Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 30
  1. #11
    Socio Meteotriveneto
    Rete Stazioni M3V
    L'avatar di basaneta
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Località
    Fonzaso 329 slm (BL) 46°00'47'' lat nord 11°48'46 long est
    Messaggi
    2,712
    Rivoglio un inverno così!!
    www.meteofonzaso.altervista.org
    my.meteonetwork.it/station/vnt245/
    Stazione meteo Davis Vantage PRO 2 wireless.
    Accumulo neve inverno 2012-2013 225.5 cm
    Accumulo neve inverno 2013-2014 46.0 cm
    Accumulo neve inverno 2014-2015 39.0 cm
    Accumulo neve inverno 2015-2016 33.0 cm
    Accumulo neve inverno 2016-2017 7.5 cm
    Accumulo neve inverno 2017-2017 37.5cm al 03-03-2018

  2. #12
    Cirrus L'avatar di old_Snowstorm
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Valdagno-Cornedo vicentino (VI)
    Messaggi
    493
    ricordi del vicentino? mi pare ci fosse un distacco abissale tra i 150 e i 200 mt con 30 cm nella zona di malo ed oltre 60 in zone come valdagno o arsiero
    Nevicate inverno 2014-2015:

    27 dicembre ---> 7 cm
    30 gennaio ---> 2 cm

  3. #13
    Mesociclone
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Altavilla Vicentina (VI) - Lavoro casello A4 di Montecchio Maggiore
    Messaggi
    18,686
    Confermo, sopra i 150-200m accumuli praticamente doppi rispetto alla pianura.
    Socio fondatore M3V

    http://www.meteovicenza.altervista.org/

    Baroni: "La meteorologia é da considerarsi scienza inesatta, che spesso elabora dati incompleti con metodi discutibili per fornire previsioni inaffidabili."

    Ghiaccio NELLA macchina? Menù bambini se possibile.
    INVITA i tuoi amici a cliccare MI PIACE => €€€
    Condividete tutti, farà felici i vostri amici!
    ;66)));66)));66)))

  4. #14
    Altostratus L'avatar di Ilbomber10
    Data Registrazione
    Dec 2015
    Località
    Alano di Piave (BL)
    Messaggi
    638
    Queste foto sono datate 29/01/06, immagino si sia vista tanta neve anche qua prima che girasse in pioggia!
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate Clicca l'immagine per ingrandirla. 

Nome: a.jpg‎ 
Visualizzazioni: 169 
Dimensione: 429.1 KB 
ID: 80160   Clicca l'immagine per ingrandirla. 

Nome: c.jpg‎ 
Visualizzazioni: 137 
Dimensione: 621.7 KB 
ID: 80161  

  5. #15
    Altostratus L'avatar di Snowstorm
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Località
    Valdagno (230 slm) - Trento (194 slm)
    Messaggi
    630
    anche nel NO del vicentino fu evento storico; fin verso la sera 27 la nevicata riuscì a resistere sopra i 100 m di altitudine, con uno sbalzo di quasi 20 cm tra 100 e 200,Valdagno andò diffusamente oltre il mezzo metro, appena in periferia sui 60-70 cm. tempi di ritorno almeno di 20 anni

  6. #16
    Altostratus L'avatar di Ilbomber10
    Data Registrazione
    Dec 2015
    Località
    Alano di Piave (BL)
    Messaggi
    638
    Citazione Originariamente Scritto da Snowstorm Visualizza Messaggio
    anche nel NO del vicentino fu evento storico; fin verso la sera 27 la nevicata riuscì a resistere sopra i 100 m di altitudine, con uno sbalzo di quasi 20 cm tra 100 e 200,Valdagno andò diffusamente oltre il mezzo metro, appena in periferia sui 60-70 cm. tempi di ritorno almeno di 20 anni
    Il Corriere delle Alpi parla dai 50 a oltre i 70 cm nel basso feltrino ma io me ne ricordavo ben di più prima della pioggia, praticamente muri di neve.

    http://ricerca.gelocal.it/corriereal...tml?ref=search

  7. #17
    Altostratus L'avatar di Ilbomber10
    Data Registrazione
    Dec 2015
    Località
    Alano di Piave (BL)
    Messaggi
    638
    Qui danno altri dati:
    70 cm a Sedico
    60 cm a Sospirolo
    80 cm a Mel
    60 cm aTrichiana
    65 cm Longarone
    mezzo metro a Limana
    oltre 80 ad Agordo

    http://ricerca.gelocal.it/corriereal...tml?ref=search

    Non citiamo il feltrino perchè è di un altro pianeta!

  8. #18
    Consiglio Direttivo M3V
    Responsabile Progetto Nuvole
    L'avatar di Marco_bz
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    Appiano (BZ) 400 m, lavoro a BZ 250 m
    Messaggi
    2,188
    Un pensiero vada anche a chi, quei giorni, dovette patire la solita umiliazione... cioè a noi altoatesini
    Nevone a Trento, miserrima spolverata a Bolzano. Ad Appiano (400 m) una 15ina di cm.

    Ne ho fatto anche un articolo sul mio sito
    http://www.marcobonatti.it/contenuti...za/27gen06.php
    dove però parlo del 27 gennaio ho sbagliato data quindi?

    Ricordo che dal Trentino giungevano notizie di abbondanti nevicate, io ero in ufficio e di punto in bianco decisi di prendere la bici (dotata di pneumatici chiodati...) e spingermi il più a sud possibile. Partii da Bolzano in vestiti borghesi intorno alle 16 sotto quattro fiocchi svolazzanti, giunsi a Termeno 1h dopo (25 km a sud di Bolzano) che c'erano già 25 cm, poi a malincuore dovetti girare la bici e rientrare a casa ad Appiano.
    Vorrei vivere un'eterna primavera
    https://www.marcobonatti.it

  9. #19
    Redazione M3V
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Località
    Cavaso del Tomba (TV)
    Messaggi
    1,492
    Citazione Originariamente Scritto da Marco_bz Visualizza Messaggio
    Un pensiero vada anche a chi, quei giorni, dovette patire la solita umiliazione... cioè a noi altoatesini
    Nevone a Trento, miserrima spolverata a Bolzano. Ad Appiano (400 m) una 15ina di cm.

    Ne ho fatto anche un articolo sul mio sito
    http://www.marcobonatti.it/contenuti...za/27gen06.php
    dove però parlo del 27 gennaio ho sbagliato data quindi?

    Ricordo che dal Trentino giungevano notizie di abbondanti nevicate, io ero in ufficio e di punto in bianco decisi di prendere la bici (dotata di pneumatici chiodati...) e spingermi il più a sud possibile. Partii da Bolzano in vestiti borghesi intorno alle 16 sotto quattro fiocchi svolazzanti, giunsi a Termeno 1h dopo (25 km a sud di Bolzano) che c'erano già 25 cm, poi a malincuore dovetti girare la bici e rientrare a casa ad Appiano.
    E pensa che beffa immane fu per la pedemontana trevigiana, che si è beccata una decina di centimetri poi fusi dalla pioggia, mentre appena oltre le Prealpi si abbatteva l'apocalisse nevosa. Per fortuna allora non mi rendevo conto pienamente, ma vista con il senno di poi fu un'occasione mancata per un pelo. 12 ore di nevischio e vento da est nel pomeriggio del 26 gennaio logorarono fatalmente un cuscino freddo di fattura ottima (aria polare continentale accumulata in giorni e giorni di afflussi gelidi dalla Russia). Al mattino del 27 gennaio, dopo una discreta nevicata notturna, si alternavano momenti di pioggia a vere e proprie cascate di neve fittissima a fiocchi enormi, ma la temperatura era troppo alta per permettere accumuli. A mezzogiorno, mentre a Cavaso ormai pioveva, davanti alla mia scuola arrivarono i genitori di un'alunna che abitava sul Tomba (avevano/hanno una trattoria lassù). Sul tettuccio della loro jeep c'era una quantità di neve mostruosa. Con uno o due gradi in meno anche la pedemontana avrebbe fatto il botto...

  10. #20
    flavio-resana
    Guest
    Citazione Originariamente Scritto da Piovoso92 Visualizza Messaggio
    E pensa che beffa immane fu per la pedemontana trevigiana, che si è beccata una decina di centimetri poi fusi dalla pioggia, mentre appena oltre le Prealpi si abbatteva l'apocalisse nevosa. Per fortuna allora non mi rendevo conto pienamente, ma vista con il senno di poi fu un'occasione mancata per un pelo. 12 ore di nevischio e vento da est nel pomeriggio del 26 gennaio logorarono fatalmente un cuscino freddo di fattura ottima (aria polare continentale accumulata in giorni e giorni di afflussi gelidi dalla Russia). Al mattino del 27 gennaio, dopo una discreta nevicata notturna, si alternavano momenti di pioggia a vere e proprie cascate di neve fittissima a fiocchi enormi, ma la temperatura era troppo alta per permettere accumuli. A mezzogiorno, mentre a Cavaso ormai pioveva, davanti alla mia scuola arrivarono i genitori di un'alunna che abitava sul Tomba (avevano/hanno una trattoria lassù). Sul tettuccio della loro jeep c'era una quantità di neve mostruosa. Con uno o due gradi in meno anche la pedemontana avrebbe fatto il botto...
    Noi (pianura alta e pedemontana) giochiamo sempre tutto su quel grado in più...grado che fino a fine anni 70 non era un problema, dagli anni 90 in poi si è sempre più alzata l'asticella ed ora siamo intorno ai 2° in più FATTO SALVO il 19 dicembre 2009 quando per miracolo la neve cadde abbondante sulla alta pianura con temperature diffusamente ampiamente sotto zero (fino a -4°) con accumuli di quasi 30 cm su lle zone più colpite (Castelfranco Veneto).

    Cmq quella del 2006 fu incredibile: vedere quota 200 metri con mistone e neve a tratti, vedere quota 300 metri con nevone, e quota 400 metri in su con over 50 cm...

Discussioni Simili

  1. Analisi nevicata 26-27 gennaio 2006 Meteotrentino
    Di old_Rovereto nel forum Meteo nord-est
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 11-12-2009, 12:34
  2. Video nevicata 26 gennaio 2006 a Cavazzale
    Di old_gigero nel forum Reportage meteo-fotografici Triveneti
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 12-01-2008, 00:55
  3. La nevicata del 26-27 gennaio 2006 sui Colli Euganei
    Di old_EuganeoPresente nel forum Reportage meteo-fotografici Triveneti
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 16-10-2007, 12:14
  4. Spettacolari foto nevicata del 27 gennaio 2006 ad Arsiè (BL)
    Di old_michael nel forum Reportage meteo-fotografici Triveneti
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 03-11-2006, 10:49
  5. Analisi nevicata 26-27 gennaio 2006 Meteotrentino
    Di Rovereto nel forum Meteo nord-est
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 01-01-1970, 01:00

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •