PDA

Visualizza Versione Completa : Manuale autocostruzione schermo solare passivo



old_oradelgarda
08-08-2007, 06:11
Come promesso. Prima bozza-versione del "manuale" ancora in versione mooolto embrionale
per autocostruzione dello schermo solare ORA1 e ORA2 come ho chiamato le due versioni sorriso
Si può scaricare al link qui sotto

http://www.gesdotstar.com/cms/index.php ... &Itemid=50 (http://www.gesdotstar.com/cms/index.php?option=com_docman&task=doc_download&gid=5&Itemid=50)

Sono ben accetti suggerimenti ed aggiunte... Provvederò poi ad aggiornare il manuale nelle versioni successive riportando anche i contributi di tutti.

NOTA:
Lo schermo e' stato testato affiancandolo ad un Davis passivo
In fondo al manuale sono riportati in breve i grafici relativi al confronto

old_Bufera87
26-10-2007, 16:02
ciao!
il tuo schema e la tua idea sono ottimi e di facile attuazione, lo sto montando proprio in questi istanti...

grazie per aver avuto l'idea e averla diffusa a noi...

;10) ;10)

stefano_vi
27-10-2007, 12:40
mitico oradelgarda... stupenda guida ... e io sarò uno di quelli che seguirà la tua miniguida... al piu presto lo farò

Ci sta il sensore della WS 3600 anche se è a triangolo? :up

old_alemar
27-10-2007, 15:38
mitico oradelgarda... stupenda guida ... e io sarò uno di quelli che seguirà la tua miniguida... al piu presto lo farò

Ci sta il sensore della WS 3600 anche se è a triangolo? :up

lo schermo che ho fatto io è simile a quello postato qui da oradelgarda...però io tra i sottovasi ho fatto un carotaggio a cerchio...e non a triangolo..non penso ci siano differenze..forse a triangolo è più robusto ma penso basti prendere dei sottovasi belli grossi!!! :up

old_oradelgarda
30-10-2007, 15:27
Il carotaggio e' a cerchio anche sul mio ! ;9L Sono le tre barre di sostegno ed assmblaggio che sono messe a triangolo !

:ciauz1

old_oradelgarda
30-10-2007, 15:30
mitico oradelgarda... stupenda guida ... e io sarò uno di quelli che seguirà la tua miniguida... al piu presto lo farò

Ci sta il sensore della WS 3600 anche se è a triangolo? :up

Mi spiace non saprei dirti, io ho provato solo con quelli Oregon e della ws 2300.
Puoi sempre optare per la versione piu' grande (ora2) che ha il diametro del foro centrale piu' ampio.
:ciauz1

old_oradelgarda
30-10-2007, 15:31
ciao!
il tuo schema e la tua idea sono ottimi e di facile attuazione, lo sto montando proprio in questi istanti...

grazie per aver avuto l'idea e averla diffusa a noi...

;10) ;10)

Postate le foto dell'opera d'arte realizzata ! ;9L

old_Bufera87
31-10-2007, 10:52
ciao!
il tuo schema e la tua idea sono ottimi e di facile attuazione, lo sto montando proprio in questi istanti...

grazie per aver avuto l'idea e averla diffusa a noi...

;10) ;10)

Postate le foto dell'opera d'arte realizzata ! ;9L
tempo qualche giorno e sono pronto!!

old_pietropc
07-01-2008, 22:40
Ho appena preso una ws-2350.... vorrei seguire lo schema, ma ho dei piattini da 18 cm e non da 20... il diametro del foro è sempre 6,5 cm. Se non ci sono controindicazioni tengo questi altrimenti andrò a comprare quelli da 20. 2 domande relative a 2 problemi....
1) Come fisso il sensore termo-igrometrico al pannello con le fascette bianche? Mi sembra complicato e instabile....
2) Quando devo cambiare le pile al sensore come faccio? Devo smontare lo schermo? [ricordo che ho 2 fili che escono dallo schermo]. Mi sembra poco pratico.

Qualcuno mi sa suggerire qualcosa? Grazie, ciao! :ciauz1

08-01-2008, 14:00
Ho appena preso una ws-2350.... vorrei seguire lo schema, ma ho dei piattini da 18 cm e non da 20... il diametro del foro è sempre 6,5 cm. Se non ci sono controindicazioni tengo questi altrimenti andrò a comprare quelli da 20. 2 domande relative a 2 problemi....
1) Come fisso il sensore termo-igrometrico al pannello con le fascette bianche? Mi sembra complicato e instabile....
2) Quando devo cambiare le pile al sensore come faccio? Devo smontare lo schermo? [ricordo che ho 2 fili che escono dallo schermo]. Mi sembra poco pratico.

Qualcuno mi sa suggerire qualcosa? Grazie, ciao! :ciauz1

Se ci sia un modo ortodosso di attaccare il sensore nello schermo non lo so. Posso dirti come ho fatto io.

In un negozio di ferramenta ho acquistato alcuni occhielli di ottone, di quelli con la vite filettata attaccata.

A quel punto ho conficcato l'occhiello nel centro dell'ultimo piatto non forato (ultimo dall'alto), facendo uscire ben bene la vite dalla parte opposta. Sul lato opposto del piatto ho applicato poi una rondella e un bulloncino alla vite dell'occhiello, ben stretto con chiave inglese e pinza, e poi non contento della tenuta-ferro ottenuta ho pure annegato tutto con colla.

Poi ho appeso il sensore a quell'occhiello con un fil di ferro molto sottile, ben corto, facendo un apposito forellino sullo chassis del sensore per farci passare il filo metallico.

Il sensore è libero di oscillare dentro lo schermo, ma non tocca da nessuna parte se non scuotendolo ben bene.

SI tratta di un sensore a scatoletta, un Oregon THGR228N.

Nel caso del sensore Oregon della 968, cilindrico e lungo circa 10 cm, ho messo assieme una ridicola imbragatura di spaghi da arrosto, che finora regge molto bene.

Ho visto che i datalogger hobo-onset (vedi il tread sul monitoraggio dei punti più freddi del triveneto) - molto simili al sensore Oregon - si fissano in orizzontale dentro lo schermo con un'apposita staffetta.

Questo in effetti risolve il problema dei sensori Oregon che non entrano in nessuno schermo...

Prima o poi compro un Davis. Il sensore Oregon ce lo infilerò in orizzontale come si fa con i datalogger hobo in quello schermo simil-Davis.

HTH

:ciauz1 :ciauz1

old_Lucanta
08-01-2008, 18:12
Io invece ho collegato il sensore ad una barretta di ferro piegata ad L che ho infilato in una delle barre filettate.... ;)

Quando devi cambiare le batterie levi l'ultimo piatto, e il sensore... le cambi e rimetti il tutto all'interno. ;44)

;10) :ciauz1

old_oradelgarda
18-01-2008, 17:24
le soluzioni come si vede sono molteplici, perche' tutto dipende dal tipo di sensore che si utilizza e dagli ingombri degli stessi, direi che tutte le descrizioni messe vanno bene, come al solito da tenere presente che il sensore deve il piu' possibile "galleggiare " all'interno dello schermo onde evitare trasmissioni di calore da schermo a sensore per via di contatti troppo estesi e soprattutto la posizione deve essere quella consigliata. Poi sia sospendere con la corda che con fascette che con gancetti (se metallici il piu' sottili possibile e che non fuoriescano dallo schermo) sono tutte soluzioni accettabili considerando il fatto che anche se la soluzione di fissaggio e' un po' macchinosa tuttavia le batterie non e' che si cambiano ogni giorno e, quando si deve aprire lo schermo per sostituirle e' opportuno cogliere l'occasione per un controllo generale e pulizia allo schermo stesso.

old_oradelgarda
18-01-2008, 17:28
Ho appena preso una ws-2350.... vorrei seguire lo schema, ma ho dei piattini da 18 cm e non da 20... il diametro del foro è sempre 6,5 cm. Se non ci sono controindicazioni tengo questi altrimenti andrò a comprare quelli da 20. 2 domande relative a 2 problemi....
1) Come fisso il sensore termo-igrometrico al pannello con le fascette bianche? Mi sembra complicato e instabile....
2) Quando devo cambiare le pile al sensore come faccio? Devo smontare lo schermo? [ricordo che ho 2 fili che escono dallo schermo]. Mi sembra poco pratico.

Qualcuno mi sa suggerire qualcosa? Grazie, ciao! :ciauz1

scusa il ritardo nella risposta ma il lavoro e .... le ferie.... sarebbe preferibile mantenere le misure consigliate in quanto frutto di prove su valori diversi e si sono rivelate le meno critiche alla variazione di distanza fra piatti e di sensore.
Per il fissaggio vedi le varie soluzioni riportate dai vari costruttori :sorriso1
Quando devi cambiare le pile approfittane per aprire e pulire lo schermo. E' molto importante avere lo schermo pulito.

old_pietropc
29-01-2008, 12:16
Ho appena preso una ws-2350.... vorrei seguire lo schema, ma ho dei piattini da 18 cm e non da 20... il diametro del foro è sempre 6,5 cm. Se non ci sono controindicazioni tengo questi altrimenti andrò a comprare quelli da 20. 2 domande relative a 2 problemi....
1) Come fisso il sensore termo-igrometrico al pannello con le fascette bianche? Mi sembra complicato e instabile....
2) Quando devo cambiare le pile al sensore come faccio? Devo smontare lo schermo? [ricordo che ho 2 fili che escono dallo schermo]. Mi sembra poco pratico.

Qualcuno mi sa suggerire qualcosa? Grazie, ciao! :ciauz1

scusa il ritardo nella risposta ma il lavoro e .... le ferie.... sarebbe preferibile mantenere le misure consigliate in quanto frutto di prove su valori diversi e si sono rivelate le meno critiche alla variazione di distanza fra piatti e di sensore.
Per il fissaggio vedi le varie soluzioni riportate dai vari costruttori :sorriso1
Quando devi cambiare le pile approfittane per aprire e pulire lo schermo. E' molto importante avere lo schermo pulito.

Grazie della risposta. La cosa che mi lascia un po' perplesso è che lo schermo debba essere chiuso inferiormente.... non è che possa influenzare la temperatura??? Tempo fa avevo letto qui nel forum che lo schermo autocostruito doveva essere aperto alla base.... BOH! :ciauz1 :ciauz1 :ciauz1

old_oradelgarda
29-01-2008, 16:52
se ventilato sì altrimenti no. Lo schermo passivo va chiuso alla base.

29-01-2008, 21:13
Ho riletto un po' il manuale.

:mattoni :ops1 Mi sa che ho introdotto una complicazione inutile...


Ho messo il primo piatto di diametro maggiore collegato alla staffa, facendo sì che con 4 bulloncini sorregga il secondo piatto.

Dal secondo piatto (sempre chiuso) partono le barre filettate (stavolta ferro e non inox e da 4 e non da 6 mm...) che reggono tutto il resto. I piatti sono forati dal terzo in giù, e sul fondo ne ho 2 chiusi anziché uno solo.

Dubito che siano varianti peggiorative (in fondo il primo piatto ombreggia i dadi ciechi delle barre filettate e gli extra piatti chiusi schermano sia il sole diretto che l'irraggiamento notturno) ma a fare così si sacramenta un bel po', si diventa matti ad allineare i fori...

Però mi pare che vada molto bene, da me dava 0.4°C di minime in più del mio carretto con velocità di crescita della temperatura all'alba e decrescita al tramonto ben inferiori rispetto ad esso, e nel posto dove l'ho istallato dà sempre 0.6°C di minime in meno di Feltre! :fischiet

:ops1 questi me li merito: ;zan))

Però ho introdotto un'importante miglioria rispetto al Davis passivo: ho verniciato di bianco i galletti sul fondo (che nel Davis sono neri). :smoke

:ciauz1 :ciauz1

old_pietropc
29-01-2008, 22:11
se ventilato sì altrimenti no. Lo schermo passivo va chiuso alla base.

Accidenti, non si finisce mai di imparare! ;) ;) Grazie!

PS: Dovrei riuscire a posizionare il sensore a circa 180 cm da suolo erboso, l'anemometro a circa 2,80 metri e il pluviometro a 2,60 m di altezza. Il tutto è su circa 2 metri quadri di terreno erboso piano, ma purtroppo sul pendio di un colle (non ho altri posti dove posizionare il palo (in legno smaltato di bianco).... La distanza da alberi ed edifici è la max possibile (da 4 a 10 metri). Appena finisco il tutto posto le foto! CIao!!! :ciauz1

Beghe
03-03-2008, 21:53
E' tutta stasera che mi studio questo modello con mio papà e mi sa che sabato finalmente inizieremo a metterci all'opea... ;10) ;el)) ;-9..... :smoke

old_gigero
05-03-2008, 07:45
E' tutta stasera che mi studio questo modello con mio papà e mi sa che sabato finalmente inizieremo a metterci all'opea... ;10) ;el)) ;-9..... :smoke
Luca fammi sapere il risultato.... :pensieroso :pensieroso

old_weather1967
08-03-2008, 14:18
Hello all.
I making a radiation shield for the temp-hum sensor,for to do a test with my Stevenson Screen.I observe at night the temp in radiation shield it was 0,4c-0,8 c down from the Stevenson screen,but the day it was 0,2 c- 0,4 c over from my Stevenson Screen.And the both and radiation shield and Stevenson Screen it have fan.

http://www.geocities.com/peristerimeteo ... hield.html (http://www.geocities.com/peristerimeteo/radiationshield.html)

old_oradelgarda
09-03-2008, 12:39
I saw your photos, great job, but I think your radiation shield has flowerpots too closed and the top one is too open. Have you tried to build a radiation shield exactly as my radiation shield "Ora 1" ? Measures and distances between flowerpots are very important in passive radiation shield, and also only 5mm more or less can compromise a good job

:ciauz1

old_weather1967
10-03-2008, 17:11
Ηello Oradelgarda
Thank you,and you have good job to .
At photo looks like the flowerpots is too closed but the distance is 3 cm from all.
All my observations about radiation shield and Stevenson screen is :
I observe at night the temp in radiation shield it was 0,4c-0,8 c down from the Stevenson screen,
but the day with sun it was 0,2 c- 0,4 c over from my Stevenson Screen.And the both and radiation shield and Stevenson Screen it have fan.Now i do a second test without fan and radiation shield and the Stevenson screen,and i saw big differences at the day with sun,the radiation shield it have more temperature 2 c - 2,5 c over from the Stevenson screen.I thing here to Greece,the radiation shield work correct only if it have a fan.Because the sun is very strong. :ciauz1




I saw your photos, great job, but I think your radiation shield has flowerpots too closed and the top one is too open. Have you tried to build a radiation shield exactly as my radiation shield "Ora 1" ? Measures and distances between flowerpots are very important in passive radiation shield, and also only 5mm more or less can compromise a good job

:ciauz1

old_oradelgarda
10-03-2008, 18:18
...Because the sun is very strong. :ciauz1


:up yes... but at night, values between Stevenson Screen and radiation shield must be the same !
Is strange you find different values. Specially with a fan ! It seems forced convection has some troubles as in radiation shield as in Stevenson
Is your fan active also at night ?

:ciauz1

old_weather1967
10-03-2008, 20:37
No the night i do not use a fan ,fan i use only the day,but at night i see betweens 0,4 c - 0,8 c more down the radiation shield. Ι beleive the radiation shield it is more open from the down side where is the sensor ,for that i observe diferents at night :ciauz1

http://i42.servimg.com/u/f42/11/22/64/62/shield27.jpg






...Because the sun is very strong. :ciauz1


:up yes... but at night, values between Stevenson Screen and radiation shield must be the same !
Is strange you find different values. Specially with a fan ! It seems forced convection has some troubles as in radiation shield as in Stevenson
Is your fan active also at night ?

:ciauz1

19-03-2008, 23:03
Domanda: che genere di tappi di sughero usare?

In un consorzio agrario dalle mie parti (zona non vitivinicola e quindi poco fornita) ho trovato dei tappi di sughero di diametro 2.6 cm (presi al brico, tipo "vera spagna" o qualcosa del genere), che mi paiono troppo grossi.

C'è in commercio qualcosa di diametro un po' inferiore?

Vado abbastanza spesso a Trento, per cui se qualcosa c'è, ho occasione di andare ad acquistarlo. C'è proprio un negozietto in via Rosmini vicino al bar della biondina con gli occhi azzurri accanto a Economia...

Ho anche pensato di andare in qualche enoteca a chiedere che mi mettano via tappi usati, i quali essendo stati a lungo compressi in una bottiglia hanno diametro inferiore, ma mi sarebbe parso di fare un po' troppo la figura del mendicante...

Potrei fare un salto a quella cantina di Lasino (Pravis? Plavis? qualcosa del genere), così mi porto via, oltre ai tappi, anche una cassetta di Incrocio Rebo Rigotti, micidiale, uno dei migliori vini che abbia mai assaggiato ;el)) ;el))

:ciauz1 :ciauz1

old_oradelgarda
22-03-2008, 15:39
Domanda: che genere di tappi di sughero usare?

In un consorzio agrario dalle mie parti (zona non vitivinicola e quindi poco fornita) ho trovato dei tappi di sughero di diametro 2.6 cm (presi al brico, tipo "vera spagna" o qualcosa del genere), che mi paiono troppo grossi.

C'è in commercio qualcosa di diametro un po' inferiore?

Vado abbastanza spesso a Trento, per cui se qualcosa c'è, ho occasione di andare ad acquistarlo. C'è proprio un negozietto in via Rosmini vicino al bar della biondina con gli occhi azzurri accanto a Economia...

Ho anche pensato di andare in qualche enoteca a chiedere che mi mettano via tappi usati, i quali essendo stati a lungo compressi in una bottiglia hanno diametro inferiore, ma mi sarebbe parso di fare un po' troppo la figura del mendicante...

Potrei fare un salto a quella cantina di Lasino (Pravis? Plavis? qualcosa del genere), così mi porto via, oltre ai tappi, anche una cassetta di Incrocio Rebo Rigotti, micidiale, uno dei migliori vini che abbia mai assaggiato ;el)) ;el))

:ciauz1 :ciauz1
vanno bene tranquillamente anche i tappi da 2,5cm, non faranno altro che isolare meglio, inoltre riesci pure a bucarli senza correr il rischio che si spacchino, sono un po' grandini in effetti ma puoi utilizzarli tranquillamente ! Altrimenti al Brico a Trento trovi quelli piu' piccolini che ho usato anche io.
... per il Rebo nella settimana dal 22 al 29 c'e' la mostra nella mia zona (Castel Toblino) con... assaggi gratis.... :fischiet :fischiet

22-03-2008, 17:38
vanno bene tranquillamente anche i tappi da 2,5cm, non faranno altro che isolare meglio, inoltre riesci pure a bucarli senza correr il rischio che si spacchino, sono un po' grandini in effetti ma puoi utilizzarli tranquillamente ! Altrimenti al Brico a Trento trovi quelli piu' piccolini che ho usato anche io.
... per il Rebo nella settimana dal 22 al 29 c'e' la mostra nella mia zona (Castel Toblino) con... assaggi gratis.... :fischiet :fischiet[/quote]

Grazie, provo con quelli da 26 mm.

E grazie per la dritta sulla mostra mi sa che verrò a farmi un giro. :drink

old_oradelgarda
22-03-2008, 20:03
E grazie per la dritta sulla mostra mi sa che verrò a farmi un giro. :drink

scusate l' O.T.
peccato che ti sei perso l'inaugurazione gli assaggi erano gratis... i prossimi giorni si paga ... ;)

31-03-2008, 18:45
Cribbio e stracavolo,

alla fine me ne sono dimenticato!

Va beh, ho amici che lavorano in Istituto, me ne farò procurare una cassetta (qui nei negozi non si trova).

:ciauz1

old_weather1967
14-08-2008, 10:24
Hello all.
I wondering if the plastic cap at down side at schermi solari is better or worse for it .
I mean it :

http://i52.servimg.com/u/f52/11/22/64/62/scherm10.jpg

Personally i beleive(maybe i am wrong) it will better with out it ,for the air to go all around to sensor ,and to my schermi solari i do not have put down plastic cap .

http://i42.servimg.com/u/f42/11/22/64/62/shield27.jpg

You have any idea about it ? somebody it have try to see the result with out the down side plastic cap ?

Thank you

Best regards from Greece
Dimitris

old_oradelgarda
15-08-2008, 18:20
The plastic cap at down side configuration is worse for "passive" radiation shield. The down side cap must be open only for "fan aspirated" shields. With down side open, in passive radiation shields, natural convection is compromised and flow between single plates becomes not so efficent.

old_weather1967
15-08-2008, 19:57
Thank you
If i understand well ,you propose the down side must to have plastic cap.Do you have experiment with it and with out it , for to see if there is big differents or no ?

And for my design what do you propose to me? i have over the fan and down the sensor ,do you beleive in my design is better to have down side plastic cap or no ?
I thing with out plastic cap at down side the airflow go free up and down, and it not is closed in the tube.

http://i42.servimg.com/u/f42/11/22/64/62/shield27.jpg
http://i42.servimg.com/u/f42/11/22/64/62/shield29.jpg

old_oradelgarda
18-08-2008, 12:58
I have tested only passive shields. My manual and tests refers only to passive shields. :sorriso1
But, I think, for fan aspirated shields the best pattern is the Davis one.
Fan over, sensor down, flow partially closed over the center of the bottom plate. Air flow set to 2.5 m/s

old_weather1967
18-08-2008, 16:27
Thanks again .
My design is like Davis ,fan over-sensor down,flow partially over the center of the bottom plate .
5 days now i tested it with and without plastic cap ,with all the contitions wind NE ,summer breeze (here SSW),no wind with hot.
And my results is NO different with or without down plastic cap. :ciauz1

old_oradelgarda
18-08-2008, 16:44
;10)

Gigi600
10-09-2008, 18:14
Come promesso. Prima bozza-versione del "manuale" ancora in versione mooolto embrionale
per autocostruzione dello schermo solare ORA1 e ORA2 come ho chiamato le due versioni sorriso
Si può scaricare al link qui sotto

http://www.gesdotstar.com/cms/index.php ... &Itemid=50

Sono ben accetti suggerimenti ed aggiunte... Provvederò poi ad aggiornare il manuale nelle versioni successive riportando anche i contributi di tutti.

NOTA:
Lo schermo e' stato testato affiancandolo ad un Davis passivo
In fondo al manuale sono riportati in breve i grafici relativi al confronto

Ti devo anzitutto ringraziare. ;44)
Finalmente ho trovato l'autore del documento ;10)
Un giorno cercando con google trovo questo pdf.
Ti ho anche mandato una e-mail ma non ho avuto risposta :pensieroso
Ho costruito i miei schermi basandomi sulla dimensione e distanza poi ci ho messo del mio.
Volevo citare il tuo nik o nome in fondo alla mia pagina http://sacilemeteo.altervista.org/schermo.html
dedicata allo schermo ma prima attendo autorizzazione, privacy :fischiet
Grazie ancora.

Luigi :ciauz1

old_oradelgarda
11-09-2008, 11:59
Ottimo lavoro ! Sono contento che il mio manualino sia stato di aiuto per le tue "evoluzioni"
Scusa se non ho risposto alla tua mail. Ricevo parecchie decine di mails al giorno fra lavoro ecc. probabilmente la tua mi e' sfuggita. :pensieroso
Per il resto autorizzazione concessa ! ;9L ;10)
Complimenti di nuovo. Ottima l'idea di usare un alternativo per fare i fori se uno non ha una fresa a tazza a patto di avere una lama a denti fini pena la rottura dei sottovasi ed il foro centrale iniziale per mantenere l'allineamento, li riporterò nella prossima versione del manuale. Apprezzabile la soluzione del tubo del gas come centraggio per i distanziali e (cosa importante) isolamento dal calore introdotto nello schermo dalle barre.
Se mi autorizzi riporterò sul mio manuale una foto di un tuo schermo con la "variante" .
:ciauz1

Gigi600
11-09-2008, 20:25
Ciao
Finalmente ;44)
Ti autorizzo preleva le foto dal sito e fai quello che ritieni opportuno ;44)
Per i piatti io ne ho provati di 4 tipi e marche.
La migliore è quella della Euro3plast tagliano e forando sembrano i più robusti.
Il seghetto alternativo per creare una buona zona ampia attorno al sensore e visto che la ws 2300
ne ha uno enorme.
Il tubo del gas ;66))) una deformazione professionale ma si può optare per altro.

Io inserirò il tuo pdf e il tuo Nik in fondo alla mia pagina.

http://i157.photobucket.com/albums/t72/Gigi600/sc_pessimo.jpg

Questo è il secondo schermo costruito ;66))) ;66))) modificato e poi abbandonato.
Appena installato ho notato subito che qualcosa non andava 2.5 - 3 c° in più del 1° costruito.
Ottimo perchè è di plastica bianca ma lascia passare la luce e poi l'inclinazione è troppo
circola poca aria ,

http://i157.photobucket.com/albums/t72/Gigi600/sccontroluce.jpg

ho messo anche del nastro di alluminio all'interno migliorato ma non mi sembrava una cosa seria
si vede la differenza di luce che trafila

http://i157.photobucket.com/albums/t72/Gigi600/27-2.jpg

Questo è il 3° simile al primo mio costruito ( copiato dal tuo ) il migliore dalla verniciatura al tipo di plastica

http://i157.photobucket.com/albums/t72/Gigi600/scc4.jpg

Questo è l'ultimo tipo costruito solo con plastica tipo terracotta ma con inclinazione maggiore tutt'ora all'interno sensore oregon

Luigi :ciauz1

old_oradelgarda
14-09-2008, 16:13
Ottimo lavoro. In effetti quelli bianche si vede che erano troppo trasparenti.
L'ultimo tuo modelli fatto con i piatti piu' angolati di che marca sono ? Che distanza hai messo fra piatto e piatto ?
:11)

Gigi600
14-09-2008, 17:39
Ciao
Ti ho inserito in cima :smoke
Sempre euro3plast distanza 20 mm uguale all'altro.
Ho un sensore oregon all'interno le temperature sono molto vicine + o - 0.1 C° o uguali nelle minime e massime.
L'oregon è più lento nella lettura nella variazione della temperatura veloce.

Purtroppo al momento non ho un confronto vero del mio schermo con un davis o stazione professionale .
L'unico confrono una stazione della regione a 7 km da casa :pensieroso che vale per quel che vale
dalla locazione alla precisione del sensore la crosse con quello della regione senz'altro più preciso.

Luigi :ciauz1

Gigi600
15-09-2008, 21:33
Ciao
Scusa ho fatto un pò di confusione con le marche :pensieroso
ne ho acquistati di 3 marche
La marca dell'ultimo costruito non la conosco
in pratica di questo
http://i157.photobucket.com/albums/t72/Gigi600/scc4.jpg
Ho solo la foto con il codice a barre

Luigi

old_gigero
15-09-2008, 22:43
Ciao Gigi!!
Oggi ho dato via al test tra il tuo autocostruito e il Davis

Ho inserito nell'autocostruito sia un sensore oregon che un sensore i-button, indipendentemente dal sensore per verificare le prestazioni dello schermo basterà vedere un comportamento uniforme nell'arco di questi giorni, indipendentemente dallo scarto medio tra sensori, che è normale che ci sia. (Faranno testo molto le notti, meglio se serene visto che il mio Davis essendo ventilato in caso di sole non sarebbe valido come confronto).

Cmq presto effettuerò confronto anche con Davis non ventilato...

Gigi600
15-09-2008, 23:23
Ciao
Bene ;10) mi fa piacere :up
Attendo con ansia la fine del test :pensieroso
Speriamo bene :pensieroso
Mi sembra di tornare a scuola prima dell'esame ;66))) ;66)))

Luigi :ciauz1

Gigi600
16-09-2008, 11:26
Trovato la marca
è http://www.plastecnic.com/

Mi sto accingendo a costruire uno schermo ventilato :pensieroso
Sto facendo dei test sulla velocità dell'aria all'interno dello schermo tramite un tubo da 100 mm
poi farò delle prove in stanza chiusa sulla differenza (se ci saranno differenze ) di temperatura e metterò tutto sul sito.
Ho notato che in base alla corrente che applico alla ventola ho una velocità (ovvia ) maggiore o minore.
Chiedo una cosa a voi più esperti :up
Le norme wmo entro che velocità fissano in Km per essere a norma.
Già dai primi test ho visto che con 5 Volt siamo a 1 Km con 12 volt a 5 Km la velocità dell'aria all'interno del tubo.


Luigi :ciauz1

old_oradelgarda
16-09-2008, 17:22
Davis riporta 2.5m/s nel diurno e 1.4m/s nel notturno.
Pertanto a 12V il tuo ha una velocità di 1.38 m/s simile al Davis notturno

Gigi600
16-09-2008, 18:22
Ciao
Ottimo questo dato :up
2.5 m/sec = 9 km :pensieroso :pensieroso
Ma dove viene misurato la velocità ?
Perchè se io la misuro sopra la ventola raggiungo anche i 12 Km ma se la misuro sotto all'imbocco del tubo massimo 6.5 Km/ora con 14 volt
Vabe pignolerie .
Ora devo costruire un circuito elettronico con fotocellula ore diurne e notturne doppia velocità :pensieroso

Luigi :ciauz1

old_oradelgarda
16-09-2008, 19:19
Misurazione in prossimità del sensore Al posto della fotocellula puoi usare un pannellino solare che si autoregola con il sole (sistema Davis) . E di notte vai in backup sulla rete o batteria semplicemente regolando una soglia di tensione.
:ciauz1

Gigi600
16-09-2008, 20:08
Ciao
Per la velocità allora ci siamo .
Al panello ci avevo pensato :pensieroso ma non lo ho.
Domani sono in fiera a Rimini vediamo se trovo qualcosa, un 5 watt dovrebbe essere sufficiente.
La batteria 12 volt la ho .

Luigi :ciauz1

old_Manghi
16-09-2008, 21:40
mitico oradelgarda... stupenda guida ... e io sarò uno di quelli che seguirà la tua miniguida... al piu presto lo farò

Ci sta il sensore della WS 3600 anche se è a triangolo? :up

lo schermo che ho fatto io è simile a quello postato qui da oradelgarda...però io tra i sottovasi ho fatto un carotaggio a cerchio...e non a triangolo..non penso ci siano differenze..forse a triangolo è più robusto ma penso basti prendere dei sottovasi belli grossi!!! :up


ciao vorrei fare una domanda...
ce qualcuno che sa dirmi dove si possono acquistare certi sensori? grazie :ciauz1 ;)

old_oradelgarda
17-09-2008, 11:28
...non ho capito la domanda :blink:

old_Manghi
17-09-2008, 11:42
...non ho capito la domanda :blink:

sono stato poco preciso. vorrei acquistare: pluviometro anemometro e termo igrometro.
Pero non conosco nessun negozio dove posso acqistare questi oggetti.
sapresti indicarmi se ce ne sono in zona di questi negozzi? :sconsolato

old_alemar
17-09-2008, 13:39
ciao manghi!!!
ti consiglio un negozio a cittadella..ha prezzi molto buoni ed è vicino a casa tua...
possiede tutte stazione la crosse!!!
ecco il link!!! http://www.ariselettronica.com
nel caso tu vada ad acquistare telefona prima perchè ha il negozio in casa,,quindi è come entrare in una abitazione e ti metti d'accordo sull'ora...
e poi digli che ti manda un ragazzo da rossano veneto (ho preso due stazioni li e un anemometro e ho mandato un altro ragazzo!!!) quindi ti dovrebbe fare anche un po' di sconto... ;10)

old_Manghi
17-09-2008, 14:09
ciao manghi!!!
ti consiglio un negozio a cittadella..ha prezzi molto buoni ed è vicino a casa tua...
possiede tutte stazione la crosse!!!
ecco il link!!! http://www.ariselettronica.com
nel caso tu vada ad acquistare telefona prima perchè ha il negozio in casa,,quindi è come entrare in una abitazione e ti metti d'accordo sull'ora...
e poi digli che ti manda un ragazzo da rossano veneto (ho preso due stazioni li e un anemometro e ho mandato un altro ragazzo!!!) quindi ti dovrebbe fare anche un po' di sconto... ;10)

grazie... ora ho il dubbio tra 2 stazioni, ho aperto una discussione :ciauz1

old_gigero
17-09-2008, 22:57
Primo ottimo test per lo schermo autocostruito fornitomi gentilmente da Gigi600

In questi 2 giorni quasi sempre nuvolosi e quindi con ventola del Davis ben poco funzionante le prestazioni mi sembrano ottime (scarto medio 0.3/0.4 sempre a favore del Davis vs I-button) ma minime e massime quasi sovrapponibili.

L'inserimento pure di un sensore oregon mi ha permesso di rendermi conto anche delle effettive caratteristiche dei sensori.

- Oregon e i-button molto simili come comportamento nella giornata, maggiore 'sensibilità' se così si può chiamare agli sbalzi termici, hanno una reazione che anticipa quella del sensore Davis, sia in ribasso che in rialzo.

- dopo questi due giorni posso dire che lo schermo fornitomi da Gigi600 ha avuto una buona prestazione, ora sto facendo un nuovo test per verificare il migliore posizionamento del sensore all'interno dello schermo.

- L'omogenità di rilevazione che si può vedere nel grafico mi porta cmq ad esprimere un primo giudizio sulla validità del lavoro.

Prossimo passo sarà affiancare lo schermo di Gigi600 ad un Davis passivo in modo da verificare anche in condizioni di soleggiamento e dispersione da irraggiamento notturna le prestazioni (in effetti con cielo spesso nuvoloso i test sono poco utili)
In blu schermo Gigi600 con sensore i-button
In rosso sensore Davis su schermo Davis

http://www.postimage.org/gx1wzpzr.jpg (http://www.postimage.org/image.php?v=gx1wzpzr)

Gigi600
18-09-2008, 07:58
Ciao
Bene , mi consolo :up .
Quale sensore Oregon (modello ) hai installato nel test ?

Luigi :ciauz1

old_gigero
18-09-2008, 11:03
ciao Gigi, ho usato un semplice Oregon MTR102, senza possibilità di memorizzare i dati, ho scritto a penna le varie rilevazioni effettuate nella giornata (+ massima e minima).

Di sicuro è da tenere più in considerazione i valori salvati dall'i-button.

Quello che conta cmq è che lo scarto, qualunque esso sia rimanga il più possibile stabile con il mutare delle condizioni (giorno/notte - sole/nuvole - Pioggia/assenza di prec.)

Gigi600
18-09-2008, 12:43
Ciao
Ok
Speriamo prosegua bene il test la mia "creatura " ;9L
Gigi :ciauz1

old_gigero
20-09-2008, 13:35
Ecco Gigi, a partire da oggi alle ore 16.00 inizierà un test che sarà in tutta probabilità decisivo per capire l'affidabilità dello schermo da te costruito.
Grazie alla collaborazione della nostra socia Laradm ho dato il via al confronto tra schermo passivo Davis e schermo autocostruito denominato Mod. G1.08 (G che sta per Gigi appunto).
Si tratta di prova decisiva in quanto in entrambi gli schermi è stato da me inserito un sensore i-button tarato con rilevazione ogni 10 minuti e il test in oggetto sarà della durata di una settimana in maniera da poter osservare le performance con diversi tipi di tempo. Il confronto con schermo passivo Davis dovrebbe dare utili risultanze anche grazie al fatto di sfruttare due sensori identici e allineati nelle rilevazioni fatte a banco dal sottoscritto, se il presente test avesse risultanze positive si procederà a un nuovo periodo di affiancamento a schermo Davis passivo in altra location in modo da aver ulteriori e questa volta definitive conferme sulla bontà del lavoro.

Intanto un grazie a Lara per aver dato la disponibilità di inserire l'i-button su schermo Davis di sua proprietà, lavoro che nella sua esecuzione da parte mia l'ha lasciata parecchio in ansia per la sua 'creaturina'.

Ecco le foto del confronto...

http://img380.imageshack.us/img380/5710/dscf4022nx4.jpg

http://img380.imageshack.us/img380/5465/dscf4023tq7.jpg

http://img144.imageshack.us/img144/7453/dscf4024dz9.jpg

Gigi600
20-09-2008, 20:04
Come sono emozionato .
Speriamo che se la cavi , altrimenti pazienza.

Ho letto il trend di questi Ibutton un apparecchio interessante .
La lettura dei dati se non ho capito male sarà solo possibile a fine test ?
Bisogna inserirlo su un adattatore usb e collegato al PC ed un software .
Dove lo hai posizionato Ibutton all'interno dello schermo ?

Gigi :ciauz1

old_gigero
21-09-2008, 21:22
Come sono emozionato .
Speriamo che se la cavi , altrimenti pazienza.

Ho letto il trend di questi Ibutton un apparecchio interessante .
La lettura dei dati se non ho capito male sarà solo possibile a fine test ?
Bisogna inserirlo su un adattatore usb e collegato al PC ed un software .
Dove lo hai posizionato Ibutton all'interno dello schermo ?

Gigi :ciauz1conto di chiudere il primo test ufficiale nel prossimo weekend, il sensore è posizionato al centro dello schermo.

old_laradm
23-09-2008, 08:07
Confermo che il test procede.... .pro:::) .pro:::)

Speriamo bene.... :up

old_gigero
23-09-2008, 11:26
Confermo che il test procede.... .pro:::) .pro:::)

Speriamo bene.... :up
ah bene è ancora in piedi l'altro schermo!

Grazie ancora Lara per la concessione della tua Davis per questo test. :ciauz1

old_laradm
23-09-2008, 11:59
ma ci mancherebbe!!!!!!!! :smoke :smoke :smoke

Gigi600
23-09-2008, 12:16
;10)

Gigi :ciauz1

old_gigero
07-10-2008, 11:18
Sabato pomeriggio 4 ottobre ho provveduto ad avviare la seconda fase del test di comparazione tra lo schermo G01.08 (l'autocostruito dell'amico Gigi600) e lo schermo passivo DAVIS di proprietà di Snoww (che ringrazio per la disponibilità).

Con la comparazione in altra location si va quindi a terminare questo importante lavoro pratico atto a valutare le performance dello schermo autocostruito da Luigi.

Sabato 11 ottobre provvederò allo scarico dati e all'analisi degli stessi in maniera da giungere ad un sunto delle prestazioni derivanti dai test sul campo.

Dopo lo scarico dati del test di Piovene lo schermo G01.08 aveva già ben fatto intravvedere prestazioni di riguardo, attendo quindi una conferma da questo nuovo e ultimo periodo di comparazione.

Gigi600
07-10-2008, 18:07
Ciao
Grazie per l'aggiornamento :up
Attendo con ansia la fine di questo secondo test :pensieroso

Gigi :ciauz1

Gigi600
15-10-2008, 20:29
A che punto siamo con il test?
:pensieroso :pensieroso spero non sia stato bocciato :sconsolato
L'ideale sarebbe averlo testato in questi giorni da me sono arrivato ai 26 °
ultimi giorni così caldi per quest'anno.
Comunque vada non è un problema :smoke

Gigi :ciauz1

old_gigero
15-10-2008, 21:32
A che punto siamo con il test?
:pensieroso :pensieroso spero non sia stato bocciato :sconsolato
L'ideale sarebbe averlo testato in questi giorni da me sono arrivato ai 26 °
ultimi giorni così caldi per quest'anno.
Comunque vada non è un problema :smoke

Gigi :ciauz1
abbi fede Gigi... siamo a buon punto... :fischiet :fischiet :fischiet :smoke :smoke :smoke :smoke

Avrai presto una mia mail... :smoke :smoke :smoke

Gigi600
16-10-2008, 20:06
Io ho fede :smoke :smoke :smoke
Fai con calma :smoke
Gigi :ciauz1

old_gigero
16-10-2008, 21:48
Io ho fede :smoke :smoke :smoke
Fai con calma :smoke
Gigi :ciauz1
con calma le robe vengono meglio... ;) ;) ;)

old_olicar
19-12-2008, 13:02
Salve a tutti, sono possessore da poco della stazione La Crosse WS2350, ho letto i vostri messaggi riguardo allo schermo solare e effetivamente senza questo i dati durante il giorno con irragiamento solare vengono alterati, di conseguenza rivolgo a Voi che avete già esperienza in merito qualche domanda;

a parte la questione estetica, non basterebbe un semplice schermo posto a qualche cm. davanti all'unità centrale (es. poco più di mezzo tubo di plastica alto circa 25 cm.)

qualora costruissi il classico schermo a piatti, meglio aperto sopra e sotto (ventilato) o chiuso

la calotta dell'unità centrale andrebbe tolta nel chiuso e lasciata nel ventilato

Non sono propio vicino a Voi, sono a Genova in una vallata, e quì il sole la fà abbastanza da padrone, nella mia esperienza fatte con altri sensori termici ho adottato lo schermo a tubo orientato Est-Ovest con buoni risultati, mi chiedevo se fosse applicabile anche in questo caso, naturalmente non avendo esperienza con questa stazione non sò se vi sono altri problemi in merito.
In attesa di vostri gentili ragguagli, cordiali saluti.

Carlo

old_oradelgarda
20-12-2008, 16:55
Ciao, non sto' qui a riproporre le differenze far schermo ventilato o meno in quanto sfogliando il forum potrai trovare gia' ampiamente dibatutto il problema. Direi che la necessità sostanziale dello schermo nasce dal rendere omogenei, attendibili e rilevati sencondo norma i dati, pertanto anche lo schemo deve seguire la stessa logica. La risposta e': puoi usare anche uno schermo fatto a forma di nanetto se, dopo adeguato confronto con schermo "certificato" (inteso come ritenuto valido dal punto di vista della attendibilità dei dati) ottieni gli stessi (o migliori) risultati.
Tutto qua. L'esperienza insegna che gli schermi fatti in una determinata maniera danno i migliori risultati ma, se vuoi sperimentare, nulla vieta di adottare altre forme purche' il risultato finale sia verificabile e paragonabile con un adeguato periodo di test comparativo.

old_olicar
22-12-2008, 11:01
Grazie per la risposta, e benvenga senzaltro la sperimentazione ma se la strada e questa non vedo perchè non seguirla, i dubbi mi sono venuti perchè sulle istruzioni di installazione della stazioncina (ws 2350) la collocazione del''unità centrale viene data su muro all'ombra, e nel mio caso a secondo del lato della casa i dati variano di molto, la cosa giusta a mio avviso è quella di posizionare tutto su palo distante da qualsiasi interferenza, naturalmente con schermo che andrò senz'altro a realizzare.
Ringrazio di nuovo tutti quanti, anche per quel che riguarda l'autocostruzione.

old_pec
26-04-2009, 14:09
Ciao a tutti, complimenti a oradelgarda e a gigi per i manuali..vi pongo un quesito: ho trovato in commercio dei sottovasi bianchi quindi inteoria pronti subito senza la necessità di verniciarli solo che ho come l'impressioni che il bianco non schermi a sufficienza la radiazione solare, perche troppo chiaro, cosa ne pensate??

Gigi600
26-04-2009, 17:04
Ciao a tutti, complimenti a oradelgarda e a gigi per i manuali..vi pongo un quesito: ho trovato in commercio dei sottovasi bianchi quindi inteoria pronti subito senza la necessità di verniciarli solo che ho come l'impressioni che il bianco non schermi a sufficienza la radiazione solare, perche troppo chiaro, cosa ne pensate??

Ciao
Ho provato 3 tipi di sottovasi stesso modello ma di colore diverso:
Bianco troppo trasparente e lascia passare luce solare e la plastica forandola bisogna fare attenzione perchè si rompe ;)
Beige meno trasparente ma lascia passare sempre la luce solare e la plastica forandola bisogna fare attenzione perchè si rompe ;)
Colore terracotta non lascia passare la luce solare plastica buona ma bisogna verniciarli :up
Una alternativa , qualcuno usa dei piatti in melanina, Io gli ho trovati della giostyle ad un costo di euro 4,5 l'uno :fischiet
poi non so come si comportino per lo spessore ( maggior inerzia termica ), una cosa certa che non serve verniciarli :smoke

Gigi :ciauz1

old_pec
27-04-2009, 17:02
Lo immaginavo..quindi la soluzione migliore penso sia prender i classici sottovasi marroni o verdi e verniciarli...grazie gigi

old_pec
19-08-2009, 11:48
Finalmente ieri ho montato il sensore sullo schermo ora1 autocostruito!che soddisfazione!!!
grazie ancora ora del garda e gigi!

Gigi600
19-08-2009, 12:02
Finalmente ieri ho montato il sensore sullo schermo ora1 autocostruito!che soddisfazione!!!
grazie ancora ora del garda e gigi!


fai una foto :smoke

old_batz
26-01-2010, 13:00
Risveglio il 3D.. ;)

Ventilare l'ora1 ne migliora o peggiora le prestazioni? Sto sperimentando una ventola fissata sotto all'ultimo piatto, forato anche lui....il tutto alimentato da batteria e celle solari, con un piccolo regolatore. Ovviamente non mi varia la velocita' tra notte e giorno.
Che dite?

Gigi600
26-01-2010, 16:35
Risveglio il 3D.. ;)

Ventilare l'ora1 ne migliora o peggiora le prestazioni? Sto sperimentando una ventola fissata sotto all'ultimo piatto, forato anche lui....il tutto alimentato da batteria e celle solari, con un piccolo regolatore. Ovviamente non mi varia la velocita' tra notte e giorno.
Che dite?


Io ho fatto delle prove l'estate scorsa ho aggiunto una ventola da pc sul penultimo piatto
alimentato da un panello fotovoltaico.
Entrambi appaiati .
Non ho notato grandi differenze .
forse il mio passivo sul tetto ha già una buona ventilazione ;)


http://s4.postimage.org/1XEUp9.jpg (http://www.postimage.org/image.php?v=aV1XEUp9)

old_batz
26-01-2010, 17:57
Alla faccia del pannello solare professionale.... :up Bello il tuo pannello!
Il mio e' un po' piu' rustico.... ;)
Vediamo come va....

old_Angelo
26-01-2010, 18:07
Alla faccia del pannello solare professionale.... :up Bello il tuo pannello!
Il mio e' un po' piu' rustico.... ;)
Vediamo come va....
Ma non si dice 'schermo'?

old_batz
26-01-2010, 18:26
Clicca sulla foto, fai caso al pannello solare montato sopra allo schermo solare, e' quello inclinato.... e' un pannello molto professionale, con connettore stagno sul retro, probabile cornice in alluminio, qualche W di potenza....molto bello.
Il mio pannello solare, anche il mio posto sopra allo schermo ora1, come ho detto e' piu' rustico...!!

old_Tergeste
02-08-2010, 20:38
in questi giorni mi sono divertito a costruirne uno, passivo con piatti da 18 cm e forometria per l'alloggio del sensore diam. 65 cm
è stato realizzato per andare nelle jazzere carsiche :smoke


http://s3.postimage.org/s9mVr.jpg (http://www.postimage.org/image.php?v=Pqs9mVr)


http://s2.postimage.org/QEf39.jpg (http://www.postimage.org/image.php?v=TsQEf39)

old_oradelgarda
30-10-2012, 10:24
Posto il nuovo link del manuale per l'autocostruzione degli schermi solari passivi ORA1 ed ORA2
http://www.pobox.it/cms/index.php/meteo-manuali
Quello vecchio non è più funzionante.

stefano_vi
31-05-2013, 08:49
Questo il nuovo link

http://www.pobox.it/cms/index.php/manuali-e-traduzioni?download=5:manuale-guida-costruzione-schermo-solare

old_verza81
27-06-2013, 12:44
Tosi, un mio amico vorrebbe farselo, ma il primo link non è più attivo.
Avete qualche link dove trovare le istruzioni per farsi uno schermo solare autocostruito?

Yuki-arashi
27-06-2013, 20:41
http://sacilemeteo.altervista.org/schermo.html