Premetto che non ho mai postato foto su internet, quindi potrei aver fatto un gran pasticcio.
Le irruzioni gelide da est sono talvolta accompagnate da spettacolari nevicate qui in pedemontana, anche quando i previsori non ne indicano la possibilità. Il caso più eclatante si è verificato la sera di Natale del 2008. Di quel giorno conservo un ricordo veramente bellissimo. Nel pomeriggio, in un'atmosfera quasi primaverile con nubi cumuliformi ho fatto una camminata sul monte Archeson, dove l'innevamento era molto abbondante, come solo quell'inverno l'ho visto. Ad un certo punto ho intravisto un muro di nuvole illuminato dal sole all'orizzonte verso est. Era il fronte di aria gelida in avvicinamento e non potevo nemmeno immaginare cosa avrebbe portato di lì a poco.





Continua....