PDA

Visualizza Versione Completa : Le mie amate Dolomiti Friulane



Daniele Campello
02-11-2006, 08:55
a settembre è uscito un numero dei meridiani riguardante proprio le bellissime dolomiti friulane.
Montagne poco conosciute, ma che hanno fatto la storia dell'alpinismo.

http://img241.imageshack.us/img241/3334/dolomitifriulane1ni6.jpg

http://www.daiclaps.it/immagini300/dolomiti%20friulane.jpg

http://www.naturalight.it/gallery/man/images/mn02.jpg

Cima dei preti (la seconda montagna più alta del FVG con i suoi 2703mt) e il duranno (2652mt)

http://kitalpha.altervista.org/mont/monopreti/cimadeipreti11.jpg


spalti di toro monte cridola

http://www.fornidisopra.it/content/images/im00000108.cridola1.large.jpg

http://www.fornidisopra.it/content/images/im00000109.cridola2.large.jpg

http://kitalpha.altervista.org/mont/monopreti/cimadeipreti11.jpg

i monfalconi

http://kitalpha.altervista.org/mont/monfalcon/monfalcon9.jpg

http://kitalpha.altervista.org/mont/monfalcon/monfalcon4.jpg

il col nudo

http://www.comune.ertoecasso.pn.it/Servizi/Fotogallery/immagini/B245.jpg

il mitico CAMPANILE DI VAL MONTANAIA

http://www.naturalight.it/gallery/mountain/Images01/mi101.jpg

http://www.corocaibl.it/img/img2/080902%20007.jpg

Parco Natrale Dolomiti Friulane

L’emozione vi coglie al primo contatto, bastano pochi passi e vi troverete subito in un paradiso naturale incontaminato. Estese vallate, prive di viabilità principale e di centri abitati, si addentrano tra vette dolomitiche elevando il Parco al grado di “wilderness”, ideale per escursioni di tipo naturalistico ed il trekking. Lontano dalla confusione cittadina e dal logorio della vita moderna, ci si trova in una quiete silenziosa, fattore importante per migliorare la qualità della vita. Camminate contemplative, scalate su roccia; osservare la natura o semplicemente rilassarsi in un dolce far niente.

:ciauz1

Alipluto
02-11-2006, 09:02
:up :italia1 :ciauz1

old_gigero
02-11-2006, 11:19
Splendide!! ;10) ;10)

old_frate_checco
05-11-2006, 13:27
Giusto una piccola precisazione :smoke Molti dei monti citati sono spartiacque con il Veneto e dunque con la provincia di Belluno :)))

Daniele Campello
05-11-2006, 14:07
Giusto una piccola precisazione :smoke Molti dei monti citati sono spartiacque con il Veneto e dunque con la provincia di Belluno :)))

Giusta precisazione! frate_checco, molte montagne pordenonesi da me citate sono sotto il comune di Cimolais (val Cimoliana, val Montanaja) proprio al confine con la provincia di Belluno. ;10)

http://www.parks.it/parco.dolomiti.friulane/map175.jpeg


:ciauz1

Daniele Campello
05-11-2006, 14:11
Il parco delle Dolomiti Friulane si estende dalla provincia di Pordenone a quella di Udine e abbraccia la Valcellina (Comuni di Andreis, Cimolais, Claut, Erto e Casso), l'alta Valle del Tagliamento (Comuni di Forni di Sopra, Forni di Sotto) e territori confluenti verso la Val Tramontina (Comuni di Frisanco, Tramonti di Sopra).
Geograficamente è inserito tra l'alta Valle del Tagliamento a Nord ed il corso del Torrente Cellina a Sud, tra la Valle del Piave ad Ovest e le alte valli dì destra orografica del Torrente Meduna ad Est.
Il paesaggio predominante è quello caratteristico delle Prealpi Orientali, determinato da un contorno dolomitico e da vallate strette e lunghe.
La catena dei Monfalconi con il Campanile di Val Montanaia, le praterie di alta quota di "Campoross", i pascoli di malga Senons e la solitudine del Canale di Meduna, ne fanno un ambiente unico.


Aspetti naturalistici

La geomorfologia di questi monti rivela una notevole e continua evoluzione del territorio testimoniata dalla presenza di faglie, sovrascorrimenti e fratture che si contrappongono a morene e piramidi di terra determinate dall'escavazione e dal deposito di antichi ghiacciai; guglie e torrioni dolomitici, nonché stratificazioni rocciose dalle svariate caratteristiche (i Libri di San Dalniele) indicano inoltre un'intensa erosione alpina.
La zona è interessata da tre grandi linee tettoniche: "linea dell'Alto Tagliamento", Sovrascorrimento Monte Duranno-Alto Meduna" e "Sovrascorrimento (o faglia) Periadriatico". Quest'ultimo è facilmente individuabile nella zona di Andreis a Sud del Monte Raut, dove determina un singolare paesaggio. Ulteriore fattore che ha caratterizzato l'aspetto geomorfologico delle zone più interne, è stata la presenza diffusa dei ghiacciai, protratta fino ad alcune migliaia di anni fa, in tutte le valli del comprensorio prealpino. Le testimonianze si evideziano da alcune sezioni vallive e dai grandi e piccoli "circhi" glaciali modellati nei fianchi montuosi.

Fauna

Il patrimonio faunistico del Parco Naturale delle Dolomiti Friulane è molto ricco: ciò dipende soprattutto dalla variabilità ambientale di questa fascia alpino-montana e dalla scarsa antropizzazione del territorio.
Il Parco ospita popolazioni stabili di: camosci, caprioli, marmotte, galli cedroni, galli forcelli, cervi ed una consistente colonia di stambecchi in continua espansione.
Segno dell'elevato grado di naturalità dell'ambiente del Parco è la densità di popolazione dell'aquila reale; in ogni vallata si stima la presenza di una coppia nidificante.

Flora

La notevole ricchezza floristica di tutto il comprensorio del Parco, dipende soprattutto dall'occasione di rifugio e di sopravvivenza che è stata data da questi territori ad innumerevoli specie durante il periodo di espansione dei ghiacciai. Oltre quindi alla molteplicità di specie tipiche della fascia temperata, sopravvivono degli autentici endemismi, cioè organismi differenziatisi in loco in tempi lontani e rimasti oggi isolati in aree originarie circoscritte.
Tra questi endemismi evidenziamo: l'Arenaria huteri, la Gentiana froelichi, la splendida Pianella della Madonna (Cypripedium calceolus), la Daphne blagayana (un esemplare di Timeleacea rinvenuto in Italia nella zona del Raut e del Tramontino solo nel 1989).


:ciauz1

old_Miche
05-11-2006, 14:35
ragazzi che posti ! dici bene Daniele non hanno niente da invidiare a nessun altro posto ;) :ciauz1

old_frate_checco
05-11-2006, 14:43
Ecco qualche scatto dei versanti bellunesi :sorriso1

http://castionmeteo.infinito.it/dolomitiprealpi2003/pano50cimacavallo.jpg

http://castionmeteo.infinito.it/dolomitiprealpi2003/pano122crepnudo.jpg

http://castionmeteo.infinito.it/dolomitiprealpi2003/29nov01.jpg

http://castionmeteo.infinito.it/dolomitiprealpi2004/040828-01.jpg

http://castionmeteo.infinito.it/dolomitiprealpi2004/041024-17.jpg

http://castionmeteo.infinito.it/dolomitiprealpi2004/041024-05.jpg

Daniele Campello
20-01-2007, 14:57
up :ciauz1

http://forum.meteotriveneto.it/viewtopi ... 3437#93437 (http://forum.meteotriveneto.it/viewtopic.php?p=93437#93437)

old_Roberto MM
20-01-2007, 19:35
Belle foto ed ottimo magazine... ;10)

old_simone74
20-01-2007, 21:31
[quote="frate_checco"]Ecco qualche scatto dei versanti bellunesi :sorriso1

http://castionmeteo.infinito.it/dolomitiprealpi2003/pano50cimacavallo.jpg

Be questo è il Monte Cavallo

Alipluto
20-01-2007, 21:35
ragazzi bei scatti! ;10) :ciauz1

old_Roby
20-01-2007, 21:42
4 chiacchiere al bar sarebbero un po' riduttivi per questo post ;10)

old_Roberto MM
20-01-2007, 21:46
4 chiacchiere al bar sarebbero un po' riduttivi per questo post ;10)

Concordo, post da spostare in Report fotografici. Moderatore si può fare???

old_frate_checco
21-01-2007, 09:35
Be questo è il Monte Cavallo

Nel suo versante bellunese :fischiet

old_SLO-chaser
21-01-2007, 11:08
Spectacular images, Neo!! ;10) ;10)

old_Naiva
21-01-2007, 19:16
Spettacolo puro.
:snow