PDA

Visualizza Versione Completa : Schermo solare ventilato h24 a pannello solare



old_Fabio87
06-07-2009, 13:45
Salve a tutti!

Sono in cerca di uno schermo solare ventilato anche di notte a pannello solare per una stazione La Crosse WS3650...

Qualcuno sa a chi posso rivolgermi per una realizzazione?

Grazie!

old_Miche
06-07-2009, 17:35
ciao Fabio inanzitutto benvenuto a M3V :drink
riguardo alla tua richiesta credo che l'unico che potrebbe aiutarti
e' il buon Gigi, super esperto costruttore ;10)
non capisco perche' vorresti la ventilazione anche notturna :pensieroso
cmq i passivi di Gigi ti posso confermare che si stanno comportando benissimo
anche senza ventilazione segno che "l'effetto camino" e' perfetto :ciauz1

Rizzo69
06-07-2009, 20:16
Salve a tutti!

Sono in cerca di uno schermo solare ventilato anche di notte a pannello solare per una stazione La Crosse WS3650...

Qualcuno sa a chi posso rivolgermi per una realizzazione?

Grazie!

Io ho una stazione La Crosse WS3650, inizialmente avevo messo il sensore in un mio schermo solare ventilato diurno (un piccolo pannello solare che ricarica delle batterie e fa girare una piccola ventola), poi sono passato allo schermo di M3V, allora la differenza su 36 rilevazioni è pari a 0,0°C (il mio schermo protegge meno dalle massime rispetto a quello di M3V e sempre nel mio schermo le minime sono leggermente più basse).

Pertanto vai tranquillo con un passivo come quello di Gigi se posso darti un consiglio.

Allego test.

:ciauz1

Gigi600
06-07-2009, 21:12
Grazie Rizzo :up

x Fabio87

Per il ventilato :pensieroso

Premetto che uso per il confronto il sensore ws 2300 e un oregon testati ormai da quasi 1 anno differenza + o - 0,1°C
Io ho fatto un prototipo ventilato :fischiet diurno con alimentazione pannellino fotovoltaico ( di notte ovviamente la ventola non và ma con una batteria e panello adeguato potrebbe girare anche di notte )
Prima ho messo un tubo all'interno risultato a maggio le massime il ventilato mi dava 0,3 °C in più :fischiet

Ho tolto il tubo siamo li, le massime + o - 0,1 °C
A questo lo tengo fino a fine estate :fischiet e poi trarro le conclusioni.

Per il momento .
Per me non serve per questo motivo e mia logica :
per avere 2 3 decimi di grado andiamo a spendere ( batterie , circuito regolatore, panello fotovoltaico ventola circa 60/70 euro in più ) e complicare la costruzione :smoke
( Il mio motto è tutto quello che non c'è non si rompe e non da rogne )


Dopo altra cosa è aggiungere una ventola e alimentarlo con un alimentatore ( costo 10/12 euro ventola e alimentatore)

Questo inverno ho fatto un test con un ventilato davis a parte gli scarti tra i 2 sensori ( ce ne sarebbe da scrivere ) che non saprei quantificare ma non ci sono state grosse differenze sulle minime .

Premetto che un ventilato è più reattivo essendo " ventilato"
Ma mi fiderei di un ventilato tipo Davis che è un ventilato studiato e sicuramente sono stati eseguiti dei test :up ( ma costoso )

Per mio opinione, altri sicuramente la penseranno diversamente ;66))) :
Un semplice passivo costruito con una logica ( o passivo davis ) o un bel ventilato fatto bene solamente " Davis"


Gigi


http://img188.imageshack.us/img188/6576/31545486.th.jpg (http://www.postimage.org/image.php?v=PqMga9J)

Rizzo69
07-07-2009, 21:33
Grazie Rizzo :up

x Fabio87

Per il ventilato :pensieroso

Premetto che uso per il confronto il sensore ws 2300 e un oregon testati ormai da quasi 1 anno differenza + o - 0,1°C
Io ho fatto un prototipo ventilato :fischiet diurno con alimentazione pannellino fotovoltaico ( di notte ovviamente la ventola non và ma con una batteria e panello adeguato potrebbe girare anche di notte )
Prima ho messo un tubo all'interno risultato a maggio le massime il ventilato mi dava 0,3 °C in più :fischiet

Ho tolto il tubo siamo li, le massime + o - 0,1 °C
A questo lo tengo fino a fine estate :fischiet e poi trarro le conclusioni.

Per il momento .
Per me non serve per questo motivo e mia logica :
per avere 2 3 decimi di grado andiamo a spendere ( batterie , circuito regolatore, panello fotovoltaico ventola circa 60/70 euro in più ) e complicare la costruzione :smoke
( Il mio motto è tutto quello che non c'è non si rompe e non da rogne )


Dopo altra cosa è aggiungere una ventola e alimentarlo con un alimentatore ( costo 10/12 euro ventola e alimentatore)

Questo inverno ho fatto un test con un ventilato davis a parte gli scarti tra i 2 sensori ( ce ne sarebbe da scrivere ) che non saprei quantificare ma non ci sono state grosse differenze sulle minime .

Premetto che un ventilato è più reattivo essendo " ventilato"
Ma mi fiderei di un ventilato tipo Davis che è un ventilato studiato e sicuramente sono stati eseguiti dei test :up ( ma costoso )

Per mio opinione, altri sicuramente la penseranno diversamente ;66))) :
Un semplice passivo costruito con una logica ( o passivo davis ) o un bel ventilato fatto bene solamente " Davis"


Gigi


http://img188.imageshack.us/img188/6576/31545486.th.jpg (http://www.postimage.org/image.php?v=PqMga9J)

Concordo Gigi.

;10)