PDA

Visualizza Versione Completa : Ghiacciaio della Fradusta-25 luglio 2009



old_bambikill
31-07-2009, 18:34
ciao,sono nuovo del forum anche se lo seguo da tempo
volevo mostrarvi un reportage dell'escursione che ho effettuato sabato 25 luglio con 2 amici.
L'idea era di salire fino sulla cima della Fradusta(2939m) partendo da Val Canali e fare un giro sull'altipiano delle Pale di San Martino.

Partenza da Pian delle Lede a quota 1350m,alle ore 7 la macchina segnava 11gradi,giornata splendida perchè la sera prima un temporale aveva pulito l'aria....in cielo non c'era una nuvola

http://farm3.static.flickr.com/2610/3773056224_c48111b7ea.jpg

vista del lato nord della Val Canali dal rifugio Treviso,il sole incominciava ad illuminare le cime

http://farm4.static.flickr.com/3570/3772249861_c80d89a988.jpg

http://farm3.static.flickr.com/2628/3773056938_be0fb91069.jpg


a circa 1700 metri,dopo essere ripartiti dal Treviso, camminiamo sul primo nevaio completamente ghiacciato.
Dal vivo fa impressione vedere da che canalone scende,sarei curioso di tornarci verso settembre per vedere quanta neve è rimasta

http://farm3.static.flickr.com/2567/3773057434_5a48daae69.jpg

saliamo verso il Passo Canali(2469)
l'aria si fa più fredda e ci sono raffiche di vento

http://farm3.static.flickr.com/2464/3775552956_a34e6d1b97.jpg

http://farm3.static.flickr.com/2439/3773058558_a7fc309c09.jpg

alcune immagini della Val Canali durante la salita
notare i canaloni ancora pieni di neve

http://farm3.static.flickr.com/2429/3772252183_8ac9769644.jpg

http://farm3.static.flickr.com/2676/3772252501_a0157e4796.jpg

http://farm4.static.flickr.com/3579/3772252875_0efdec3a7c.jpg

arrivo al Passo Canali,vista sulla Manstorna(2815) e del paesaggio

http://farm3.static.flickr.com/2489/3773060262_87f4393c02.jpg

http://farm4.static.flickr.com/3559/3772253711_631a316da4.jpg

dopo una pausa scendiamo nelle buse alte e seguiamo il sentiero 708,ancora in parte coperto dalla neve

http://farm4.static.flickr.com/3418/3772254093_2b97d711f1.jpg

qui un grosso nevaio scende dalla forcella soprastante

http://farm3.static.flickr.com/2671/3773061428_279bfeaa0d.jpg

http://farm3.static.flickr.com/2438/3772254883_9c6566c11e.jpg

mentre saliamo verso la forcella alta del ghiacciaio la fauna locale ci fa capire che i padroni di casa sono loro,noi siamo solo ospiti...

http://farm3.static.flickr.com/2533/3773062106_efa0533f1a.jpg

http://farm4.static.flickr.com/3469/3773062506_ccc1bae490.jpg

arrivati alla forcella l'altipiano delle Pale estende davanti a noi
in questa foto si vede anche l'ormai famosa Busa di Manna

http://farm3.static.flickr.com/2613/3772255867_b8526e733b.jpg

ci dirigiamo verso il ghiacciaio e l'aria comincia ad essere fredda appena si copre il sole....siamo a 2700metri in fondo...

http://farm4.static.flickr.com/3488/3773063288_11fa429e95.jpg

questo invece è il lago sotto al ghiacciaio,ancora quasi completamente ghiacciato,alcuni ruscelli si infilano tra i nevai

http://farm4.static.flickr.com/3552/3773063722_a44b3089fd.jpg

ci permettiamo una breve sciata con gli scarponi per scendere verso il lago,li almeno possiamo fare una sosta rifocillante senza il vento che da fastidio

http://farm4.static.flickr.com/3490/3773064092_f1c5768271.jpg

http://farm3.static.flickr.com/2492/3773064504_b91a75ff8e.jpg

abbandoniamo l'idea di salire sulla cima della Fradusta perchè crediamo di non fare in tempo a completare il giro.
Siamo appagati lo stesso dello splendido paesaggio,il ghiacciaio è ancora completamente coperto di neve,speriamo che almeno quest'anno non patisca come gli anni scorsi,in fondo siamo a fine luglio,se passa agosto in queste condizioni il peggio è passato....

ci dirigiamo verso il Passo delle Lede,diamo un ultimo sguardo all'altipiano...

http://farm4.static.flickr.com/3427/3772257763_59652b9376.jpg

e alla Pala di San Martino

http://farm4.static.flickr.com/3589/3773065422_5255a6a466.jpg

siamo ormai giunti al Passo delle Lede(2695)

http://farm3.static.flickr.com/2487/3773065828_b26aacef72.jpg

scendiamo verso il bivacco Minazio(2292) e il paesaggio cambia di colpo,questa è la parete sud della Fradusta

http://farm3.static.flickr.com/2524/3772259167_9dd3b5ecc9.jpg

il vallone delle Lede,nevai ancora presenti sul versante esposto a sud

http://farm4.static.flickr.com/3093/3773066780_728f10b2b5.jpg

ore 16.45,ritorniamo alla macchina,segna 20gradi...

ultima foto,il nevaio presente a quota 1350 metri vicino al parcheggio..

http://farm4.static.flickr.com/3521/3773067414_684758c364.jpg

un giro che consiglio,un pò impegnativo per chi non è abituato a camminare ma che da grosse soddisfazioni

tutte le immagini in alta risoluzione sono visibili a questo indirizzo:
http://www.flickr.com/people/thebambikill/

old_frank
31-07-2009, 18:40
non vedo le foto....

Moderatore
31-07-2009, 18:58
Benvenuto bambikill, per postare le foto è sufficiente inserire il link tra questi due simboli ("Img" nella barra)


es: http://img190.imageshack.us/img190/466/89183447.jpg

provvedo io a correggere i links rendendoli visibili.
Buon proseguimento qui a M3V

old_bambikill
31-07-2009, 19:08
adesso dovrebbero essere visibili....
le immagini verticali come faccio a renderle visibili senza la miniatura?

stefano_vi
31-07-2009, 20:25
Gran bel primo messaggio di benvenuto anche te...
e in che paese vivi, ci passo spesso e dovrebbe essere un bell'imbuto!!!!!! accumuli piovosi non da poco, anzi sarebbe interessante monitorare anche la tua zona ora in autunno ;10)

old_bambikill
31-07-2009, 20:50
diciamo che la zona calda è la valle di Seren,sia come accumuli che come temperature,quella sarebbe interessante da monitorare...tanto per farti capire un paio di anni fa(2006??) se qua aveva fatto 120cm di neve in 2 giorni nella valle erano oltre 2!
nessuno ha ancora messo stazioni di rilevamento in quei punti ma credo darebbero dati sbalorditivi di precipitazioni in certi casi...l'unico difetto è che un pò troppo protetto da sud a causa delle cime oltre i 1500metri.
se ci sei passato in inverno però avrai notato come proprio su quelle cime la neve tenga benissimo rispetto ad altre zone a pari altitudine,segno che è un microclima locale

old_frank
31-07-2009, 21:02
diciamo che la zona calda è la valle di Seren,sia come accumuli che come temperature,quella sarebbe interessante da monitorare...tanto per farti capire un paio di anni fa(2006??) se qua aveva fatto 120cm di neve in 2 giorni nella valle erano oltre 2!
nessuno ha ancora messo stazioni di rilevamento in quei punti ma credo darebbero dati sbalorditivi di precipitazioni in certi casi...l'unico difetto è che un pò troppo protetto da sud a causa delle cime oltre i 1500metri.
se ci sei passato in inverno però avrai notato come proprio su quelle cime la neve tenga benissimo rispetto ad altre zone a pari altitudine,segno che è un microclima locale

esiste la stazione di valpore molto indicativa per la zona alta della tua valle...ho un amico che abita a rasai ;10)

old_bambikill
31-07-2009, 21:08
avevo visto i rilevamenti della stazione di valpore sul giornale locale,negli articoli in cui si parla di precipitazioni...già la è una zona spesso da fondoscala,credo che la valle in alcuni casi sia anche peggio stretta com'è,sarebbe veramente da monitorare...ci ho pensato spesso a questa cosa
chi conosci a rasai?io ci abito,ho messo il comune solo perchè è più conosciuto

Rizzo69
31-07-2009, 22:33
Grazie per le foto Bambikill e bevenuto.

Vedere il ghiacciaio ancora coperto di neve ed il lago ancora in parte ghiacciato mi fa davvero sperare che la neve di questo ultimo inverno sarà stata davvero utile.

:ciauz1

old_Bufera87
31-07-2009, 23:19
immagini spettacolari e vedere così tanta neve a fine luglio quando negli anni scorsi scompariva ben prima... fa solo un enorme piacere! ;10) ;10)

old_pusterno
01-08-2009, 11:43
Belle! Metto per confronto un paio di foto mie del 22 luglio 2007...

http://img245.imageshack.us/img245/7765/vezzanarosetta031.jpg

http://img17.imageshack.us/img17/743/vezzanarosetta044.jpg

AlealeTN
01-08-2009, 17:11
Grazie del contributo!
Differenza abissale tra 2007 e 2009.

old_bambikill
01-08-2009, 19:20
io avevo visto delle foto del 26 luglio 2007 ma non sembrava messo male come nelle foto di pusterno,si nota una differenza abissale del ghiacciaio
comunque ho intenzione di tornar su verso fine settembre per vedere la situazione...

old_Davide Rosa
02-08-2009, 11:45
ci dirigiamo verso il ghiacciaio e l'aria comincia ad essere fredda appena si copre il sole....siamo a 2700metri in fondo...

http://farm4.static.flickr.com/3488/3773063288_11fa429e95.jpg

questo invece è il lago sotto al ghiacciaio,ancora quasi completamente ghiacciato,alcuni ruscelli si infilano tra i nevai

http://farm4.static.flickr.com/3552/3773063722_a44b3089fd.jpg



Ecco qui le due foto più interessanti.
Grazie del contributo, bambikill!

Unico commento: come si può ben vedere, nonostante l'annata favorevole, nell'area di pertinenza dell'ex ghiacciaio di Fradusta (che ora é sdoppiato nel Superiore ed Inferiore di Fradusta, com'é logico concludere) gran parte delle superfici rocciose liberate dall'intensa fusione del ghiaccio degli anni scorsi sono già belle scoperte.

Per tale coppia di apparati, quindi, non é certo da considerarsi, quella che sta trascorrendo, una annata d'accumulo-ablazione favorevole... bensì una annata di "limitazione" dei forti danni in corso (danni che stan portando ad una rapidissima estinzione i due apparati residui citati).

Nulla di nuovo sotto il sole, quindi, per l'ex Ghiacciaio di Fradusta.

Ciao!
D

old_bambikill
02-08-2009, 16:12
allora posto anche questa che rende meglio l'idea
http://img196.imageshack.us/img196/277/50397061.th.jpg (http://www.postimage.org/image.php?v=Pq1hqtA9)

qualcuno ha foto non recenti del ghiacciaio?mi riferisco a quando copriva una zona ben più ampia

old_Davide Rosa
02-08-2009, 18:14
allora posto anche questa che rende meglio l'idea
http://img196.imageshack.us/img196/277/50397061.th.jpg (http://www.postimage.org/image.php?v=Pq1hqtA9)


Si si, anche da questa foto é palese la gravità delle condizioni di questo ex apparato glaciale.
D

Rizzo69
02-08-2009, 19:54
Quest'inverno ero stato ad una serata al Museo Tridentino di Scienze Naturali organizzata dal Comitato Glaciologico Trentino, ricordo che riguardo al ghiacciaio della Fradusta avevano detto che non essendoci più collegamento tra il bacino collettore e la parte sottostante del ghiacciaio (spezzato in due dal 2003) la sorte è ormai segnata per la parte inferiore.

Questa è una parte di quanto potete trovare a questo link:

http://www.sat.tn.it/ghiacciai.htm


fonte: Sito società alpinisti tridentini - comitato glaciologico trentino:

Rilievo topografico del Ghiacciaio della Fradusta (Pale di San Martino)
Il Ghiacciaio della Fradusta è il principale apparato glaciale del Gruppo delle Pale di San Martino. È situato al limite meridionale dell’Altipiano delle Pale ed è limitato a Sud da Cima Fradusta (2939 m). In collaborazione con il Parco Naturale Paneveggio Pale di San Martino, a partire dal 1997 questo ghiacciaio è sottoposto a regolari rilievi topografici di precisione. I rilievi hanno messo in evidenza le notevoli trasformazioni che lo hanno interessato negli anni recenti, culminate con la separazione in due distinti apparati nel 2003.

Nel 1999 la superficie del ghiacciaio ammontava a 18,6 ettari e la fronte aveva fatto registrare un arretramento di circa 25 m rispetto al 1997. Il rilievo del 2002 ha messo in evidenza un'ulteriore riduzione della superficie, che ammontava allora a circa 16,8 ettari. Nello stesso anno, su una delle sezioni più significative il ghiacciaio si era abbassato in media di 9,2 m rispetto alla situazione del 1997. Nel 2003 si è osservato il netto distacco delle due porzioni del ghiacciaio, con quella più bassa che termina in un piccolo lago proglaciale. La superficie del ghiacciaio era di circa 14,8 ettari.

Ulteriori riduzioni di superficie e spessore sono state registrate con i rilievi del 2004 e 2005. Nel corso dell'ultimo rilievo (2006) l'area del ghiacciaio era pari a circa 11,4 ettari e si è ridotta di quasi il 40% rispetto al 1999. In tutto il periodo di tempo preso in esame con i rilievi topografici (1997 - 2006), la superificie del ghiacciaio su una delle sezioni più significative si è abbassata di circa 19,2 m e il ritiro totale della fronte è stato pari a 85,2 m.

:ciauz1

old_bambikill
02-08-2009, 20:00
brutalmente interessante...