nome: Geopotential3250032hPa32and32Temperature32at3285032hPa_Europe_240.gif 
Visualizzazioni: 48 
Dimensione: 90.6 KB 
ID: 28690
    Remigio Zago - freelance

Discussioni Simili

  1. La mia idea sulla prossima estate
    Di old_Remigio zago nel forum Meteo nord-est
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 03-09-2013, 16:50
  2. [ESTATE] La calda estate del 2003 in triveneto
    Di old_fedi nel forum MeteoAmarcord triveneto
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 02-12-2012, 13:40
  3. Prossima estate
    Di old_Burano nel forum Meteo nord-est
    Risposte: 80
    Ultimo Messaggio: 20-08-2011, 16:48
  4. [CLIMA] La mia idea sulla prossima estate
    Di old_Remigio zago nel forum Meteo nord-est
    Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 21-09-2010, 11:31
  5. Che estate sarà?
    Di old_Oberon86 nel forum Meteo nord-est
    Risposte: 21
    Ultimo Messaggio: 23-04-2008, 08:40

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •