Pagina 3 di 20 PrimaPrima 1234513 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 195
  1. #21
    Miraggio
    L'avatar di Daniele Campello
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Località
    Fiume Veneto (PN)
    Messaggi
    19
    Complimenti a Remigio per gli ottimi spunti e per aver aperto questo interessantissimo argomento.
    Proverò a contribuire anch’io in uno dei miei prossimi interventi analizzando le varie SSTA che normalmente vengono utilizzate dai longers per determinare le caratteristiche del trimestre invernale e in particolare della NAO (è una cosa che abitualmente faccio ogni anno per conto mio ma visto il topic in questione proviamo ad analizzarle insieme).


    Una cosa, non credo sia possibile definire l’attuale fase come “massimo solare”. Paradossalmente siamo più vicini alla definizione di “minimo solare” in quanto agosto 2012 ha chiuso con un valore di 115.7 (in calo rispetto a Luglio 2012).
    La letteratura, in particolare i lavori di K.Labitzke, classifica il periodo in base al flusso misurato sulla lunghezza d’onda dei 10,7cm (i valori medi mensili del flusso 10,7 vengono utilizzati come proxy per le variazioni attraverso la SSC). Valori intorno ai 70 identificano un minimo, mentre valori intorno ai 200 identificano un massimo.
    Se continuiamo a prendere come riferimento gli studi di K Labitzke, in particolare in questo caso sulla relazione tra ciclo solare e MMW, possiamo avere una dimensione (classificazione) più precisa della differenza tra minimo e massimo del ciclo solare. In questo caso il lavoro è stato così predisposto:

    Clicca l'immagine per ingrandirla. 

Nome: min max.jpg 
Visualizzazioni: 37 
Dimensione: 105.5 KB 
ID: 9802

    1- La serie temporale dei 10,7 cm Solar Flux va dal 1942 al 2007 (K. Labitzke e M. Kunze)
    2- Solar Flux invernale viene calcolato in base ai dati mensili di (Gennaio+Febbraio)/2
    3- Si definisce come minimo solare un valore al di sotto dei 110 e un massimo solare al di sopra dei 150.
    4- Il valore stagionale QBO viene calcolato sommando i valori a 40hPa e 50hPa di Gennaio e Febbraio divisi 4.

    Difficile quindi trovare delle indicazioni per il prossimo inverno sulla relazione QBO/ciclo solare. La figura sopra sembra definire l'attuale fase come "neutra", cioè ne minimo (sotto i 110) ne massimo (sopra i 150). Anche la Figura sottostante sembra non dare indicazioni chiare a livello statistico.


    Clicca l'immagine per ingrandirla. 

Nome: flux solar.jpg 
Visualizzazioni: 31 
Dimensione: 76.2 KB 
ID: 9800
    [SIZE=4][COLOR=#000080][U][B]Neo[/B][/U][/COLOR][/SIZE][COLOR=#000000]
    [/COLOR]
    Nel mondo esistono 10 tipi di persone: quelli che conoscono i numeri binari e quelli che non li conoscono....

  2. #22
    Cumulus Congestus L'avatar di old_Burano
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Località
    Artegna (Ud) 191 m
    Messaggi
    4,382
    Citazione Originariamente Scritto da Remigio zago Visualizza Messaggio
    Come hai detto l'alta è termica quando ad elevati valori al suolo (1040/1050 hpa ed oltre) corrispondono circolazioni depressionarie fredde in quota.

    Quando invece ad alta al suolo corrisponte alta in quota si tratta di anticiclone dinamico, quasi sempre di origine subtropicale.

    Spiegazione molto sintetica, per non perderci il filo della discussione iniziale.

    Va benissimo così, grazie mille!
    Avevo approfittato del fatto che handel aveva posto una domanda..
    Continuate pure con questa interessantissima discussione, che spero non venga inquinata dagli OT come altre.

    In questo forum si impara che:

    Può non piovere per mesi ma non è secco perché prima e dopo ha piovuto, la parola "secco" è una bestemmia.
    Un evento è tale solo se accade a casa propria.
    I meteorologi sbagliano anche quando azzeccano.
    I modelli sono carta straccia se non mostrano cìò che si vuole.
    I dati sono validi solo se confermano le proprie idee.
    La normalità coincide con le proprie ossessioni.
    Chi apprezza la pioggia è un malato mentale.

  3. #23
    Socio Meteotriveneto � � �Redazione M3V L'avatar di Alfo
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Noventa Vicentina (VI) 13 m s.l.m.
    Messaggi
    4,139
    Il prossimo trimestre invernale sarà davvero un'incognita, abbiamo un Enso che oscilla tra il neutro e il debolmente positivo, un'attività solare che non è n'è massima n'è minima, un minimo di estensione dei ghiacciai artici che mai era stato registrato prima.
    Secondo me molte delle "carte in tavola" verranno stravolte (in termini di correlazione tra i vari parametri).
    Tutto è relativo. Prenda un ultracentenario che rompe uno specchio, sarà ben lieto di sapere che ha ancora sette anni di disgrazie. (Einstein)

  4. #24
    Supercella L'avatar di old_bugimeteo
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Località
    Campolessi di Gemona del Friuli (UD) 186mt s.l.m
    Messaggi
    13,603
    Però Remigio dalla tua ipotesi di dislocazione del Vp potremmo ipotizzare una snow cover alquanto deficitaria in est europa/Russia.
    E questo cozzarebbe e non poco con l ipotesi di una termica in grande spolvero nella prima parte di stagione.

  5. #25
    Cumulonimbus
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Località
    Olmi di San Biagio (TV)
    Messaggi
    5,012
    Citazione Originariamente Scritto da bugimeteo Visualizza Messaggio
    Però Remigio dalla tua ipotesi di dislocazione del Vp potremmo ipotizzare una snow cover alquanto deficitaria in est europa/Russia.
    E questo cozzarebbe e non poco con l ipotesi di una termica in grande spolvero nella prima parte di stagione.
    Hai ragione, lo snow cover era un dubbio che mi ero posto anch'io; credo però che un paio di buone occasioni nella primissima parte della stagione (bastano anche due tre depressioni artiche) possano essere sufficienti a creare condizioni idonee all'albedo. Alla fine 10 cm di neve (che durano ovviamente) hanno lo stesso albedo di un metro......
    Remigio Zago - freelance

  6. #26
    Socio Meteotriveneto � � �Redazione M3V L'avatar di Alfo
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Noventa Vicentina (VI) 13 m s.l.m.
    Messaggi
    4,139
    Dato che si parla di snow cover posto questa immagine per poter fare un confronto tra qualche settimana..

    Clicca l'immagine per ingrandirla. 

Nome: ims2012273.gif 
Visualizzazioni: 65 
Dimensione: 23.0 KB 
ID: 9846
    Tutto è relativo. Prenda un ultracentenario che rompe uno specchio, sarà ben lieto di sapere che ha ancora sette anni di disgrazie. (Einstein)

  7. #27
    Nimbostratus
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    Godo di Gemona del Friuli (Ud) 192 m slm- Camporosso in Valcanale 832 slm
    Messaggi
    2,152
    Stupendo post!
    Mi ha colpito una cosa! Nell'emisfero boreale sui poli prevalgono ssta positive, in quello australe in prossimità del polo negative ( in accordo con l'estensione dei ghiacci polari!)
    questo fenomeno ha qualche risvolto sulla circolazione globale? Nel passato una situazione così di contrasto così marcato si era già sviluppata? È stato sostenuto qualche studio probabilistico in merito a queste anomalie?
    se il Cjampon a la il cjapiel..o al fas brut o al ven biel..

  8. #28
    Banned
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Torre di Mosto VE (50 cm. slm... ah! ah! ah!) - Vandoies BZ (755 mt. slm)
    Messaggi
    4,208
    Citazione Originariamente Scritto da gio86 Visualizza Messaggio
    Stupendo post!
    Mi ha colpito una cosa! Nell'emisfero boreale sui poli prevalgono ssta positive, in quello australe in prossimità del polo negative ( in accordo con l'estensione dei ghiacci polari!)
    questo fenomeno ha qualche risvolto sulla circolazione globale? Nel passato una situazione così di contrasto così marcato si era già sviluppata? È stato sostenuto qualche studio probabilistico in merito a queste anomalie?
    Guarda, teoricamente SSTA positive unite a una scarsa estensione dei ghiacci di calotta dovrebbero portare a una debolezza del VP con conseguenti situazioni sinottiche meridiane sull'Europa con occasioni importanti per stagioni invernali fredde e dinamiche, ma finora gli ultimi inverni non hanno rispettato assolutamente questa regola. In particolare io noto un VP attivissimo e supercompatto dall'inizio di gennaio 2011 fino a oggi, con alcune eccezioni, è ovvio, ma sempre molto meno di quanto ci si sarebbe potuti/dovuti aspettare.
    Insomma, dopo il danno (Polo agli sgoccioli) anche la beffa (VP attivo e nisba freddo da noi).
    La stessa ondata del febbraio 2012 non ha visto importanti split del VP, tant'è che il freddo è giunto da Est e non da Nord - Nordest (più intenso ma meno produttivo per noi).

    Franco

  9. #29
    Nimbostratus
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    Godo di Gemona del Friuli (Ud) 192 m slm- Camporosso in Valcanale 832 slm
    Messaggi
    2,152
    Io franco nn guardo "ortellisticamente" al nostro emisfero! Volevo più una visione globale che consideri i due poli!
    probabilmente nn vi sono interferenze, ma son ignorante e la mia è pura curiosità!!!
    se il Cjampon a la il cjapiel..o al fas brut o al ven biel..

  10. #30
    Supercella L'avatar di old_bugimeteo
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Località
    Campolessi di Gemona del Friuli (UD) 186mt s.l.m
    Messaggi
    13,603
    Citazione Originariamente Scritto da gio86 Visualizza Messaggio
    Io franco nn guardo "ortellisticamente" al nostro emisfero! Volevo più una visione globale che consideri i due poli!
    probabilmente nn vi sono interferenze, ma son ignorante e la mia è pura curiosità!!!
    ricordo che spesso sono le ssta ad esse3r condizionate dall atmosfera e non viceversa





    Clicca l'immagine per ingrandirla. 

Nome: eawr.gif 
Visualizzazioni: 16 
Dimensione: 15.1 KB 
ID: 9868

Discussioni Simili

  1. Autunno 2014 - cenni preliminari
    Di old_Remigio zago nel forum Meteo nord-est
    Risposte: 360
    Ultimo Messaggio: 20-11-2014, 03:23
  2. TRA I VARI INDICI L'AD vero predictor sulla stagione invernale
    Di old_tricuris nel forum Meteo nord-est
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 10-10-2014, 15:12
  3. Primo nivotour "invernale" della stagione in Panarotta
    Di Rizzo69 nel forum Reportage meteo-fotografici Triveneti
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 15-12-2011, 00:25
  4. Semestre freddo 09-10: cenni preliminari
    Di old_Remigio zago nel forum Meteo nord-est
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 08-09-2009, 14:21
  5. Una buona stagione invernale a livello globale.
    Di old_Lucanta nel forum Meteo nord-est
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 10-03-2008, 22:16

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •