PDA

Visualizza Versione Completa : 35 - Campoluzzo (VI) 1765m A.R.P.A.V. 08/09



Direttivo M3V
16-09-2008, 22:09
Monitoraggio effettuato dal Centro Valanghe di Arabba

Bruno
09-10-2008, 22:04
Qualche foto e informazioni topografiche/geometriche del lago di aria fredda di Campoluzzo, nella zona Nord dell'Altopiano dei Sette Comuni, non distante dal Monte Ortigara.

Indicazione del sito su mappa Google Earth:

http://www.postimage.org/PqXmQJA.jpg (http://www.postimage.org/image.php?v=PqXmQJA)http://www.postimage.org/PqXn2ci.jpg (http://www.postimage.org/image.php?v=PqXn2ci)http://www.postimage.org/gxRyEIr.jpg (http://www.postimage.org/image.php?v=gxRyEIr)

Cartografia (è indicato anche il sito di Busa della Segala, ormai dismesso):

http://www.postimage.org/PqXobxr.jpg (http://www.postimage.org/image.php?v=PqXobxr)http://www.postimage.org/PqXoHYi.jpg (http://www.postimage.org/image.php?v=PqXoHYi)

Documentazione fotografica:

http://www.postimage.org/gxRA4vA.jpg (http://www.postimage.org/image.php?v=gxRA4vA)http://www.postimage.org/gxRAosJ.jpg (http://www.postimage.org/image.php?v=gxRAosJ)http://www.postimage.org/PqXpTNA.jpg (http://www.postimage.org/image.php?v=PqXpTNA)

Informazioni topografiche e geometriche della dolina e del lago di aria fredda:

Coordinate geografiche: 45° 59' 37,8" N - 11° 31' 09,9" E
Altitudine fondo: 1765 m
Altitudine sella di outflow: 1797 m
Profondità massima (outflow depth): 32 m
Area del lago: 12,9 hm²
Perimetro del lago: 2600 m
Volume del lago: 1500000 m³
Sky-view factor: 0,916
Elevazione media orizzonte: 16,9°

Bruno
26-01-2009, 22:08
Andamento della temperatura nel mese di novembre:

http://www.postimage.org/Pqu6YFS.jpg (http://www.postimage.org/image.php?v=Pqu6YFS)

Da segnalare il tris di temperature minime sotto i -30°C dal 25 al 27:
25 novembre (ore 02:15): -32.1°C
26 novembre (ore 07:45): -33.6°C
27 novembre (ore 06:30): -33.0°C


Temperatura durante il mese di dicembre:

http://www.postimage.org/Pqu8yrA.jpg (http://www.postimage.org/image.php?v=Pqu8yrA)

Da segnalare i seguenti valori:
-34.3°C alle ore 05:00 del 27;
-30.2°C alle ore 08:45 del 30;
-30.8°C alle ore 08:00 del 31.

Temperatura di gennaio, fino al giorno 25:

http://www.postimage.org/PquaM7A.jpg (http://www.postimage.org/image.php?v=PquaM7A)

Da evidenziare la minima assoluta di -40.3°C raggiunta alle ore 22:30 del 3 gennaio. Nel resto di quella notte la temperatura non è più scesa ed è rimasta quasi stazionaria fra i -40°C ed i -38°C fino alle ore 5 del mattino. Durante la mattinata del 5 la temperatura è risalita fino ai -1°C registrati a mezzogiorno, per un'escursione termica giornaliera di ben 39°C (quasi uguagliati i 40°C di escursione del febbraio 2007).
Da segnalare anche i -38.2°C del giorno 3 ed i -34.6°C del giorno 9.
Tornando ai -40° della tarda serata del giorno 3 (chissà cos'è intervenuto ad arrestare la diminuzione, forse una lieve brezza, forse la "downward sky radiation" ovvero la radiazione emessa verso il basso da uno strato di aria leggermente più mite ed umida affluita in quota sopra l'Altopiano...), dicevamo, tornando a quel dato va segnalato che rispetto alla temperatura della libera atmosfera a quella altitudine (stimata attorno a -4.5°C dal RS di Udine delle ore 00 UTC del giorno 4) Campoluzzo è riuscito ad abbassare la temperatura di 35-36°C. Veramente notevole.

Questa è la situazione del data-logger il 25 gennaio, il giorno in cui Enrico Manea è andato a scaricare i dati e ad allungare il palo di sostegno del data-logger (grazie Enrico!). Nella prima foto la situazione al suo arrivo, con palo da 3,70 m, nella seconda dopo l'allungamento del palo (ora alto circa 6 m):
http://www.postimage.org/aV1E9z_S.jpg (http://www.postimage.org/image.php?v=aV1E9z_S)
http://www.postimage.org/Pq1MpnSS.jpg (http://www.postimage.org/image.php?v=Pq1MpnSS)

old_snowtime76
27-01-2009, 05:39
Ciao Bruno se guardi i dati delle doline della lessinia il giorno 4 più o meno alla medesima ora di campoluzzo hanno tutte subito un brusco inalzamento della temperatura!
Visto che Pozza Morta non ha accennato minimamente a nessun calo di temperatura quel giorno e che il primo a cadere nella parte orientale dei lessini è stato il Grolla c'è da supporre che si sia innescata un pò di vento da est o da ovest in quelle ore8sicuramente non da sud o da nord altrimenti il grolla sarebbe stato un pò più riparato!

Bruno
27-01-2009, 19:26
Si, ok, potrebbe essere stato un leggero vento, ma il fatto è che la temperatura è rimasta quasi stazionaria nelle ore successive e se il vento fosse entrato nella dolina, anche per pochi minuti, avrebbe causato un rialzo termico più o meno intenso (o rimescola il lago di aria fredda o lo lascia intatto e in quest'ultimo caso la diminuzione avrebbe dovuto continuare).
E' per questo che pensavo ad alterazioni di natura "radiativa".
Boh, in questi casi con un solo sensore termo-igrometrico sul fondo della dolina è difficile capirci qualcosa (anche l'umidità è rimasta stazionaria e se fosse entrato il vento l'avrebbe fatta aumentare...)

old_Davide Rosa
28-01-2009, 09:52
Si ... parliamo di un rialzo termico di 17°C in 15 minuti (tra le 5.15 e le 5.30 del 4 Gennaio) ... mica bruscolini! :blink: :blink:
Penso abbiate coscienza di cosa sono 17°C di aumento in 15 min vero? :blink: :blink: ;-9..... ;-9.....

D

28-01-2009, 10:11
Si ... parliamo di un rialzo termico di 17°C in 15 minuti (tra le 5.15 e le 5.30 del 4 Gennaio) ... mica bruscolini! :blink: :blink:
Penso abbiate coscienza di cosa sono 17°C di aumento in 15 min vero? :blink: :blink: ;-9..... ;-9.....

D


Neanche in macchina con il riscaldamento acceso a manetta in faccia .... che robe Davide, che robe ;-9..... ;-9..... ;-9.....

old_Davide Rosa
28-01-2009, 10:18
[quote="Davide Rosa":32vaa9bw]Si ... parliamo di un rialzo termico di 17°C in 15 minuti (tra le 5.15 e le 5.30 del 4 Gennaio) ... mica bruscolini! :blink: :blink:
Penso abbiate coscienza di cosa sono 17°C di aumento in 15 min vero? :blink: :blink: ;-9..... ;-9.....

D


Neanche in macchina con il riscaldamento acceso a manetta in faccia .... che robe Davide, che robe ;-9..... ;-9..... ;-9.....[/quote:32vaa9bw]

Allucinante, Matteo!! :inchino :inchino :inchino
Io devo solo ringraziare Bruno per avermi/ci fato scoprire questo affascinante ramo della meteo che, a prescindere da i valori assoluti di T (che sinceram non mi stimolano più di tanto), sviluppa nobile didattica, in piccola e comoda scala, sulla sup di interazione interazione terra-atmosfera!! ;10) ;10)
D

28-01-2009, 10:22
Pure io .... sto baruffando con excel da ieri per fare un raffronto tra 6 stazioni monitorate sulla notte del 3 e 4 gennaio per analizzare l'aumento serale/notturno subìto dalle temperature, sta cosa mi entusiasma proprio ;10)

Grazie Bruno e scusa se ti abbiam "inquinato" il topic :inchino

old_Albert0
28-01-2009, 11:56
Si, ok, potrebbe essere stato un leggero vento, ma il fatto è che la temperatura è rimasta quasi stazionaria nelle ore successive e se il vento fosse entrato nella dolina, anche per pochi minuti, avrebbe causato un rialzo termico più o meno intenso
E' per questo che pensavo ad alterazioni di natura "radiativa".


L'ipotesi mi sembra giusta... e poi con temperature cosi basse basta un piccolo contributo di IR dall'alto per bloccare la discesa.
Altra possibilità e che si sia vicini l'equilibrio , tipo ibutton di Fusine dove dalle 22 alle 08 cala meno di un grado. Forse non è stato il caso di quella notte, ma la temperatura non può scendere all'infinito, a un certo punto un qualche fattore deve esserci.

old_Birko
28-01-2009, 20:25
La sera del 3 gennaio alle ore 22 ho fatto questo autoscatto posando la macchina fotografica proprio sopra il data-logger di Campoluzzo. Nella foto si vedono dei cerchietti chiari che in realtà sono dei sottilissimi cristalli di ghiaccio che erano in sospensione nell'aria a -40°C (cielo sereno ed assenza di vento); si muovevano solo con lo spostamento d'aria provocato dal mio movimento. :blink:

http://www.postimage.org/PqE7LlS.jpg (http://www.postimage.org/image.php?v=PqE7LlS)

old_Lucanta
30-01-2009, 14:00
che ci facevi a -40° alle dieci di sera su per i monti? :oooh :oooh :oooh

old_snowtime76
30-01-2009, 14:42
ho una domanda da fare che forse per altri sembrerà ovvia perchè sanno che datalogger è stato installato!
Comunque ecco la domanda!
L'hobo installato a Campoluzzo non è che per caso non è sceso di più ma si è praticamente bloccato su quella temperatura perchè era arrivato a fondo scala?
In pratica l'hobo dovrebbe misurare fino a -40°C (oppure a campoluzzo c'è uno dei datalogger da -86°C)dopo sotto a questa temperatura come si comporta?

Bruno
30-01-2009, 15:35
ho una domanda da fare che forse per altri sembrerà ovvia perchè sanno che datalogger è stato installato!
Comunque ecco la domanda!
L'hobo installato a Campoluzzo non è che per caso non è sceso di più ma si è praticamente bloccato su quella temperatura perchè era arrivato a fondo scala?
In pratica l'hobo dovrebbe misurare fino a -40°C (oppure a campoluzzo c'è uno dei datalogger da -86°C)dopo sotto a questa temperatura come si comporta?

Al momento i nostri (ARPAV) data-logger sono tutti Hobo, tranne i due sull'Altopiano delle Pale di S.Martino (Busa di Manna e Busa delle Sponde Alte) che sono Cryotemp (quelli che arrivano fino a -86°C). Quindi a Campoluzzo c'è un Hobo.
I data-logger Hobo hanno problemi sotto i -40°C perchè attorno a questa temperatura la batteria comincia a scaricarsi più velocemente. Di per sè il data-logger scenderebbe anche sotto i -40°C e non mi risulta ci sia un fondo-scala (nella Busa di Manna ha registrato il "famoso" -43.8°C, segnalando "bad battery" nel file, poi con il rialzo termico la tensione della batteria è risalita ed è comparso un incoraggiante "good battery". Poi comunque l'abbiamo sostituito.
Dipende naturalmente quanto rimane attorno o sotto i -40°C. Per Campoluzzo, dovesse beccarsi qualche altro -40°C, sarà necessario sostituire le batterie.

old_snowtime76
30-01-2009, 15:50
ho una domanda da fare che forse per altri sembrerà ovvia perchè sanno che datalogger è stato installato!
Comunque ecco la domanda!
L'hobo installato a Campoluzzo non è che per caso non è sceso di più ma si è praticamente bloccato su quella temperatura perchè era arrivato a fondo scala?
In pratica l'hobo dovrebbe misurare fino a -40°C (oppure a campoluzzo c'è uno dei datalogger da -86°C)dopo sotto a questa temperatura come si comporta?

Al momento i nostri (ARPAV) data-logger sono tutti Hobo, tranne i due sull'Altopiano delle Pale di S.Martino (Busa di Manna e Busa delle Sponde Alte) che sono Cryotemp (quelli che arrivano fino a -86°C). Quindi a Campoluzzo c'è un Hobo.
I data-logger Hobo hanno problemi sotto i -40°C perchè attorno a questa temperatura la batteria comincia a scaricarsi più velocemente. Di per sè il data-logger scenderebbe anche sotto i -40°C e non mi risulta ci sia un fondo-scala (nella Busa di Manna ha registrato il "famoso" -43.8°C, segnalando "bad battery" nel file, poi con il rialzo termico la tensione della batteria è risalita ed è comparso un incoraggiante "good battery". Poi comunque l'abbiamo sostituito.
Dipende naturalmente quanto rimane attorno o sotto i -40°C. Per Campoluzzo, dovesse beccarsi qualche altro -40°C, sarà necessario sostituire le batterie.

ho capito quindi in linea teorica per quello che si sa potrebbe scendere anche a -50°C il dataloger!Il problema sono le batterie!

old_Birko
30-01-2009, 17:41
che ci facevi a -40° alle dieci di sera su per i monti? :oooh :oooh :oooh
Sono andato a fare due giorni di escursioni con gli sci fuori pista ed ho dormito nel bivacco che si trova a 200 m dal data-logger.
L'uscita notturna prima di coricarmi fa parte di una tradizione decennale ed è servita anche a diminuire la temperatura corporea dopo una cena a base di goulash con molto peperoncino, polenta bollente, vino e grappa..... ed anche per provare quali sono le sensazioni dei -40°.
A dire la verità, con lo stesso amico, circa 10-12 anni fa ai primi di gennaio siamo arrivati a Campoluzzo verso le ore 9 ed abbiamo provato sensazioni di freddo molto più intense di quelle del 3/01/2009 (non avevamo a disposizione il termometro), ma entrare nell'invisibile lago di aria fredda è stato impressionante (con il sole fuori dalla dolina si stava bene, ma nel fondo ti sentivi quasi "schiacciato" dal freddo), abbiamo resistito ben poco e ci siamo subito spostati in una zona più elevata.
Comunque sia le sensazioni sono soggettive e non sempre attendibili .... (forse dipendono anche dalla quantità di grappa ingerita :birra ).

:ciauz1

Bruno
05-02-2009, 15:52
Temperature dal 25 gennaio al 4 febbraio, dopo lo scarico dati effettuato da Birko:

http://www.postimage.org/Pq1kyY4A.jpg (http://www.postimage.org/image.php?v=Pq1kyY4A)

Da segnalare la forte diminuzione pomeridiano-serale del giorno 30 (che ha portato alla minima di -27,5°C alle ore 00:30 del giorno 31) in una delle rare fasi con cielo sereno degli ultimi giorni.
Poi vento e/o nubi basse hanno rovinato tutto, come al solito.

Bruno
10-02-2009, 14:18
Questa la situazione della depressione di Campoluzzo il 4 febbraio, prima dei 60-70 cm (stimati) di neve fresca caduti fra il 6 ed il 7 febbraio (foto di Enrico Manea, tratta da: http://www.caiasiago.it/):

http://www.postimage.org/Pq1Mrz3J.jpg (http://www.postimage.org/image.php?v=Pq1Mrz3J)

Nella prima pagina di questo therad è possibile vedere il Baito Campoluzzo e l'annesso bivacco in versione autunnale.

Bruno
26-02-2009, 21:16
Ultimo scarico dati di Enrico Manea il 25 febbraio (a -23°C) ed ecco l'andamento della temperatura dal 4 al 25 febbraio:
http://www.postimage.org/PqiIaa0.jpg (http://www.postimage.org/image.php?v=PqiIaa0)

Temperatura minima assoluta del periodo: -36.1°C il 19 febbraio.

Molte le notti disturbate dal vento, con temperatura che precipita nel pomeriggio-sera e poi torna su nel resto della serata-notte.
Probabilmente neppure la notte fra il 18 ed il 19 febbraio è stata calma (anche se così sembrerebbe dal grafico) poichè potenzialmente poteva scendere ancora più in basso. Alle 00 UTC il radiosondaggio di Udine dava, per la quota di Campoluzzo, una -10°C, il che significa che, stante l'aria secca del giorno prima, se ci fosse stata una notte perfettamente calma la capacità di abbassamento locale di 30/35°C avrebbe portato ad una minima di -40/-45°C.

old_Head Not Found
27-02-2009, 23:55
[...] avrebbe portato ad una minima di -40/-45°C.

;el)) ;-9.....

Bruno
21-05-2009, 14:22
Mi sono accorto poco fa che non avevo elaborato e mostrato dati e grafici di Campoluzzo dopo lo scarico dati di Enrico del 31 marzo. Rimedio subito:

http://www.postimage.org/Pqj5mh0.jpg (http://www.postimage.org/image.php?v=Pqj5mh0)

Temperatura minima assoluta del periodo: -29.9°C, il 21 marzo alle ore 8.15

Bruno
05-06-2009, 20:50
Massime variazioni della temperatura in 15 e 60 minuti di tutto l'inverno:

15 minuti
aumento: 17.6°C, 4 gennaio ore 05:30, da -35.7°C a -18.1°C
diminuzione: 3.7°C, 26 dicembre ore 16:00, da -12.3°C a -16.0°C

60 minuti
aumento: 27.1°C, 4 gennaio ore 06:00, da -38.0°C a -10.9°C
diminuzione: 13.2°C, 26 dicembre ore 16:30, da -6.1°C a -19.3°C

Bruno
31-07-2009, 22:52
Nuovo scarico dati il 29 luglio.

Temperature minime più basse di questa prima metà dell'inverno:
-4.3°C, l'11 luglio
-2.8°C, il 19 luglio
-1.3°C, il 27 luglio

Indubbiamente i geranei che talvolta abbelliscono il balconcino del baito del CAI hanno una vita difficile in quel posto, sempre a rischio di gelate, anche in luglio...

Temperature massime più alte finora:
20.8°C, il 25 maggio
20.2°C, il 23 luglio

Per essere in una conca, dove in estate di solito ristagna l'aria calda, come quella fredda in inverno, i valori massimi assoluti di Campoluzzo sono piuttosto bassi.

Per chi vuole, nel cuore dell'estate, rivivere le 24 ore più gelide dell'inverno in questa dolina (3-4 gennaio, quelle dei -40°C) vedete l'allegato con i dati ogni 15 minuti dalle ore 12 del 3 alle ore 12 del 4: [attachment=0:336d267w]Campoluzzo 3-4gen09.xls[/attachment:336d267w]

Per completare il revival ecco due foto dell'ultimo inverno (autore Enrico Manea):

http://www.postimage.org/aVebqer.jpg (http://www.postimage.org/image.php?v=aVebqer)http://img198.imageshack.us/img198/1037/92460465.th.jpg (http://www.postimage.org/image.php?v=aVebPaS)

old_Birko
09-09-2009, 20:16
Cari amici,
oggi sono stato a Campoluzzo e la minima al bivacco di ieri 8 settembre è stata -5°C, perciò nella conca dove c'è il data-logger stimo -10°C quindi .....
una nuova stagione di monitoraggi sta per iniziare; prepariamoci in tempo! :lol: :lol:
:ciauz1

Rizzo69
09-09-2009, 20:26
Cari amici,
oggi sono stato a Campoluzzo e la minima al bivacco di ieri 8 settembre è stata -5°C, perciò nella conca dove c'è il data-logger stimo -10°C quindi .....
una nuova stagione di monitoraggi sta per iniziare; prepariamoci in tempo! :lol: :lol:
:ciauz1

Che dati....

Sono già in fibrillazione Birko.... ;el)) ;el))

Sono stato sotto il Mandriolo sabato sera, -1°C alle 20.15... brividi d'amore...autunnale..

:ciauz1

old_Albert0
24-09-2009, 14:32
Dai dati del report riassuntivo, aggiustati per la quota, questa risulta la migliore!
In più e alta ed ecco i -40° :up